Crossosomatales

ordine di alberi e arbusti
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Crossosomatales
Crossosoma californicum.jpg
Crossosoma californicum
Classificazione APG IV
Dominio Eukaryota
Regno Plantae
(clade) Angiosperme
(clade) Mesangiosperme
(clade) Eudicotiledoni
(clade) Eudicotiledoni centrali
(clade) Superrosidi
(clade) Rosidi
(clade) Eurosidi
(clade) Eurosidi II
Ordine Crossosomatales
Takht. ex Reveal, 1993
Classificazione Cronquist
Deletion icon.svg taxon non contemplato
Famiglie

Le Crossosomatali (Crossosomatales Takht. ex Reveal, 1993) sono un ordine di angiosperme composto di alberi e arbusti presenti in tutti i continenti[1]. Si tratta di un taxon di ridotte dimensioni composto da una settantina di specie, suddivise tra 13 generi e 7 famiglie[2][3].

L'ordine prende il nome dalla famiglia Crossosomataceae, qui inclusa[4].

DistribuzioneModifica

Le Crossosomatali sono rappresentate nei climi temperati e caldi di tutti e cinque i continenti, ma la distribuzione è molto frammentata. Le singole famiglie, con l'eccezione di Staphyleaceae, sono limitate ciascuna a un solo continente[1].

Un solo genere di Crossosomatali (Staphylea) è presente anche nella flora italiana, in particolare per la specie Staphylea pinnata[5].

TassonomiaModifica

Classificazione APGModifica

Secondo la classificazione APG IV l'ordine, differenziatosi intorno a 100 milioni di anni fa, comprende le seguenti famiglie[1][3]:

Sistema CronquistModifica

L'ordine non è riconosciuto dalle classificazioni tradizionali, tra le quali dal Sistema Cronquist, essendo stato introdotto solo con la moderna classificazione filogenetica APG II.

NoteModifica

  1. ^ a b c (EN) Crossosomatales - Angiosperm Phylogeny Website, su www.mobot.org. URL consultato il 23 aprile 2021.
  2. ^ (EN) (PDF) The number of known plant species in the world and its annual increase, su ResearchGate. URL consultato il 23 aprile 2021.
  3. ^ a b (EN) The Angiosperm Phylogeny Group, An update of the Angiosperm Phylogeny Group classification for the ordines and families of flowering plants: APG IV, in Botanical Journal of the Linnean Society, vol. 181, n. 1, 2016, pp. 1–20.
  4. ^ (EN) Etimologia del'ordine Crossosomatales, su www.plantsystematics.org. URL consultato il 23 aprile 2021.
  5. ^ (EN) Staphylea L. | Plants of the World Online | Kew Science, su Plants of the World Online. URL consultato il 23 aprile 2021.

BibliografiaModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Botanica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di botanica