Cuculiformes

ordine di uccelli

DescrizioneModifica

 
Malcoa pettocastano (Phaenicophaeus curvirostris)

I Cuculiformi sono uccelli di taglia media, di dimensione compresa tra i 35 e i 65 cm, anatomicamente parenti prossimi dei Psittaciformi. Come loro sono zigodattili, hanno cioè un paio di dita rivolto in avanti e un paio rivolto indietro, ma hanno piedi meno prensili e una muscolatura differente. Per quanto riguarda il becco, quello dei cuculi non ha la mandibola superiore mobile, né curva, e sulle narici non c'è presenza di cera. La lunga coda invece ha meno piume di quella dei Psittaciformi.

SistematicaModifica

Le famiglie che componevano l'ordine erano tradizionalmente 3:

Secondo recenti studi filogenetici, la classificazione di questo ordine comprende la sola famiglia dei Cuculidi, mentre le altre due famiglie sono state elevate a rango d'ordine (rispettivamente, Musophagiformes e Opisthocomiformes)[1]. All'interno dei Cuculidae infine, le sottofamiglie dei Centropodinae e dei Crotophaginae vengono a volte considerate come famiglie separate (Centropodidae e Crotophagidae).

NoteModifica

  1. ^ a b (EN) Gill F. and Donsker D. (eds), Order Charadriiformes, in IOC World Bird Names (ver 6.2), International Ornithologists’ Union, 2016. URL consultato il 19 maggio 2014.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Uccelli: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di uccelli