Culto degli alberi

(Reindirizzamento da Culto dell'albero)

Il culto degli alberi (dendrolatria), o "culto arboreo", si riferisce alla tendenza di molte culture, nel corso della storia, di praticare dendolatria. Gli alberi, in tutto il mondo, hanno svolto un ruolo importante in molte mitologie e le religioni, ruolo al quale sono stati attribuiti, significati sacri e profondi . Gli esseri umani, osservando la crescita e la morte degli alberi, l'elasticità dei loro rami, la sensibilità, la decadenza annuale e la ricrescita del loro fogliame, li considerano come potenti simboli di crescita, decadimento ed infine di resurrezione. La più antica rappresentazione simbolica interculturale della costruzione dell'universo è quella presente, per esempio, nel concetto di albero del Mondo.

Un "albero di preghiera" in India.

L'immagine dell' "albero della vita" è anche una delle più favorite in molte mitologie e in diverse culture esoteriche. Gli alberi, nelle loro variegate forme, appaiono anche nel folclore, nella cultura e nella narrativa, spesso associate all'immortalità e alla fertilità. Questi spesso assumono maggior importanza culturale e religiosa a seconda dei popoli ai quali sono stati associati.

Altri esempi di alberi presenti nella mitologia sono il baniano (Banyan) e il Peepal (il Ficus religiosa) Induista, la tradizione moderna dell'albero Yule della mitologia germanica, l'Albero della conoscenza del Bene e del Male del Giudaismo e del Cristianesimo, l'albero della Bodhi del Buddismo ed infine, l'albero Saglagar del tengrismo mongolo. Nella religione popolare e nel folclore gli alberi sono spesso considerati quali case degli spiriti e delle divinità. Il druidismo storico, così come il paganesimo germanico, probabilmente hanno creato la pratica cultuale nel bosco sacro, soprattutto riferito alla quercia[1]. Lo stesso termine "druido", in sé, probabilmente deriva dalla parola celtica "quercia".

Gli alberi sono un attributo necessario dell'archetipo del locus amoenus, presente in tutte le culture. Già il Libro dei morti egiziano menziona il sicomòro come parte del paesaggio in cui l'anima del defunto trova beato riposo[2].

Albero del mondoModifica

NoteModifica

  1. ^ Taylor, John W. (1979). Tree Worship, in Mankind Quarterly, Sept., pp. 79-142. ISSN 0025-2344 (WC · ACNP).
  2. ^ Gollwitzer 1984:13.

BibliografiaModifica

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Controllo di autoritàThesaurus BNCF 42250 · LCCN (ENsh85137238 · GND (DE4144171-0 · BNF (FRcb120090656 (data) · BNE (ESXX671203 (data)