Apri il menu principale
Cunegonda di Sternberg

Cunegonda di Sternberg (Castello di Konopiště, 18 novembre 1425Poděbrady, 19 novembre 1449) è stata una nobile boema. Era figlia dei nobili boemi Smil di Sternberg († 1431) e Barbara di Pardubice († 1433).

Indice

BiografiaModifica

Cunegonda sposò nel 1441 il ventunenne Giorgio di Poděbrady, futuro re di Boemia, allora capitano dell'antico circolo di Brandýs nad Labem-Stará Boleslav[1] dal 1440.

Nel 1444 Cunegonda fondò un ospedale Poděbrady, che prese da lei il proprio nome e rimase in funzione fino all'inizio del XX secolo. Ella fondò anche istituti per l'educazione dei giovani e scuole ed edifici per la riabilitazione dei carcerati.

Morì nel 1449, il giorno dopo il suo compleanno, a 24 anni di età, alcuni giorni dopo aver dato alla luce due figlie gemelle. La sua salma fu inumata nella chiesa parrocchiale dell'Esaltazione della Croce a Poděbrady.

DiscendenzaModifica

Cunegonda diede a Giorgio tre figli e tre figlie:

  • Boček (1442–1496), mentalmente disabile;
  • Vittorio (1443–1500), duca di Münsterberg;
  • Barbara (1446–1474), che sposò in prime nozze Enrico di Lipé (Jindřich z Lipé, † 1469) e in seconde nozze Jan Křinecký di Ronov;
  • Enrico (1448–1498), detto il Vecchio, duca di Münsterberg-Oels;
  • Caterina (1449–1464), che sposò nel 1463 il re d'Ungheria Mattia Corvino;
  • Sidonia (Zdenka), gemella di Caterina (1449–1510), che nel 1464 sposò Alberto III di Sassonia, detto il Coraggioso, duca di Sassonia, e cui diede nove tra figli e figlie.

NoteModifica

  1. ^ (DE) Adolf Bachmann, Georg von Poděbrady, in Allgemeine Deutsche Biographie (ADB), 8, Leipzig: Duncker & Humblot, pp. 602–610

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN81320869 · GND (DE137080948 · CERL cnp01164783 · WorldCat Identities (EN81320869
  Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie