Apri il menu principale
Cupola di al-Khalili
Jerusalem-2013-Temple Mount-Dome of al-Khalili.jpg
La cupola di al-Khalili
StatoIsraele Israele
Palestina Palestina[1]
LocalitàFlag of Jerusalem.svg Gerusalemme
ReligioneIslam
TitolareShaykh Muhammad al-Khalili
Completamento1701

Coordinate: 31°46′42.07″N 35°14′05.63″E / 31.778353°N 35.234897°E31.778353; 35.234897

La cupola di al-Khalili (in arabo: فبة الخلیلی‎, Qubbat al-Khalili) chiamata anche l'Hebronita o Zawiya al-Muhammadiyya[2] è una piccola zawiya[2] dotata di cupola, situata poco a nord della cupola della Roccia sul monte del Tempio nella Città Vecchia di Gerusalemme.

StoriaModifica

L'odierno edificio fu costruito all'inizio del XVIII secolo (forse nel 1701[2]) durante la dominazione ottomana dopo che la precedente zawiya era stata completamente distrutta[2]. È intitolata a shaykh Muhammad al-Khalili, uno studioso sufi e ulema di Gerusalemme del XVIII secolo[2].

ArchitetturaModifica

L'edificio ha uno stile semplice e privo di ornamenti. È composto di due stanze: una sala rettangolare con volta a botte costruito nel piano interrato e una stanza, sempre rettangolare, a piano terra[2]. Quest'ultima è sovrastata da una cupola supportata da quattro archi che poggia direttamente sul tetto, senza timpano di supporto. Il pavimento di entrambi gli ambienti è in pietra. Sopra l'entrata all'edificio si trova un pannello di pietra che reca la data di restauro della zawiya[2].

NoteModifica

  1. ^ Gerusalemme Est è amministrata de facto da Israele nonostante la maggioranza degli Stati dell'ONU non la riconosca come appartenente a tale Stato.
  2. ^ a b c d e f g Discover Islamic Art - Virtual Museum, su discoverislamicart.org. URL consultato il 15 agosto 2017.

BibliografiaModifica

  • I. Al-Hussaini, A. Abu al-Lail, Wathiqa Maqadasiyya Tarikhiyya (Jerusalem).
  • (EN) S. Auld, R. Hillenbrand, Ottoman Jerusalem: The Living City 1517–1917 (Part II), 2000, ISBN 978-1901435030.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica