Cyrille Maret

Cyrille Maret
Nazionalità Francia Francia
Altezza 189 cm
Peso 108 kg
Judo Judo pictogram.svg
Categoria -100kg
Palmarès
Olimpiadi 0 0 1
Mondiali 0 2 1
Giochi europei 1 0 2
Europei 0 3 3
Universiadi 1 0 0
Per maggiori dettagli vedi qui
Statistiche aggiornate al 2 settembre 2019

Cyrille Maret (Digione, 11 agosto 1987) è un judoka francese.

BiografiaModifica

Ha iniziato a praticare il judo nel 1996, all'età di nove anni, durante un'estate in un centro sportivo. Giovanissimo ha partecipato ad una competizione dove è finito secondo.

Nel 2011, parallelamente alla sua carriera di atleta, è entrato a far parte del sistema Dispositif Athlètes SNCF come addetto alla sicurezza presso la Sicurezza ferroviaria di Parigi Sud-Est.[1]

Nel 2013, dopo aver ottenuto una medaglia di bronzo agli europei, è stato eliminato al secondo turno e si è classificato settimo ai campionati del mondo di Rio de Janeiro 2013.

Ha rappresentato la Francia ai Giochi olimpici estivi di Rio de Janeiro 2016 dove ha vinto la medaglia di bronzo nei 100 kg.

Nell'ottobre 2017, ha gareggiato eccezionalmente nella categoria +100 kg al Grande Slam di Abu Dhabi vincendo il torneo.

Ai Mondiali di Budapest ha vinto il bronzo nella gara a squadre.

È stato sconfitto nella finale degli Europei 2018 a Tel Aviv dal belga Toma Nikiforov. Ai mondiali di Baku 2018 ha ottenuto l'argento nella gara a squadre.

Ai mondiali di Tokyo 2019 ha bissato l'argento nella gara a squadre.

Nell'ottobre 2020, mentre era alla guida del proprio scooter per recarsi agli allenamenti presso l'Institut national du sport, de l'expertise et de la performance (INSEP), è rimasto vittima di un incidente stradale a Joinville, che gli ha procurato una lussazione completa dell'anca con, lacerazione del legamento.[2][3] Il recupero dall'infortunio prevede una riabilitaizone di diversi mesi.[2][3] Con tutta probabilità viene compromessa la partecipazione ai Giochi olimpici di Tokyo 2020.

PalmarèsModifica

Rio de Janeiro 2016: bronzo nei 100 kg.
Budapest: bronzo nella gara a squadre.
Baku 2018: argento nella gara a squadre.
Tokyo 2019: argento nella gara a squadre.
Baku 2015: oro nella gara a squadre e bronzo nei -100kg.
Minsk 2019: bronzo nella gara a squadre.
Minsk 2007: argento nella gara a squadre.
Budapest 2013: bronzo nei -100kg.
Montpellier 2014: bronzo nei -100kg e nella gara a squadre.
Varsavia 2017: argento nei -100kg.
Tel Aviv 2018: argento nei -100kg.
Belgrado 2009: oro nei -100kg.

NoteModifica

  1. ^ (FR) Le 26 avril 2014 à 07h00, Champion de judo et agent SNCF, su leparisien.fr, 26 aprile 2014. URL consultato il 21 novembre 2020.
  2. ^ a b (FR) Cyrille Maret blessé dans un accident de la route, su L'Équipe. URL consultato il 21 novembre 2020.
  3. ^ a b (FR) Cyrille Maret, blessé dans un accident de scooter, su L'Esprit du Judo, 21 ottobre 2020. URL consultato il 21 novembre 2020.

Collegamenti esterniModifica