DMAX (Italia)

rete televisiva italiana nazionale

DMAX è un canale televisivo italiano privato di tipo generalista con target giovanile, diffuso a livello nazionale ed edito da Warner Bros. Discovery Italia[1], divisione del gruppo Warner Bros. Discovery.

DMAX
Logo dell'emittente
Logo dell'emittente
StatoBandiera dell'Italia Italia
Linguaitaliano
Tipogeneralista
Target15-34 anni
VersioniDMAX SD 576i (SDTV)
(data di lancio: 10 novembre 2011)
DMAX +1 576i (SDTV)
(data di lancio: 9 aprile 2014)
DMAX HD 1080i (HDTV)
(data di lancio: 7 novembre 2014)
Data chiusura1º dicembre 2020 (DMAX +1)
8 marzo 2022 (versione SD)
GruppoWarner Bros. Discovery
EditoreWarner Bros. Discovery Italia
DirettoreLaura Carafoli
Sitodmax.it
Diffusione
Terrestre
Warner Bros. Discovery Italia
Persidera 3
DMAX (Italia)
DVB-T - FTA
Canale 52 HD
Satellite
Sky Italia
Hot Bird 13F
13° Est
DMAX HD (DVB-S2 - FTV)
11258 H - 27500 - 3/4
Canale 170 HD
Tivùsat
Hot Bird 13G
13° Est
DMAX Italy HD (DVB-S2 - FTV)
11258 H - 27500 - 3/4
Canale 28 HD
Streaming
Discovery+ DMAX HD Live streaming
TIM DMAX TIMvision

La direttrice del canale è Laura Carafoli, già direttrice di Real Time dal 2010[2].

Il canale è visibile in HD sull'LCN 52 del digitale terrestre, sul 170 di Sky e sul 28 di Tivùsat.

Storia modifica

Versione italiana, dell'originale canale Discovery nato nel 2006, ha iniziato le sue trasmissioni alle 18:45 del 10 novembre 2011 con il programma Destroyed in Seconds sull'LCN 52 del digitale terrestre e all'LCN 140 di Sky Italia[3].

Il 13 settembre, 2012 DMAX cambia il logo e le grafiche, adottando uno slogan DMAX - lo guardi, lo vivi. Inoltre la luminosa viene spostata in alto a sinistra dello schermo.

Dal 17 dicembre, 2012 trasmette anche su Tivùsat all'LCN 28 e si sposta all'LCN 808 di Sky Italia[4].

Dal 9 aprile 2014 si trasferisce all'LCN 136 di Sky Italia, con il lancio ufficiale della versione +1 all'LCN 137[5].

Dal 4 novembre, dello stesso anno, la luminosa viene circondata da un rettangolo arancione con la scritta in bianco, mentre in alto a destra dello schermo, viene aggiunta la scritta del programma in onda.

Dal 7 novembre, dello stesso anno DMAX trasmette anche in HD sulla piattaforma Sky Italia.

Il 6 febbraio, 2015 viene aggiunta la D del logo Discovery alla sinistra del logo di rete, come per gli altri canali free.[6]

Il 2 maggio, 2016 il canale subisce un altro restyling grafico, adottando il logo di rete uguale alla luminosa e un nuovo slogan In ogni uomo, c'è un maschio DMAX.

Dal 1º marzo, 2019 DMAX HD e DMAX +1 diventano visibili anche su Tivùsat agli LCN 28 e 128, sostituendo la versione SD[7].

Il 13 marzo 2019, chiude definitivamente la versione SD sul satellite, sparendo anche da Sky Italia.

Dal 9 aprile DMAX, insieme agli altri canali in chiaro del gruppo, è disponibile anche in streaming in alta definizione su Dplay.

Il 21 aprile 2020, la luminosa diventò monocromatica, preceduta dall’intero logo Discovery. Furono inoltre rimpicciolite le scritte in sovrimpressione, compresi i vari suffissi[8].

Il 24 giugno 2020, Discovery e WWE siglano un accordo, la WWE va in onda dal 13 luglio con i suoi show di WWE Monday Night Raw, WWE Friday Night SmackDown e WWE NXT con il commento di Luca Franchini e Michele Posa.

Il 1º dicembre, 2020 la versione +1 termina definitivamente le proprie trasmissioni, cosicché DMAX rimane disponibile esclusivamente in HD sul satellite[9].

Dall'8 marzo, 2022 la versione in alta definizione del canale arriva anche sul digitale terrestre, sostituendo la versione SD.

Il 6 giugno, 2022 la luminosa ha riadottato la propria colorazione e va ad affiancare il logo della nuova società Warner Bros. Discovery[10].

Dalla stagione 2022/2023 il canale trasmette in chiaro una partita domenicale del Lega Basket Serie A.

Il 26 marzo 2024 i commentatori ufficiali della WWE Michele Posa e Luca Franchini annunciano che per la prima volta in 30 anni Wrestlemania, pay-per-view di punta della federazione, sarà in chiaro in un canale free-to-pay nella prima serata di sabato 13 e domenica 14 in contemporanea anche su Discovery+.[11] Il 3 maggio 2024 viene trasmessa, per la prima volta in Italia in chiaro, la puntata in diretta da Lione in Francia di WWE SmackDown con il commento in lingua italiana di Michele Posa e Luca Franchini

Altre versioni modifica

DMAX +1 modifica

Dal 9 aprile 2014 sulla piattaforma Sky Italia, il canale ha avuto anche una versione timeshift (DMAX +1), che ritrasmetteva la stessa programmazione di DMAX posticipata di un'ora.

Il 4 giugno 2018 DMAX +1 si spostava all'LCN 141 di Sky Italia, mentre dal 2 gennaio 2019 si trasferiva all'LCN 171.

Dal 1º marzo 2019 era disponibile anche su Tivùsat all'LCN 128[12].

Il 1º dicembre 2020 DMAX +1 termina le trasmissioni.

DMAX HD modifica

Dal 7 novembre 2014 DMAX ha una versione in alta definizione, inizialmente disponibile solo su Sky Italia.

Il 4 giugno 2018 DMAX HD si trasferisce all'LCN 140 di Sky Italia, mentre dal 2 gennaio 2019 si è spostato all'LCN 170.

Dal 1º marzo 2019 è disponibile anche su Tivùsat all'LCN 28 in sostituzione della versione a definizione standard[12].

Dall'8 marzo 2022 è anche sul digitale terrestre all'LCN 52, in sostituzione della versione definizione standard.

Palinsesto attuale modifica

Programmi televisivi modifica

Informazione modifica

Intrattenimento modifica

Divulgazione modifica

Sport modifica

Documentari modifica

Serie TV modifica

Contenitori modifica

  • #DmaxWWE

Ascolti modifica

Share 24h di DMAX modifica

Dati Auditel relativi al giorno medio mensile sul target individui 4+[13].

Anno Gen Feb Mar Apr Mag Giu Lug Ago Set Ott Nov Dic Media

anno

2012 - 0,31% 0,35% 0,42% 0,53% 0,77% 1,02% 0,99% 0,91% 0,87% 0,87% 1,08% 0,68%
2013 1,20% 1,11% 1,02% 1,11% 1,20% 1,37% 1,64% 1,85% 1,35% 1,23% 1,37% 1,38% 1,31%
2014 0,78% 0,84% 0,80% 0,76% 0,73% 0,78% 0,87% 0,88% 0,84% 0,75% 0,73% 0,72% 0,80%
2015 1,37% 1,28% 1,16% 1,21% 1,24% 1,24% 1,34% 1,38% 1,17% 1,07% 0,98% 1,22% 1,22%
2016 1,20% 1,15% 1,16% 1,00% 1,04% 1,04% 1,24% 1,16% 1,01% 1,07% 1,02% 1,12% 1,10%
2017 1,09% 1,04% 0,96% 0,93% 0,97% 1,17% 1,20% 1,42% 1,13% 0,92% 0,87% 0,91% 1,03%
2018 0,88% 0,86% 0,84% 0,76% 0,77% 0,73% 0,86% 0,97% 0,83% 0,75% 0,79% 0,82% 0,82%
2019 0,87% 0,71% 0,66% 0,65% 0,64% 0,72% 0,81% 0,91% 0,88% 0,83% 0,86% 0,87% 0,78%
2020 0,82% 0,77% 0,81% 0,96% 0,93% 0,96% 0,96% 0,93% 0,86% 0,78% 0,80% 0,83% 0,86%
2021 0,90% 0,89% 0,89% 0,98% 0,88% 0,96% 0,94% 1,03% 0,84% 0,83% 0,92% 0,89% 0,91%
2022 0,90% 0,83% 0,77% 0,87% 0,96% 0,91% 0,98% 1,11% 0,90% 0,86% 0,85% 0,90% 0,90%
2023 0,89% 0,76% 0,88% 0,98% 0,93% 1,03% 1,12% 1,30% 1,09% 0,96% 0,92% 1,03% 0,98%
2024 1,03% 0,87% 0,95% 0,99%

Loghi modifica

Note modifica

  1. ^ Davide Maggio, È DMAX il nuovo canale free targato Discovery, su davidemaggio.it, 9 novembre 2011. URL consultato il luglio 2013.
  2. ^ Intervista col direttore: Laura Carafoli (Discovery) a TvBlog: Da Real time in poi, ecco la mia TV, su tvblog.it, TVBlog, 2 ottobre 2012. URL consultato il luglio 2013.
  3. ^ DMAX, il fratello di Real Time da oggi sul digitale terrestre, su TVBlog.it. URL consultato il 20 novembre 2015.
  4. ^ DMAX entra all'interno della piattaforma gratuita satellitare TivùSat, su digital-sat.it, 17 dicembre 2012. URL consultato il 20 novembre 2015.
  5. ^ Tv, su Sky debuttano nuovi canali di Discovery Italia e laeffe, su ilVelino.it. URL consultato il 20 novembre 2015.
  6. ^ simonesirgiovanni, Discovery Italia, al via la nuova comunicazione on air del portfolio di canali, su PUBBLICOMNOW, 6 febbraio 2015. URL consultato il 7 luglio 2022.
  7. ^ Discovery: K2 e Frisbee debuttano su tivùsat, su Engage | News and views sul marketing pubblicitario, 28 febbraio 2019. URL consultato il 3 marzo 2019 (archiviato dall'url originale il 1º marzo 2019).
  8. ^ 200421 - MODIFICATI I LOGHI DI NOVE E DMAX - L'ITALIA IN DIGITALE - LA TV DIGITALE TERRESTRE IN ITALIA, su litaliaindigitale.it, 21 aprile 2020. URL consultato il 21 aprile 2020 (archiviato dall'url originale l'8 giugno 2020).
  9. ^ 201204 - TIVUSAT: NOVE E TV2000 SOLO IN ALTA DEFINIZIONE - L'ITALIA IN DIGITALE - LA TV DIGITALE TERRESTRE IN ITALIA, su litaliaindigitale.it, 4 dicembre 2020. URL consultato il 5 dicembre 2020 (archiviato dall'url originale il 16 maggio 2021).
  10. ^ 220606 - MODIFICATI I LOGHI DEI CANALI DEL GRUPPO DISCOVERY CHE DIVENTA WARNER BROS DISCOVERY - L'ITALIA IN DIGITALE - LA TV DIGITALE TERRESTRE IN ITALIA, su litaliaindigitale.it, 6 giugno 2022. URL consultato il 6 giugno 2022.
  11. ^ (EN) WWE, WrestleMania XL su DMAX e discovery+, su dmax.it. URL consultato il 26 marzo 2024.
  12. ^ a b Real Time e DMax in HD su Tivùsat dal primo marzo, su DDay.it. URL consultato il 17 febbraio 2020.
  13. ^ Dati pubblicati, su auditel.it, Auditel. URL consultato il 15 maggio 2024.

Voci correlate modifica

Collegamenti esterni modifica