Apri il menu principale
Stemma dei Da Mula
Mula.png
Blasonatura
Partito di azzurro e di argento alla fascia dell'uno all'altro[1].

I Da Mula furono una famiglia patrizia veneziana, annoverata fra le cosiddette Case Nuove.

Indice

StoriaModifica

Secondo la leggenda, i Mula sarebbero stati discendenti di Amulio, re degli Albani[2].

Giunti in laguna assieme ai primi fondatori di Venezia[2], i Mula avrebbero dato alcuni tribuni. Presenti in Maggior Consiglio prima della serrata[2], vi rimasero anche dopo il 1297 e fino alla conquista napoleonica, avvenuta esattamente settecento anni dopo (1797).

All'avvento degli austriaci in Veneto, i Mula furono riconosciuti nobili con Sovrana Risoluzione del 18 dicembre 1817 ed elevati al rango di conti dell'Impero d'Austria il 17 marzo 1821[3].

Membri illustriModifica

Luoghi e architettureModifica

NoteModifica

Altri progettiModifica