Apri il menu principale

La famiglia Giamberti, soprannominata poi da Sangallo, fu una famiglia di architetti, scultori, intagliatori e pittori fiorentina.

Ebbe origine con i due fratelli Giuliano e Antonio Giamberti. Secondo Giorgio Vasari, Lorenzo il Magnifico soprannominò Giuliano "da Sangallo" dopo che ebbe realizzato il monastero di San Gallo appena fuori Firenze, distrutto nel 1529.

ComponentiModifica

Francesco Giamberti, intagliatore, capostipite della famiglia (1405-1480)
│
├─Giuliano da Sangallo, architetto (1445-1516)
│ │
│ └─Francesco da Sangallo, scultore (1494-1576)
│
├─Antonio da Sangallo il Vecchio, architetto (Firenze ca. 1455-Firenze 1534)
│
├─Smeralda Giamberti
│ │
│ ├─Antonio da Sangallo il Giovane, architetto (Firenze 1483-Terni 1546)
│ │
│ └─Giovanni Battista da Sangallo
│
└─Una femmina
  │
  ├─Bastiano/Aristotile da Sangallo, pittore, architetto e scenografo (1481-1551)
  │
  └─Giovanni Antonio da Sangallo

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN157011223 · WorldCat Identities (EN157011223