Dagalaifo (console 461)

Flavio Dagalaifo (latino: Flavius Dagalaiphus; fl. 461-475; ... – ...) fu un politico dell'Impero romano d'Oriente.

BiografiaModifica

Figlio di Areobindo (console nel 434), Dagalaifo sposò Godistea, figlia di Ardaburio (console nel 447) e nipote di Ardaburio Aspare (console nel 434 e collega di Areobindo). Ebbe come figlio il console del 506, Areobindo Dagalaifo Areobindo, e fu quindi consuocero dell'imperatore romano d'Occidente Anicio Olibrio.

Nel 461 fu console in Oriente, con il collega Flavio Severino.

Durante il regno di Basilisco (475476), Dagalaifo, attestato dalle fonti come patricius, accolse nella sua casa a Costantinopoli Daniele lo Stilita, per farlo riposare durante una dimostrazione contro l'imperatore.

BibliografiaModifica

Altri progettiModifica