Damiano Cesari

calciatore italiano
Damiano Cesari
Nazionalità Italia Italia
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Difensore
Termine carriera 2019
Carriera
Squadre di club1
1991-1992Piacenza0 (0)
1992-1993Vastese30 (1)
1993-1994Carpi21 (2)
1994-1995Piacenza12 (0)
1995-1996Pro Sesto25 (2)
1996-1997Montevarchi30 (2)
1997-2000Castel di Sangro64 (3)
2000-2001Siena28 (1)
2001-2003Cesena65 (9)
2003-2004Ravenna18 (1)
2004Reggiana7 (0)
2004-2006Valenzana52 (1)
2006-2007Alessandria32 (2)
2007-2008Derthona22 (0)
2008Bianco e Verde.svg Castellazzo? (?)
2008-2009Derthona20 (0)
2009-2010Acqui25 (1)
2010-2011Cairese? (3)
2011-2013non conosciuta Sassello? (3)
2013Cairese? (?)
2013-2014Varazze? (5)
2014-2015600px bisection vertical White HEX-78D3F7.svg Pietra Ligure? (1)
2015-2016Albenga15+ (3)
2016-2018600px Verde e Blu.svg Legino? (7)
2018-2019600px Rosso e Verde.svg Speranza? (?)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 31 luglio 2019

Damiano Cesari (Roma, 20 dicembre 1973) è un ex calciatore italiano, di ruolo difensore.

CarrieraModifica

Crescuito nel Piacenza, a partire dal 1992 è stato ceduto in prestito nelle serie minori, alla Vastese e al Carpi, disputando due stagioni da titolare.

Nel 1994 ha fatto ritorno al Piacenza,[1] dove ha disputato 12 partite come riserva di Polonia, Maccoppi e Rossini, contribuendo alla vittoria nel campionato di Serie B. A fine stagione, tuttavia, non è stato riconfermato, passando alla Pro Sesto, in Serie C1.[2]

Dopo un'altra stagione in terza serie, al Montevarchi, è tornato a militare in Serie B con il Castel di Sangro. Nella sua prima stagione ha disputato 26 partite realizzando il suo primo gol tra i cadetti, senza evitare la retrocessione degli abruzzesi. Successivamente è rimasto per altre due stagioni, in Serie C1, prima di passare al Siena nel 2000. Con i bianconeri ha disputato il suo terzo ed ultimo campionato di Serie B, andando a segno nella vittoria sul campo del Piacenza che lo aveva cresciuto.[3]

Nel 2001 è tornato definitivamente in Serie C1, con la maglia del Cesena: ha disputato due stagioni particolarmente prolifiche dal punto di vista realizzativo (9 reti totali), mancando tuttavia la promozione in Serie B. Nella seconda stagione, insieme ad altri cinque compagni di squadra, è stato denunciato per un'aggressione alle forze dell'ordine al termine della partita dei playoff persa contro il Pisa.[4]

In seguito ha militato tra i professionisti con le maglie di Ravenna, Reggiana (rimanendovi pochi mesi) e Valenzana. Nel 2006, in scadenza di contratto, è sceso in Serie D, con la maglia dell'Alessandria,[5] di cui ha indossato anche la fascia di capitano.[6] Sempre in Serie D, ha militato nel Derthona, nel campionato 2007-2008.[7] Dopo una breve parentesi al Castellazzo, nel novembre 2008 ha fatto ritorno al Derthona,[8] militando poi ancora tra i dilettanti con Acqui, Cairese, Sassello,[9] ancora Cairese,[10] Varazze e Pietra Ligure.[11] Nel dicembre 2015 ha firmato per l'Albenga, in Promozione ligure,[12] contribuendo con 15 presenze e 2 gol alla promozione in Eccellenza.

Svincolatosi nel dicembre 2016,[13] è passato al Legino, in Promozione ligure.[14] Dopo una stagione e mezza, si è trasferito per un anno alla Speranza, società ligure in Prima Categoria.[15]

In tutta la carriera ha disputato tre stagioni in Serie B con le maglie di Piacenza, Castel di Sangro e Siena totalizzando 66 presenze e 2 reti nella serie cadetta.

PalmarèsModifica

ClubModifica

Competizioni nazionaliModifica

Piacenza: 1994-1995

NoteModifica

  1. ^ Rosa 1994-1995 Storiapiacenza1919.it
  2. ^ Acquisti e cessioni 1995-1996 Storiapiacenza1919.it
  3. ^ Piacenza-Siena 2-3 - Stagione 2000-2001 Storiapiacenza1919.it
  4. ^ Cesena, finiscono a giudizio i calciatori-picchiatori Repubblica.it
  5. ^ Valenzana: Cesari non rinnova e va all'Alessandria Tuttomercatoweb.com
  6. ^ Savona, ecco Cesari Archiviato il 21 settembre 2013 in Internet Archive. Savonaclub.it
  7. ^ IL DERTHONA RITROVA LA D Archiviato il 21 settembre 2013 in Internet Archive. Savonaclub.it
  8. ^ Qui Derthona, tra dubbi e addii una certezza: Lulù Oliveira Archiviato il 21 settembre 2013 in Internet Archive. Cittadellaspezia.it
  9. ^ Damiano Cesari giocherà nel Sassello Archiviato il 5 marzo 2016 in Internet Archive. Lancora.eu
  10. ^ Calcio, Cairese: ufficializzati i cinque colpi di mercato Svsport.it
  11. ^ Calciomercato, Pietra Ligure: ufficiali gli arrivi di Cesari e Kuci Svsport.it
  12. ^ Calcio, all'Albenga arriva un pezzo da novanta: ingaggiato Damiano Cesari Svsport.it
  13. ^ Non solo Bertucelli, altri due rinforzi per l'Albenga, in cittadellaspezia.com, 3 dicembre 2016. URL consultato il 19 febbraio 2020.
  14. ^ Cesari al Legino, in lastampa.it, 9 dicembre 2016. URL consultato il 19 febbraio 2020.
  15. ^ Calciomercato. ULTIM'ORA colpaccio Speranza, arriva Damiano Cesari, in svsport.it, 5 settembre 2018. URL consultato il 22 febbraio 2020.

Collegamenti esterniModifica