Apri il menu principale
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando il monaco buddhista, vedi Bodhidharma.
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi Damo (disambigua).

Damo (in greco antico: Δαμώ, Damó̱; Crotone, 535 a.C.[1]Crotone, 475 a.C.[1]) è stata una filosofa greca antica della scuola pitagorica, vissuta nel VI secolo a.C. e ritenuta figlia di Pitagora e Teano.

Indice

BiografiaModifica

Poco si conosce della vita di Damo. La tradizione narra che Pitagora dalla moglie Teano ebbe tre figlie, Myia, Damo e Arignote (tutte filosofe), e due figli, Telauges e Mnesarchus: forse fu Damo[2][3] che dopo la morte del padre guidò la scuola con i suoi figli. Giamblico afferma invece che Damo si risposò con Aristeo, che divenne lo scolarca dopo Pitagora.[4]

Secondo la credenza Pitagora affidò a Damo la custodia dopo la sua morte dei suoi manoscritti (hypomnematà):

«...la incaricò di non divulgarli a nessuno che fosse al di fuori della sua casa. E lei, sebbene avrebbe potuto vendere i suoi discorsi per molto denaro, non li abbandonò, poiché giudicò la povertà e l'obbedienza ai comandi di suo padre più preziosi dell'oro. Si dice che anche Damo, quando morì diede lo stesso incarico alla sorella Bistala[5]

Riguardo al contenuto di quei testi Giamblico scrive che «Pitagora compose il suo trattato sugli Dei e ricevette l'assistenza di Orfeo, perciò quei trattati teologici sono sottotitolati, come i sapienti e fidati Pitagorici affermano, da Telauges; presi dai commentari lasciati da Pitagora stesso a sua figlia, Damo, sorella di Telauges...»[6]

NoteModifica

  1. ^ a b Women Philosophers - Damo, su women-philosophers.com. URL consultato il 9 gennaio 2014 (archiviato dall'url originale il 9 gennaio 2014).
  2. ^ Diogene Laerzio, VIII, 42-3
  3. ^ Suida, Pitagora, 31-20
  4. ^ Giamblico, Vita di Pitagora, 146
  5. ^ Ps-Liside,’’Epistole’’, 7
  6. ^ Giamblico, Op.cit. ibidem

BibliografiaModifica

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  • (EN) Biografia di Damo, su women-philosophers.com. URL consultato il 9 gennaio 2014 (archiviato dall'url originale il 9 gennaio 2014).