Apri il menu principale

Danae

personaggio della mitologia greca, figlia di Acrisio e madre di Perseo
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi Danae (disambigua).
Danae
Frederick Sandys - Danae in the Brazen Chamber.jpg
Danae (1888) di Anthony Frederick Augustus.
Nome orig.Δανάη
SessoFemmina
Luogo di nascitaArgo
ProfessionePrincipessa di Argo

Danae (in greco antico: Δανάη, Danái) è un personaggio della mitologia greca. Fu una principessa di Argo e la fondatrice della città di Ardea[1][2].

A lei è dedicato il nome dell'asteroide 61 Danaë.

Indice

GenealogiaModifica

Figlia di Acrisio[3] e di Euridice[3], ebbe da Zeus[4] o da Preto[4] il figlio Perseo[4].

MitologiaModifica

 
Danae e Perseo ritrovati nella cassa (1892), di Waterhouse.

Fu imprigionata dal padre (spaventato dalla predizione dell'oracolo di Delfi) ma Preto riursci a raggiungerla ed a sedurla[4] (oppure fu Zeus che andò da lei in forma di pioggia dorata[4][5]) e da uno di questi amanti divenne madre di Perseo[4][5].
Alla nascita del bambino Arcisio li rinchiuse entrambi in una cassa che fece gettare in mare e che fu trasportata dalle onde fino all'isola di Serifo. Qui fu ritrovata e salvata da un abitante dell'isola di nome Ditti e fratello del re Polidette[4][5].

Secondo Igino, Danae sposò Polidette[5].

Secondo Apollodoro invece, il matrimonio non avvenne poiché il figlio di Danae (Perseo) non lo permise e lei fu riportata in seguito ad Argo[4].

Secondo Virgilio e Plinio il Vecchio si trasferì in seguito nel Lazio dove fondò Ardea[2][1].

Danae nell'arteModifica

PitturaModifica

NoteModifica

  1. ^ a b Virgilio, Eneide, VII, 410.
  2. ^ a b Plinio il Vecchio, Naturalis Historia, III, 56.
  3. ^ a b (EN) Apollodoro, Biblioteca, II, 2, 2, su Theoi.com. URL consultato il 28 luglio 2019.
  4. ^ a b c d e f g h (EN) Apollodoro, Biblioteca, II, 4.1 - II, 4.2 e 4, su Theoi.com. URL consultato il 22 luglio 2019.
  5. ^ a b c d (EN) Igino, Fabulae, LXIII, su topostext.org. URL consultato il 12 luglio 2019.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN206475582 · GND (DE11943542X · CERL cnp00555719 · WorldCat Identities (EN206475582
  Portale Mitologia greca: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mitologia greca