Apri il menu principale

Daniel Van Buyten

ex calciatore belga
Daniel Van Buyten
Daniel Van Buyten 2671.jpg
Nazionalità Belgio Belgio
Altezza 197 cm
Peso 96 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Difensore
Ritirato 14 agosto 2014 - giocatore
Carriera
Squadre di club1
1998-1999Charleroi19 (1)
1999-2002Standard Liegi57 (7)
2002-2004Olympique Marsiglia76 (12)
2004Manchester City5 (0)
2004-2006Amburgo61 (7)
2006-2014Bayern Monaco158 (20)
Nazionale
1996Belgio Belgio U-181 (0)
1999Belgio Belgio U-216 (1)
2001-2014Belgio Belgio84 (10)[1]
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 5 aprile 2014

Daniel Van Buyten (Chimay, 7 febbraio 1978) è un ex calciatore belga, di ruolo difensore.

Caratteristiche tecnicheModifica

Era un difensore centrale estremamente potente fisicamente (1,97 m x 96 kg), caratteristica che gli permetteva di segnare molti gol a differenza dei suoi colleghi di reparto. Nonostante la sua imponenza era dotato anche di una discreta velocità che sfruttava per eseguire delle vere e proprie cavalcate dalla difesa fino all'attacco per poter segnare, in particolare di testa.

CarrieraModifica

ClubModifica

Van Buyten ha padre belga e madre tedesca e da bambino ha cominciato a giocare a calcio nel JS Froidchapelle. Nel corso di un anno in cui era con la nonna materna nella cittadina tedesca di Bad Salzdetfurth (Bassa Sassonia), giocò nel JSG Lammetal (squadre giovanili SV Eintracht Bad Salzdetfurth, VFB Castello e SV Wehrstedt 65). Poi tornò al JS Froidchapelle e successivamente passò all'Olympic Charleroi. Le tappe successive furono l'UBS Auvelais e FC Somzée. In tutti questi club giocò nel ruolo di attaccante. Nel 1997 Van Buyten firmò allo Sporting Charleroi il suo primo contratto da calciatore professionista; risale a questo periodo il cambio di ruolo, da attaccante a difensore. Nel 1999 Van Buyten passò allo Standard Liegi; grazie alle prestazioni fornite alla squadra vallone, diversi club stranieri si interessarono a lui e, nell'estate del 2001, venne acquistato per 11 milioni di Euro dall'Olympique Marsiglia, dopo il fallimento delle trattative per il trasferimento al Bayern Monaco. Nella seconda stagione con la maglia della squadra del sud della Francia segnò sei gol giocando da difensore centrale e venne selezionato nella difesa ideale del massimo campionato francese, la Ligue 1.

Durante la pausa invernale della stagione 2003-'04 Van Buyten venne dato in prestito per il resto della stagione al Manchester City, in Premier League. L'esordio con la nuova squadra avvenne l'8 febbraio 2004, contro il Birmingham City. Nel prosieguo della stagione disputò solo altre quattro partite a causa di un infortunio muscolare e di una squalifica conseguenza di un'espulsione rimediata al 75º minuto di una partita vinta contro il Leeds United, ultimo match da lui disputato in Inghilterra.

Per la stagione 2004-'05 Daniel Van Buyten si trasferì in Bundesliga, acquistato dall'Amburgo per 3,8 milioni di euro. La prima partita giocata con la maglia dell'Amburgo fu il 7 agosto 2004, apertura del campionato, nella sconfitta 0-2 contro il Bayern Monaco. Nella sua prima stagione in Germania giocò in tutte e 34 le partite di campionato. Grazie alla vittoria nella Coppa Intertoto 2005, la compagine della Germania del Nord ottenne la qualificazione per la Coppa UEFA 2005-2006, nella quale Van Buyten scese in campo in tutte e dieci le partite giocate dall'Amburgo, andando a segno due volte. In campionato, Van Buyten collezionò 27 presenze e due gol. Alla fine della stagione 2005-'06, l'Amburgo centrò il terzo posto in classifica e si qualificò per la Champions League successiva.

Nel giugno 2006, il Bayern Monaco annuncia di aver acquisito Van Buyten dai rivali dell'Amburgo con un contratto fino alla stagione 2009-2010; il belga sarebbe andato a formare un reparto difensivo con il brasiliano Lúcio. Van Buyten segna il suo primo gol per il Bayern Monaco contro l'Energie Cottbus il 9 dicembre 2006, in una vittoria per 2-1. Segna il suo secondo gol per il club in una sconfitta contro il Borussia Dortmund. Tuttavia, il contributo più prezioso di Van Buyten arriva contro il Milan il 3 aprile 2007, nella gara di andata dei quarti di finale di Champions League, quando va a segno due volte in trasferta. Firma in seguito altri due gol, attestandosi a fine stagione a quattro segnature complessive. Il 4 febbraio 2010 il Bayern Monaco annuncia il rinnovo del contratto, con nuova scadenza nel 2012.[2][3] Durante la seconda metà del 2010-'11 Van Buyten viene spesso relegato in panchina, ma recupera il posto da titolare verso la fine della stagione.

Il 6 aprile 2013 vince la sua terza Bundesliga (il ventitreesimo titolo dei bavaresi), con sei giornate di anticipo rispetto alla fine del campionato. Il 25 maggio 2013 vince la sua prima Champions League, grazie alla vittoria nella finale di Wembley contro il Borussia Dortmund. Il 1º giugno 2013 vince anche la sua terza Coppa di Germania, ottenendo uno storico treble con la compagine bavarese.[4]

La stagione 2013-2014 si apre con la vittoria il 30 agosto 2013 della Supercoppa UEFA, ottenuta sconfiggendo ai rigori in finale la compagine londinese del Chelsea, dopo che i tempi supplementari si erano conclusi sul 2-2.[5] Nel corso dell'annata la squadra bavarese conquista altri tre titoli, la Coppa del mondo per club,[6] la Bundesliga[7] e la Coppa di Germania.[8]

Il 14 agosto 2014 annuncia ufficialmente il suo ritiro dal calcio giocato.

NazionaleModifica

Van Buyten è stato richiamato in nazionale nel 2001 ed è stato un membro della rosa per la Coppa del Mondo 2002. In data 11 febbraio 2009, segna una doppietta nella partita amichevole vinta dai belgi per 2-0 sulla Slovenia.[9]

StatisticheModifica

Presenze e reti nei clubModifica

Statistiche aggiornate al 17 maggio 2014.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
1998-1999   Charleroi D1 19 1 CB 0 0 - - - - - - 19 1
1999-2000   Standard Liegi D1 28 3 CB 1 0 - - - - - - 29 3
2000-2001 D1 29 4 CB 0 0 CU 4 0 - - - 33 4
Totale Standard Liegi 57 7 1 0 4 0 - - 62 7
2001-2002   O. Marsiglia D1 23 2 CF+CdL 3+2 1+0 - - - - - - 28 3
2002-2003 L1 35 8 CF+CdL 2+4 1+0 - - - - - - 41 9
2003-gen. 2004 L1 18 2 CF+CdL 0+1 0 UCL 8[10] 1[11] - - - 27 3
Totale O. Marsiglia 76 12 12 2 8 1 - - 96 15
gen.-giu. 2004   Manchester City PL 5 0 FACup+CdL 1+0 0 CU - - - - - 6 0
2004-2005   Amburgo BL 34 5 CG 1 0 I 4 0 - - - 39 5
2005-2006 BL 27 2 CG 3 1 I+CU 5+10 0+2 - - - 45 5
Totale Amburgo 61 7 4 1 19 2 - - 84 10
2006-2007   Bayern Monaco BL 31 3 CG 3 0 UCL 10 2 CdL 2 0 46 5
2007-2008 BL 19 1 CG 4 1 CU 3 1 CdL 1 0 27 3
2008-2009 BL 18 3 CG 2 0 UCL 5 1 - - - 25 4
2009-2010 BL 31 6 CG 5 2 UCL 12 1 - - - 48 9
2010-2011 BL 21 2 CG 3 0 UCL 5 0 SG 0 0 29 2
2011-2012 BL 13 4 CG 2 0 UCL 7[12] 0 - - - 22 4
2012-2013 BL 13 0 CG 4 0 UCL 6 0 SG 0 0 23 0
2013-2014 BL 12 1 CG 3 0 UCL 2 0 SG+SU+Cmc 1+0+1 0 19 1
Totale Bayern Monaco 158 20 26 3 50 5 5 0 239 28
Totale carriera 376 49 44 6 81 8 5 0 506 61

Cronologia presenze e reti in NazionaleModifica

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Belgio
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
28-2-2001 Bruxelles Belgio   10 – 1   San Marino Qual. Mondiali 2002 -
24-3-2001 Glasgow Scozia   2 – 2   Belgio Qual. Mondiali 2002 1   58’
13-2-2002 Bruxelles Belgio   1 – 0   Norvegia Amichevole -
27-3-2002 Patrasso Grecia   3 – 2   Belgio Amichevole -
14-5-2002 Bruxelles Belgio   0 – 0   Algeria Amichevole -   46’
18-5-2002 Saint-Denis Francia   1 – 2   Belgio Amichevole -
26-5-2002 Kumamoto Belgio   1 – 0   Costa Rica Amichevole -   72’
4-6-2002 Saitama Giappone   2 – 2   Belgio Mondiali 2002 - 1º turno -
10-6-2002 Ōita Tunisia   1 – 1   Belgio Mondiali 2002 - 1º turno -   40’
14-6-2002 Fukuroi Belgio   3 – 2   Russia Mondiali 2002 - 1º turno -
17-6-2002 Kōbe Brasile   2 – 0   Belgio Mondiali 2002 - Ottavi di finale -
21-8-2002 Stettino Polonia   1 – 1   Belgio Amichevole -
7-9-2002 Bruxelles Belgio   0 – 2   Bulgaria Qual. Euro 2004 -
12-2-2003 Annaba Algeria   1 – 3   Belgio Amichevole -   46’
29-3-2003 Zagabria Croazia   4 – 0   Belgio Qual. Euro 2004 -
30-4-2003 Bruxelles Belgio   3 – 1   Polonia Amichevole -   46’
7-6-2003 Sofia Bulgaria   2 – 2   Belgio Qual. Euro 2004 -
11-6-2003 Gand Belgio   3 – 0   Andorra Qual. Euro 2004 -
20-8-2003 Bruxelles Belgio   1 – 1   Paesi Bassi Amichevole -   60’
10-9-2003 Bruxelles Belgio   2 – 1   Croazia Qual. Euro 2004 -   18’
11-10-2003 Liegi Belgio   2 – 0   Estonia Qual. Euro 2004 -
18-8-2004 Oslo Norvegia   2 – 2   Belgio Amichevole -   66’
4-9-2004 Charleroi Belgio   1 – 1   Lituania Qual. Mondiali 2006 -
9-10-2004 Santander Spagna   2 – 0   Belgio Qual. Mondiali 2006 -
26-3-2005 Bruxelles Belgio   4 – 1   Bosnia ed Erzegovina Qual. Mondiali 2006 -
30-3-2005 Serravalle San Marino   1 – 2   Belgio Qual. Mondiali 2006 1
4-6-2005 Belgrado Serbia e Montenegro   0 – 0   Belgio Qual. Mondiali 2006 -
17-8-2005 Bruxelles Belgio   2 – 0   Grecia Amichevole -
3-9-2005 Zenica Bosnia ed Erzegovina   1 – 0   Belgio Qual. Mondiali 2006 -
7-9-2005 Anversa Belgio   8 – 0   San Marino Qual. Mondiali 2006 1
8-10-2005 Bruxelles Belgio   0 – 2   Spagna Qual. Mondiali 2006 -
16-8-2006 Bruxelles Belgio   0 – 0   Kazakistan Qual. Euro 2008 -
6-9-2006 Erevan Armenia   0 – 1   Belgio Qual. Euro 2008 1
7-10-2006 Belgrado Serbia   1 – 0   Belgio Qual. Euro 2008 -
11-10-2006 Anderlecht Belgio   3 – 0   Azerbaigian Qual. Euro 2008 -   15’
15-11-2006 Bruxelles Belgio   0 – 1   Polonia Qual. Euro 2008 -
7-2-2007 Bruxelles Belgio   0 – 2   Rep. Ceca Amichevole -
24-3-2007 Lisbona Portogallo   4 – 0   Belgio Qual. Euro 2008 -
13-10-2007 Bruxelles Belgio   0 – 0   Finlandia Qual. Euro 2008 -
17-10-2007 Bruxelles Belgio   3 – 0   Armenia Qual. Euro 2008 -   60’
17-11-2007 Katowice Polonia   2 – 0   Belgio Qual. Euro 2008 -
21-11-2007 Baku Azerbaigian   0 – 1   Belgio Qual. Euro 2008 -
26-3-2008 Bruxelles Belgio   1 – 4   Marocco Amichevole -   46’
20-8-2008 Norimberga Germania   2 – 0   Belgio Amichevole -   59’
6-9-2008 Liegi Belgio   3 – 2   Estonia Qual. Mondiali 2010 -
15-10-2008 Bruxelles Belgio   1 – 2   Spagna Qual. Mondiali 2010 -   46’
19-11-2008 Lussemburgo Lussemburgo   1 – 1   Belgio Amichevole -
11-2-2009 Genk Belgio   2 – 0   Slovenia Amichevole 2
12-8-2009 Teplice Rep. Ceca   3 – 1   Belgio Amichevole -
5-9-2009 A Coruña Spagna   5 – 0   Belgio Qual. Mondiali 2010 -
9-9-2009 Erevan Armenia   2 – 1   Belgio Qual. Mondiali 2010 1
10-10-2009 Bruxelles Belgio   2 – 0   Turchia Qual. Mondiali 2010 -   25’
14-10-2009 Tallinn Estonia   2 – 0   Belgio Qual. Mondiali 2010 -   46’
14-11-2009 Gand Belgio   3 – 0   Ungheria Amichevole -
17-11-2009 Sedan Belgio   2 – 0   Qatar Amichevole -
3-9-2010 Bruxelles Belgio   0 – 1   Germania Qual. Euro 2012 -
7-9-2010 Istanbul Turchia   3 – 2   Belgio Qual. Euro 2012 2   47’
8-10-2010 Astana Kazakistan   0 – 2   Belgio Qual. Euro 2012 -
17-11-2010 Voronež Russia   0 – 2   Belgio Amichevole -
9-2-2011 Gand Belgio   1 – 1   Finlandia Amichevole -
25-3-2011 Vienna Austria   0 – 2   Belgio Qual. Euro 2012 -
29-3-2011 Bruxelles Belgio   4 – 1   Azerbaigian Qual. Euro 2012 -   80’
10-8-2011 Celje Slovenia   0 – 0   Belgio Amichevole -
7-10-2011 Bruxelles Belgio   4 – 1   Kazakistan Qual. Euro 2012 -   67’
11-11-2011 Liegi Belgio   2 – 1   Romania Amichevole 1
15-11-2011 Saint-Denis Francia   0 – 0   Belgio Amichevole -
15-8-2012 Bruxelles Belgio   4 – 2   Paesi Bassi Amichevole -   46’
14-11-2012 Bucarest Romania   2 – 1   Belgio Amichevole -
6-2-2013 Bruges Belgio   2 – 1   Slovacchia Amichevole -
22-3-2013 Skopje Macedonia   0 – 2   Belgio Qual. Mondiali 2014 -
7-6-2013 Bruxelles Belgio   2 – 1   Serbia Qual. Mondiali 2014 -
14-8-2013 Bruxelles Belgio   0 – 0   Francia Amichevole -   87’
6-9-2013 Glasgow Scozia   0 – 2   Belgio Qual. Mondiali 2014 -
11-10-2013 Zagabria Croazia   1 – 2   Belgio Qual. Mondiali 2014 -
15-10-2013 Bruxelles Belgio   1 – 1   Galles Qual. Mondiali 2014 -   72’
19-11-2013 Bruxelles Belgio   2 – 3   Giappone Amichevole -   79’
5-3-2014 Bruxelles Belgio   2 – 2   Costa d'Avorio Amichevole -   46’
1-6-2014 Solna Svezia   0 – 2   Belgio Amichevole -
7-6-2014 Bruxelles Belgio   1 – 0   Tunisia Amichevole -
17-6-2014 Belo Horizonte Algeria   1 – 2   Belgio Mondiali 2014 - 1º turno -
22-6-2014 Rio de Janeiro Belgio   1 – 0   Russia Mondiali 2014 - 1º turno -
26-6-2014 San Paolo Corea del Sud   0 – 1   Belgio Mondiali 2014 - 1º turno -
1-7-2014 Salvador Stati Uniti   1 – 2 dts   Belgio Mondiali 2014 - Ottavi di finale -
5-7-2014 Brasilia Argentina   1 – 0   Belgio Mondiali 2014 - Quarti di finale -
Totale Presenze (11º posto) 84 Reti 10
Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale (partite non ufficiali) ― Belgio
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
26-5-2014 Genk Belgio   5 – 1   Lussemburgo Amichevole -   46’
Totale Presenze 1 Reti 0

PalmarèsModifica

ClubModifica

Competizioni nazionaliModifica

Bayern Monaco: 2007-2008, 2009-2010, 2012-2013, 2013-2014
Bayern Monaco: 2007-2008, 2009-2010, 2012-2013, 2013-2014
Bayern Monaco: 2007
Bayern Monaco: 2010, 2012

Competizioni internazionaliModifica

Bayern Monaco: 2012-2013
Bayern Monaco: 2013
Bayern Monaco: 2013

NoteModifica

  1. ^ 85 (10) se si comprende l'amichevole non ufficiale contro il Lussemburgo giocata nel maggio 2014.
  2. ^ Bayern Munich trio sign new deals, su Ontheminute.com, 4 febbraio 2010. URL consultato il 4 febbraio 2010.
  3. ^ Van Buyten commits future to Bayern, UEFA.com, 5 febbraio 2010. URL consultato l'11 febbraio 2010.
  4. ^ Bayern nella storia: tripletta. Vince anche la Coppa di Germania, gazzetta.it, 1º giugno 2013. URL consultato il 28 giugno 2014.
  5. ^ Bayern vince la Supercoppa, Chelsea ko, gazzetta.it, 30 agosto 2013. URL consultato il 21 giugno 2014.
  6. ^ Mondiale per club: trionfa il Bayern. Raja Casablanca battuto 2-0, gazzetta.it, 21 dicembre 2013. URL consultato il 28 giugno 2014.
  7. ^ Festa Bayern Monaco: 24º titolo con 7 giornate d'anticipo, gazzetta.it, 25 marzo 2014. URL consultato il 21 giugno 2014.
  8. ^ Bayern Monaco vince Coppa di Germania, gazzetta.it, 17 maggio 2014. URL consultato il 21 giugno 2014.
  9. ^ Belgium's Van Buyten sinks Slovenia, su fifa.com, 12 febbraio 2009. URL consultato il 13 febbraio 2009. [collegamento interrotto]
  10. ^ 2 presenze nel Terzo turno preliminare.
  11. ^ 0 reti nel Terzo turno preliminare.
  12. ^ 1 presenza nei play-off.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica