Daniele Fortunato (calciatore 1963)

allenatore di calcio e ex calciatore italiano
Daniele Fortunato
Fortunato Daniele.jpg
Fortunato all'Atalanta a fine anni 1980
Nazionalità Italia Italia
Altezza 181[1] cm
Peso 79[1] kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex centrocampista)
Ritirato 1997 - giocatore
Carriera
Giovanili
1978-1980 Legnano
Squadre di club1
1980-1985 Legnano 141 (8)
1985-1987 L.R. Vicenza 61 (5)
1987-1989 Atalanta 68 (9)
1989-1991 Juventus 43 (4)
1991-1992 Bari 23 (2)
1992-1994 Torino 59 (4)
1994-1997 Atalanta 88 (6)
Carriera da allenatore
2000-2001 Napoli Vice
2001-2003 Cosenza Vice
2004-2007 Cuneo
2007-2008 Ivrea
2008 Pergocrema
2010-2011 AlbinoLeffe Vice
2011-2012 AlbinoLeffe
2014-2015 Beira-Mar
2015-2016 Vicenza Primavera
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 17 giugno 2016

Daniele Fortunato (Samarate, 8 gennaio 1963) è un allenatore di calcio ed ex calciatore italiano, di ruolo centrocampista..

Indice

CarrieraModifica

GiocatoreModifica

Cresciuto calcisticamente nel Legnano, con cui in cinque stagione ottenne una promozione in Serie C1, si trasferì nell'estate del 1985 al L.R. Vicenza, in Serie B, dove rimase due per stagioni.

Nel 1987 passò all'Atalanta, società con la quale nella stagione 1987-1988 ottenne la promozione in Serie A e raggiunse la semifinale di Coppa delle Coppe.

Venne quindi ceduto nel 1989 alla Juventus per 6 miliardi di lire.[2] A Torino partecipò nella stagione 1989-1990 alla conquista del double continentale composto da Coppa Italia e Coppa UEFA, tuttavia non riuscì a ritagliarsi spazi importanti anche a causa di due brutti infortuni, venendo così dirottato nel 1991 al Bari che lo acquista per 4,35 miliardi di lire.[3]

 
Fortunato (in piedi, secondo da sinistra) nella Juventus del 1989-1990.

Giocò poco anche in Puglia e tornò quindi in Piemonte, stavolta sponda Torino, vincendo con la squadra allenata da Emiliano Mondonico anche la Coppa Italia 1992-1993.

Dalla stagione 1994-1995 tornò a giocare per l'Atalanta, dove ottenne un'altra promozione dai cadetti alla massima serie.

AllenatoreModifica

Al termine della carriera ha intrapreso quella da allenatore, inizialmente come vice proprio di Mondonico al Cosenza e al Napoli, poi assumendo incarichi in società di categorie minori, tra cui il Cuneo e l'Ivrea: a Cuneo è rimasto per tre stagioni (dal 2004 al 2007) riuscendo a centrare una promozione in Serie C2, una semifinale play-off per salire in C1 e una finale di Coppa Italia di Serie C; a Ivrea invece è riuscito a portare la squadra ad un passo dai play-off. Il 9 giugno 2008 è stato ingaggiato come allenatore del Pergocrema, neopromosso in Prima Divisione, per la stagione 2008-2009, venendo però esonerato dall'incarico il 14 ottobre dello stesso anno.

Il 9 luglio 2010 viene ingaggiato dall'AlbinoLeffe, ancora come allenatore in seconda di Mondonico;[4] tra il 29 gennaio e il 14 febbraio 2011 gli viene inoltre affidata la guida della prima squadra a causa della temporanea rinuncia di Mondonico per motivi di salute.[5][6] Il 17 giugno seguente, dopo che Mondonico (a stagione conclusa con la salvezza ai play-out contro il Piacenza) lascia definitivamente l'incarico per curarsi, Fortunato viene nominato nuovo allenatore dei lombardi;[7][8] il 28 gennaio 2012 viene esonerato al termine della sconfitta casalinga contro il Bari (0-2)[9] e sostituito da Sandro Salvioni.

Il 30 gennaio 2014 diventa allenatore del Beira-Mar, nella seconda serie portoghese, riuscendo a portare la formazione lusitana alla salvezza con varie giornate d'anticipo. Il 30 giugno 2015 diventa allenatore della formazione Primavera del Vicenza, concludendo la stagione con un 13º posto.

PalmarèsModifica

GiocatoreModifica

Competizioni nazionaliModifica

Legnano: 1982-1983 (girone B)
Juventus: 1989-1990
Torino: 1992-1993

Competizioni internazionaliModifica

Juventus: 1989-1990

AllenatoreModifica

Competizioni nazionaliModifica

Cuneo: 2004-2005 (girone A)

NoteModifica

  1. ^ a b Calciatori ‒ La raccolta completa Panini 1961-2012, Vol. 5 (1988-1989), Panini, 4 giugno 2012, p. 31.
  2. ^ Calciatori ‒ La raccolta completa Panini 1961-2012, Vol. 6 (1989-1990), Panini, 11 giugno 2012, p. 10.
  3. ^ Calciatori ‒ La raccolta completa Panini 1961-2012, Vol. 8 (1991-1992), Panini, 25 giugno 2012, p. 10.
  4. ^ Daniele Fortunato e Sergio Bizioli nello staff tecnico dell'U.C. AlbinoLeffe, AlbinoLeffe.com, 9 luglio 2010. URL consultato il 29 gennaio 2012.
  5. ^ A Daniele Fortunato la conduzione tecnica della prima squadra, AlbinoLeffe.com, 29 gennaio 2011. URL consultato il 29 gennaio 2012.
  6. ^ Mister Mondonico torna sulla panchina dell'AlbinoLeffe, AlbinoLeffe.com, 14 febbraio 2011. URL consultato il 29 gennaio 2012.
  7. ^ UFFICIALE: AlbinoLeffe, Daniele Fortunato sarà il nuovo tecnico, TuttoMercatoWeb.com, 17 giugno 2011. URL consultato il 29 gennaio 2012.
  8. ^ Daniele Fortunato nuovo allenatore dell'U.C. AlbinoLeffe, AlbinoLeffe.com, 17 giugno 2011. URL consultato il 29 gennaio 2012.
  9. ^ Comunicato stampa U.C. AlbinoLeffe, AlbinoLeffe.com, 28 gennaio 2012. URL consultato il 29 gennaio 2012.

BibliografiaModifica

Collegamenti esterniModifica