Apri il menu principale

Danny Makkelie

arbitro di calcio olandese
(Reindirizzamento da Danny Desmond Makkelie)
Danny Makkelie
12-06-05-aut-rom-freundschaftsspiel-103.jpg
Informazioni personali
Arbitro di Football pictogram.svg Calcio
Federazione Paesi Bassi Paesi Bassi
Professione Poliziotto
Attività nazionale
Anni Campionato Ruolo
2009 - Eredivisie Arbitro
Attività internazionale
2011 - UEFA e FIFA Arbitro
Esordio Austria - Romania 0 - 0
5 giugno 2012

Danny Desmond Makkelie (Willemstad, 28 gennaio 1983) è un arbitro di calcio olandese.

CarrieraModifica

Intraprende la carriera arbitrale molto giovane, a 16 anni, e fa successivamente il suo debutto nel calcio professionistico nel 2005, a 22 anni. Nel novembre 2009 è arrivato a dirigere in Eredivisie, in occasione di Heracles Almelo - Sparta Rotterdam.

È nominato internazionale con decorrenza dal 1º gennaio 2011. L'anno seguente viene convocato dall'UEFA per il campionato europeo under 19 in Estonia, dove dirige due partite della fase a gironi e successivamente la finale tra Spagna e Grecia. Pochi mesi dopo fa il suo esordio nella fase a gironi dell'Europa League.

Il 21 ottobre 2014 dirige la sua prima partita in Champions League, nella circostanza l'incontro della terza giornata tra Chelsea e Maribor.

Noto per la sua severità, detiene il record di partita dell'Eredivisie con più cartellini (13): ciò è accaduto in occasione di ADO Den Haag - Feyenoord, valida per la prima giornata del campionato 2014-15.

Nel 2015 è selezionato dall'UEFA in vista del Campionato europeo di calcio Under-21 2015[1]. Qui dirige due gare della fase a gironi.

Nell'ottobre 2015 è selezionato dalla FIFA per prender parte al Campionato mondiale di calcio Under-17 2015 in programma in Cile.

Il 30 aprile 2018 viene selezionato ufficialmente in qualità di VAR dalla FIFA per i mondiali di Russia 2018.[2]

Nel gennaio 2019 viene selezionato in qualità di Video Assistant Referee per la Coppa delle nazioni asiatiche 2019.

Il 14 Maggio 2019 viene designato sempre in qualità di VAR per la finale di Champions League tra Tottenham e Liverpool, disputatasi il 1º Giugno 2019 al Wanda Metropolitano di Madrid, diretta dallo sloveno Damir Skomina.

Il 18 Settembre 2019 arbitra la partita dei gironi di UEFA Champions League fra Club Atlético de Madrid e Juventus Football Club.

NoteModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie