Apri il menu principale

Dante Paolini

calciatore italiano
Dante Paolini
Nazionalità Italia Italia
Italia Italia (dal 1946)
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Ritirato 1951
Carriera
Giovanili
Giulianova
Squadre di club1
1938-1940 Giulianova ? (?)
1940-1941 Teramo ? (20)
1941 Venezia 0 (0)
1941-1942 Pescara 31 (3)
1942-1943 Pisa 30 (10)
1944 Imola 2 (0)
1945-1946 Venezia 22 (0)
1946-1950 Brescia 137 (10)
1950-1951 Cosenza 19 (0)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Dante Paolini (Giulianova, 11 settembre 1919Caracas, 23 aprile 2002) è stato un calciatore italiano, di ruolo attaccante.

CarrieraModifica

Inizia a giocare nella squadra della sua città, il Giulianova, contribuendo in modo decisivo alla promozione in Serie C dei guliesi, e facendosi notare nelle file del Teramo, quando segna 20 gol in Serie C.

Lo ingaggia quindi il Venezia, che lo presta prima al Pescara poi al Pisa, con la cui maglia segna 10 gol in Serie B.

Dopo aver giocato il torneo di guerra con l'Imolese torna tra i lagunari, con i quali esordisce in Serie A. Nel frattempo ha arretrato il suo raggio d'azione venendo spesso schierato come terzino.

L'anno successivo passa al Brescia, dove resta per quattro stagioni. Nella prima di queste segna 7 gol in Serie A, senza riuscire ad evitare la retrocessione delle rondinelle.

Terminerà la carriera in Serie C al Cosenza.

BibliografiaModifica

  • Marco Bencivenga, Ciro Corradini, Carlo Fontanelli, Tutto il Brescia (1911-2007 tremila volte in campo), Geo Edizioni, 2007.
  • Almanacco illustrato del calcio, Rizzoli.

Collegamenti esterniModifica