Apri il menu principale

Dassault Mirage 50

caccia multiruolo Dassault Aviation
Dassault Mirage 50
Mirage 5F Ardennes.jpg
Un Mirage 5F dell'aeronautica francese, in sosta. Rimotorizzati, questi Mirage furono ridenominati Mirage 50.
Descrizione
Tipocaccia multiruolo
Equipaggio1 pilota
CostruttoreFrancia Dassault Aviation
Data primo volo15 maggio 1979[1]
Data entrata in servizio1979
Utilizzatore principaleCile FAC
Esemplari24[1]
Sviluppato dalMirage 5[1]
Dimensioni e pesi
Lunghezza15,55m
Apertura alare8,22 m
Altezza4,5 m
Superficie alare34,85
Peso a vuoto7 150 kg
Peso max al decollo13 700 kg
Propulsione
Motore1 turbogetto
Snecma Atar 9k-50
con postbruciatore
Spintafino a 60 kN
Prestazioni
Velocità max2,2 Ma
(2 359 km/h in quota)
Autonomia2 400 km
Raggio di azione1 300 km
Tangenza18 000 m
Armamento
Cannoni2 DEFA 552A da 30 mm
Missiliaria aria:
R530
aria superficie:
AS-30
Piloni4 sub-alari
1 sotto la fusoliera
Notedati relativi alla versione;
Mirage 50

i dati sono tratti da:
Dassault Aviation com[1]
Vectorsite[2]
Aviastar.org[3]

voci di aerei militari presenti su Wikipedia

Il Dassault Mirage 50 è un caccia multiruolo, derivato dal Mirage 5, costruito dall'azienda francese Dassault Aviation durante gli anni settanta.

Il Mirage 50 non ebbe lo stesso successo commerciale del suo predecessore Mirage 5.

StoriaModifica

Alla fine degli anni settanta, la Dassault Aviation stava sviluppando una versione migliorata del Mirage 5, il Mirage 50. Equipaggiato con il più potente Snecma Atar 9K-50 da 7 200 kg di spinta (maggiore di circa il 15%) già installato sul Mirage F1, è dotato di un'avionica aggiornata, con un sistema di navigazione inerziale. Inoltre, opzionalmente i Mirage 50 possono essere equipaggiati con il radar Cyrano IV Mirage f1 o col radar Agave di cui è dotato il Super Etendard.

Il prototipo ha fatto il suo primo volo il 15 maggio 1979. Il Mirage 50, però, non ha avuto successo, con 24 esemplari costruiti, per via della concorrenza sia interna del Dassault Mirage F1, sia esterna, dell'General Dynamics F-16 Fighting Falcon.

Il Cile è insieme al Venezuela tra gli acquirenti del Mirage 50, una macchina interessante in quanto rimotorizzata con l'Atar 9K-50 del Dassault Mirage F1, con 1 000 kg di spinta in più, opzioni per radar come il Cyrano IV o l'Agave.

VersioniModifica

  • Mirage 50
    • Mirage 50C - versione da esportazione per il Cile, 6 esemplari costruiti nuovi.
    • Mirage 50FC - Mirage 5F rimotorizzati il motore Atar 9k-50, 8 esemplari costruiti nuovi per il Cile.
    • Mirage 50DC - versione da addestramento biposto, 3 esemplari costruiti nuovi per il Cile.
    • Mirage 50CN Pantera - versione aggiornata, upgrade dalle versioni 50C e 50FC per il Cile.
    • Mirage 50EV - aggiornamento dei Mirage 5V in forza al Venezuela, più 6 esemplari costruiti nuovi.
    • Mirage 50DV - aggiornamento dei Mirage 5DV in forza al Venezuela, più 1 esemplare costruito nuovo.

UtilizzatoriModifica

  Cile
Fuerza Aérea de Chile (17, dismessi)
6 Mirage 50C
8 Mirage 50FC
3 Mirage 50DC
  Venezuela
Aviación Militar Venezolana (7, dismessi)[4]
6 Mirage 50EV
1 Mirage 50DV

NoteModifica

  1. ^ a b c d (FR) Mirage 50, su Dassault Aviation, http://www.dassault-aviation.com. URL consultato il 27 gennaio 2009 (archiviato dall'url originale il 25 dicembre 2008).
  2. ^ (EN) Greg Goebel, The The Dassault Mirage III/5/50 Series (v3.0.0), su AirVectors, http://www.airvectors.net, 1º agosto 2009. URL consultato il 7 marzo 2010.
  3. ^ (EN) Maksim Starostin, Dassault Mirage 50, su Virtual Aircraft Museum, http://www.aviastar.org/index2.html. URL consultato il 7 marzo 2010.
  4. ^ nel 2009 sei esemplari furono trasferiti alla Fuerza Aérea Ecuatoriana, dove risultano ancora in servizio (2011).

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica