Apri il menu principale
David Albelda
David Albelda.jpg
Nazionalità Spagna Spagna
Altezza 181 cm
Peso 77 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista difensivo
Ritirato 2013
Carriera
Giovanili
1992-1995 Alzira
Squadre di club1
1995-1996Valencia Mestalla31 (4)
1996-1997Villarreal34 (0)
1997-1998Valencia5 (0)
1998-1999Villarreal35 (2)
1999-2013Valencia328 (6)
Nazionale
1997 Spagna Spagna U-20 5 (1)
1998-2000 Spagna Spagna U-21 12 (1)
2001-2008 Spagna Spagna 51 (0)
Palmarès
Transparent.png Europei di calcio Under-21
Bronzo Slovacchia 2000
Olympic flag.svg Olimpiadi
Argento Sydney 2000
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 30 giugno 2013

David Albelda Aliqués (Alzira, 1º settembre 1977) è un ex calciatore spagnolo.

È primatista di presenze con il Valencia (101)[1] nelle competizioni UEFA per club.

Caratteristiche tecnicheModifica

Era un centrocampista che operava a ridosso della difesa con compiti d'incontrista.

CarrieraModifica

ClubModifica

Cresciuto nell'UD Alzira, è passato al Valencia a cui è tornato, dopo due diversi prestiti al Villarreal CF, nella stagione 1999–2000, in cui, approfittando dell'infortunio di Luis Milla è diventato il titolare. Con l'arrivo di Rafael Benítez sono poi arrivate le vittorie dei campionati 2001–02 e 2003–04, a cui si è aggiunta la Coppa UEFA 2003-2004.

È divenuto il capitano del Valencia dopo la partenza di Gaizka Mendieta nel 2001.

Il 20 dicembre 2007, dopo che la squadra è stata eliminata dalla Champions League ed affronta problemi in campionato, è stato messo fuori rosa dall'allenatore Ronald Koeman, arrivato da poco tempo e con l'appoggio di alcuni dirigenti del club, assieme al portiere Santiago Cañizares e a Miguel Ángel Angulo,[2] poco dopo che aveva rinnovato il contratto sino al 2011[3]: la decisione, arrivata dopo numerose esclusioni dalla formazione titolare, è da ricondursi ufficialmente a ragioni tecniche, in quanto l'allenatore pensava di doversi appoggiare a giocatori più giovani per risolvere i problemi della squadra[4][5]. Tali decisioni hanno avuto anche uno strascico extra-sportivo: Albelda, infatti, il 2 gennaio 2008 ha fatto ricorso in tribunale chiedendo che il suo contratto fosse risolto[6].

Il processo si è celebrato il 22 febbraio 2008 ed Albelda ha dichiarato che il club gli ha impedito di esercitare la sua professione, riconoscendo però di aver rifiutato le offerte del Chelsea e del Tottenham Hotspur per una cessione nel calciomercato invernale. In prima istanza, il 3 marzo dello stesso anno, il tribunale ha rigettato la pretesa[7][8] e allo stato attuale delle cose, pur fuori rosa, Albelda ha continuato ad essere un giocatore regolarmente stipendiato dal Valencia. Appena la notizia è diventata di pubblico dominio alcune squadre, sebbene egli non potesse trasferirsi in altre squadre spagnole per il resto della stagione, avendo giocato più di quattro gare di campionato, hanno studiato la possibilità di ingaggiarlo durante il calciomercato invernale, sperando in un trasferimento a titolo gratuito.

Alla fine dell'aprile 2008 comunque, con l'esonero di Koeman, Abelda, Canizares ed Angulo sono stati reintegrati dal nuovo manager Salvador González Marco (detto Voro) in una squadra quasi a rischio retrocessione, a cinque giornate dalla fine del campionato. È tornato in campo nel secondo tempo della gara del 4 maggio in cui la squadra ha perso contro il Barcellona per 6-0 ed è sceso in campo di nuovo da titolare l'11 maggio in una vittoria in trasferta per 5–1 contro il Levante UD, con il Valencia matematicamente salvo.

Il 1º giugno 2011 rinnova per un altro anno, la sua 13ª stagione al Valencia, il suo contratto.

Dopo essere rimasto senza squadra, il 7 agosto 2013 si ritira dal calcio giocato.[9]

NazionaleModifica

Con la Nazionale spagnola ha vinto la medaglia d'argento alle Olimpiadi di Sydney nel 2000, in cui ha giocato tutte le partite, e ha partecipato al Campionato del mondo Under-20 del 1997, in cui ha segnato al Costa Rica.

Convocato da José Antonio Camacho ha debuttato nella nazionale maggiore il 5 settembre 2001, in una vittoria esterna, a Vaduz, per 2-0 valevole per le qualificazioni alla Coppa del Mondo 2002 contro il Liechtenstein, partecipando poi al campionato del mondo 2002, al Campionato europeo del 2004 e al campionato del mondo 2006. Durante il periodo di estromissione dal Valencia è stato chiamato da Luis Aragonés il 6 febbraio 2008 per un'amichevole contro la Francia, senza essere convocato per i successivi europei.

StatisticheModifica

Presenze e reti nei clubModifica

Statistiche aggiornate al 7 agosto 2013.

Stagione Squadra Campionato Coppa naz. Coppe europee Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
1999-2000   Valencia PD 0 0 CR 0 0 UCL 9 0 - - - 9 0
2000-2001 PD 9 0 CR 0 0 UCL 13 0 - - - 20 0
2001-2002 PD 32 2 CR 0 0 CU 7 1 - - - 39 3
2002-2003 PD 26 0 CR 0 0 UCL 11 0 SS 0 0 37 0
2003-2004 PD 33 1 CR 0 0 CU 8 1 - - - 41 2
2004-2005 PD 28 0 CR 0 0 UCL+CU 4+2 0 SS+SU 2+1 0 37 0
2005-2006 PD 32 2 CR 0 0 CI 2 0 - - - 34 2
2006-2007 PD 25 0 CR 0 0 UCL 7 0 - - - 32 0
2007-2008 PD 15 0 CR 0 0 UCL 6 0 - - - 21 0
2008-2009 PD 30 0 CR 3 0 CU 5 0 SS 2 0 40 0
2009-2010 PD 28 1 CR 1 0 UEL 6 0 - - - 35 1
2010-2011 PD 16 0 CR 2 0 UCL 4 0 - - - 22 0
2011-2012 PD 21 0 CR 7 0 UCL+UEL 3+3 0 - - - 34 0
2012-2013 PD 18 0 CR 4 0 UCL 5 0 - - - 27 0
Totale Valencia 313 6 17 0 62+31+2 2 4+1 0 430 8
Totale Carriera 433 6 17 0 95 2 5 0 433 8

Cronologia presenze e reti in nazionaleModifica

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Spagna
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
5-9-2001 Vaduz Liechtenstein   0 – 2   Spagna Qual. Mondiali 2002 -
17-4-2002 Belfast Irlanda del Nord   0 – 5   Spagna Amichevole -   46’
12-6-2002 Daejeon Sudafrica   2 – 3   Spagna Mondiali 2002 - 1º turno -   53’
16-6-2002 Suwon Spagna   1 – 1 dts
(3 – 2 dcr)
  Irlanda Mondiali 2002 - Ottavi di finale -   72’
16-10-2002 Logroño Spagna   0 – 0   Paraguay Amichevole -
20-11-2002 Granada Spagna   1 – 0   Bulgaria Amichevole -
12-2-2003 Las Palmas Spagna   3 – 1   Germania Amichevole -
29-3-2003 Kiev Ucraina   2 – 2   Spagna Qual. Euro 2004 -   66’
2-4-2003 León Spagna   3 – 0   Armenia Qual. Euro 2004 -
11-10-2003 Erevan Armenia   0 – 4   Spagna Qual. Euro 2004 -
15-11-2003 Valencia Spagna   2 – 1   Norvegia Qual. Euro 2004 -
19-11-2003 Oslo Norvegia   0 – 3   Spagna Qual. Euro 2004 -   35’   87’
18-2-2004 Barcellona Spagna   2 – 1   Perù Amichevole -   46’
31-3-2004 Gijón Spagna   2 – 0   Danimarca Amichevole -   64’
28-4-2004 Genova Italia   1 – 1   Spagna Amichevole -   78’
5-6-2004 Getafe Spagna   4 – 0   Andorra Amichevole -   46’
12-6-2004 Faro Spagna   1 – 0   Russia Euro 2004 - 1º turno -   84’
16-6-2004 Porto Grecia   1 – 1   Spagna Euro 2004 - 1º turno -
20-6-2004 Lisbona Spagna   0 – 1   Portogallo Euro 2004 - 1º turno -   8’   66’
18-8-2004 Las Palmas Spagna   3 – 2   Venezuela Amichevole -   64’
8-9-2004 Zenica Bosnia ed Erzegovina   1 – 1   Spagna Qual. Mondiali 2006 -   36’   70’
9-10-2004 Santander Spagna   2 – 0   Belgio Qual. Mondiali 2006 -   58’
13-10-2004 Vilnius Lituania   0 – 0   Spagna Qual. Mondiali 2006 -   88’
26-3-2005 Salamanca Spagna   3 – 0   Cina Amichevole -   46’
30-3-2005 Belgrado Serbia e Montenegro   0 – 0   Spagna Qual. Mondiali 2006 -   60’
4-6-2005 Valencia Spagna   1 – 0   Lituania Qual. Mondiali 2006 -
8-6-2005 Valencia Spagna   1 – 1   Bosnia ed Erzegovina Qual. Mondiali 2006 -   85’
8-10-2005 Bruxelles Belgio   0 – 2   Spagna Qual. Mondiali 2006 -   39’
12-10-2005 Serravalle San Marino   0 – 6   Spagna Qual. Mondiali 2006 -
12-11-2005 Madrid Spagna   5 – 1   Slovacchia Qual. Mondiali 2006 -   61’   65’
1-3-2006 Valladolid Spagna   3 – 2   Costa d'Avorio Amichevole -   68’
27-5-2006 Albacete Spagna   0 – 0   Russia Amichevole -   46’
3-6-2006 Elche Spagna   2 – 0   Egitto Amichevole -   41’   46’
14-6-2006 Lipsia Spagna   4 – 0   Ucraina Mondiali 2006 - 1º turno -   55’
23-6-2006 Kaiserslautern Arabia Saudita   0 – 1   Spagna Mondiali 2006 - 1º turno -   30’
15-8-2006 Reykjavík Islanda   0 – 0   Spagna Amichevole -
2-9-2006 Badajoz Spagna   4 – 0   Liechtenstein Qual. Euro 2008 -   69’
6-9-2006 Belfast Irlanda del Nord   3 – 2   Spagna Qual. Euro 2008 -   29’
7-10-2006 Solna Svezia   2 – 0   Spagna Qual. Euro 2008 -
11-10-2006 Murcia Spagna   2 – 1   Argentina Amichevole - cap.   46’
7-2-2007 Manchester Inghilterra   0 – 1   Spagna Amichevole -
24-3-2007 Madrid Spagna   2 – 1   Danimarca Qual. Euro 2008 -   56’
28-3-2007 Palma di Maiorca Spagna   1 – 0   Islanda Qual. Euro 2008 -   78’
2-6-2007 Riga Lettonia   0 – 2   Spagna Qual. Euro 2008 -   66’
22-8-2007 Salonicco Grecia   2 – 3   Spagna Amichevole -   66’
8-9-2007 Reykjavík Islanda   1 – 1   Spagna Qual. Euro 2008 -   26’
12-9-2007 Oviedo Spagna   2 – 0   Lettonia Qual. Euro 2008 -
13-10-2007 Aarhus Danimarca   1 – 3   Spagna Qual. Euro 2008 -   64’
17-10-2007 Helsinki Finlandia   0 – 0   Spagna Amichevole -
17-11-2007 Madrid Spagna   3 – 0   Svezia Qual. Euro 2008 -
6-2-2008 Malaga Spagna   1 – 0   Francia Amichevole -   62’
Totale Presenze 51 Reti 0

PalmarèsModifica

ClubModifica

Competizioni nazionaliModifica

Valencia: 1999
Valencia: 2001-2002, 2003-2004
Valencia: 2007-2008

Competizioni internazionaliModifica

Valencia: 2003-2004
Valencia: 2004

NazionaleModifica

Sydney 2000

NoteModifica

  1. ^ Valencia, UEFA.com. URL consultato il 16 gennaio 2015.
  2. ^ Goal.com - Valencia - Koeman Sticks The Boot Into Cañizares And Albelda, su web.archive.org, 20 dicembre 2007. URL consultato il 28 settembre 2019 (archiviato dall'url originale il 20 dicembre 2007).
  3. ^ Valencia reach Albelda agreement, su uefa.com.
  4. ^ Valence: Koeman ne compte plus sur Canizares et Albelda, Agence France-Presse. URL consultato il 18 dicembre 2007 (archiviato dall'url originale il 22 dicembre 2007).
  5. ^ (EN) Albelda and Canizares shocked at Koeman purge, ESPN. URL consultato il 20 dicembre 2007 (archiviato dall'url originale il 21 dicembre 2014).
  6. ^ Albelda reclama la extinción de su contrato por vía judicial tras la ausencia de respuesta del Valencia (Albelda wants out of contract judicially after no response from Valencia) (ES)
  7. ^ Desestimada la demanda de Albelda contra el Valencia, su marca.com.
  8. ^ Fallo de la sentencia de David Albelda contra el Valencia CF SAD (PDF), su servicios.lasprovincias.es.
  9. ^ Spagna, UFFICIALE: si ritira Albelda, bandiera del Valencia, su Calciomercato.com. URL consultato il 28 settembre 2019.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica