David Ohle

David Ohle (New Orleans, 1941) è uno scrittore statunitense, romanziere e docente presso l'Università del Kansas.

Dopo aver conseguito la laurea magistrale presso la KU, insegnò presso l'Università del Texas ad Austin dal 1975 al 1984. Nel 2002 iniziò a tenere corsi di scrittura creativa e sceneggiatura come docente part-time, sempre presso l'Università del Kansas. I suoi racconti sono apparsi su Esquire, Transatlantic Review, Paris Review e Harper's, tra le altre riviste.[1]

Anche se rimasto fuori stampa per oltre trent'anni, il suo primo romanzo Motorman (inizialmente pubblicato nel 1972) assunse negli anni le dimensioni di fenomeno di culto: ne fu perpetrata la diffusione tramite fotocopie[2][3][4], continuando a esercitare un'influenza determinante per un'intera generazione di scrittori americani, fra cui Shelley Jackson[5] e Ben Marcus.[6][7]

I suoi successivi romanzi The Age of Sinatra (2004), The Pisstown Chaos (2008), The Old Reactor (2013) e The Blast (2014) si svolgono nella stessa ambientazione distopica di Motorman.[8] La narrativa di Ohle è spesso descritta come strana, surreale e sperimentale. Le sue influenze includono Leonora Carrington, Philip K. Dick, Flann O'Brien e Raymond Roussel.[6][9]

LavoriModifica

FictionModifica

  • Motorman (1972, terza ristampa per Calamari Press nel 2004)
  • L'era di Sinatra (The Age of Sinatra, 2004)
  • The Pisstown Chaos (2008)
  • Boons & The Camp (2009, Calamari Press)
  • The Devil in Kansas (2012)
  • The Old Reactor (2013)
  • The Blast (2014, Calamari Press)

SaggisticaModifica

  • The City Moon (un falso giornale di cui curò la pubblicazione con Roger Martin dal 1973 al 1985)
  • Le mucche sono pazze quando ti guardano: una storia orale dei raccoglitori di canapa della Kaw Valley (1991)
  • Maledetto dalla nascita: La vita breve e infelice di William S. Burroughs, Jr. (2006)

IntervisteModifica

NoteModifica

  1. ^ Tankard, Frank. "The Mind of Moldenke", lawrence.com, November 12, 2007.
  2. ^ Bomer, Paula. "Transgressive fiction", The New York Times, October 24, 2014.
  3. ^ Smith, Rod. "Absolutely fabulist", Time Out New York, July 10, 2008.
  4. ^ Reading Room 220. Motorman review, NOLA Defender, August 6, 2014.
  5. ^ Jackson, Shelley. "Gross Anatomy", Artforum, October 1, 2004.
  6. ^ a b Marcus, Ben. Introduction, Motorman (2004). 3rd Bed.
  7. ^ Strong, Benjamin. "A review of The Pisstown Chaos", The Believer, October 2008.
  8. ^ Tyler, JA. David Ohle interview, BOMB Magazine, July 10, 2014.
  9. ^ Carroll, Tobias. "The Surreal Life", The Paris Review, August 14, 2013.

Collegamenti esterniModifica