Apri il menu principale

Vincitori e candidatiModifica

I vincitori sono indicati in grassetto, a seguire gli altri candidati.[3]

Miglior filmModifica

Miglior registaModifica

Miglior regista esordienteModifica

Migliore sceneggiaturaModifica

Migliore produttoreModifica

Migliore attrice protagonistaModifica

Miglior attore protagonistaModifica

Migliore attrice non protagonistaModifica

Miglior attore non protagonistaModifica

Migliore autore della fotografiaModifica

Migliore musicistaModifica

Migliore canzone originaleModifica

Migliore scenografoModifica

Migliore costumistaModifica

Migliore truccatoreModifica

Migliore acconciatoreModifica

Migliore montatoreModifica

Migliore fonico di presa direttaModifica

Migliori effetti digitaliModifica

Miglior documentario di lungometraggioModifica

Miglior cortometraggioModifica

Miglior film dell'Unione EuropeaModifica

Miglior film stranieroModifica

Premio David giovaniModifica

David SpecialeModifica

NoteModifica

  1. ^ David di Donatello 2015: Boom di nomination per le 'Anime nere' di Francesco Munzi, su www.rainews.it. URL consultato l'11 marzo 2015.
  2. ^ David di Donatello 2015, le cinquine: 16 nomination per "Anime nere", 14 per Martone, su repubblica.it. URL consultato l'11 maggio 2015.
  3. ^ Premi David di Donatello 2015: ecco tutti i vincitori, su comingsoon.it. URL consultato il 13 giugno 2015.
  4. ^ Alba Rohrwacher sarebbe entrata in cinquina anche per il film Vergine giurata, ma da regolamento viene candidata solo per il film più votato.
  5. ^ Alessandro Zanon sarebbe entrato in cinquina anche per il film Il giovane favoloso, ma da Regolamento viene candidato solo per il film più votato.
  6. ^ Chromatica sarebbe entrata in cinquina anche per il film La trattativa, ma da Regolamento viene candidata solo per il film più votato.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema