Apri il menu principale

David di Donatello per il miglior attore protagonista

premio cinematografico
Vittorio Gassman e Alberto Sordi, insieme a Silvana Mangano, durante le riprese de La grande guerra. Sordi e Gassman, con sette premi ciascuno, detengono il record di vittorie.
Vittorio De Sica fu il primo attore a vincere il premio nel 1956, per Pane, amore e....

Il David di Donatello per il miglior attore protagonista è universalmente riconosciuto come il più prestigioso riconoscimento italiano per la recitazione che possa essere attribuito ad un attore, in un ruolo da protagonista.

È un premio cinematografico assegnato annualmente nell'ambito dei David di Donatello, a partire dalla prima edizione, con l'eccezione delle edizioni del 1957, 1958 e 1959. Gli attori che hanno vinto più volte questo premio sono Alberto Sordi e Vittorio Gassman, che se lo sono aggiudicati in ben sette occasioni.

Indice

StoriaModifica

Vincitori e candidatiModifica

Negli anni dal 1956 al 1980, non è adoperato il sistema della candidatura, per cui il premio è conferito direttamente al vincitore (tranne nel 1957, 1958 e 1959, quando il premio non viene assegnato).

Dall'edizione del 1981 viene introdotto il sistema di candidature. Inizialmente i candidati al premio sono tre: a volte a causa di ex aequo fra le stesse nomination, i candidati al premio risultano quattro. La formula viene modificata nelle edizioni del 1990, 1991, 1997 e 2000 quando viene introdotto il meccanismo delle cinque candidature. Dal 1992 al 2002 le candidature al premio tornano ad essere tre. Dall'edizione del 2003, la formula delle cinque candidature è introdotta nuovamente e stavolta in maniera costante.

Anni 1956-1959Modifica

Anni 1960-1969Modifica

Anni 1970-1979Modifica

Anni 1980-1989Modifica

Anni 1990-1999Modifica

Anni 2000-2009Modifica

Anni 2010-2019Modifica

Attori pluripremiatiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema