Apri il menu principale

Davide Matteini

calciatore italiano
Davide Matteini
Nazionalità Italia Italia
Altezza 180 cm
Peso 74 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista
Squadra Flag of None.svg svincolato
Carriera
Squadre di club1
1999-2001 Empoli 1 (0)
2001-2002 Gualdo 32 (18)
2002-2003 Pro Patria16 (5)
2003 Palermo 1 (0)
2003-2004 Livorno 7 (1)
2004 Teramo 12 (4)
2004-2005 Padova 15 (8)
2005 Crotone 13 (1)
2005-2006 Pescara 33 (9)
2006-2007 Empoli 32 (4)
2007-2008 Parma 12 (1)
2008 Vicenza 17 (5)
2008-2009 Parma 2 (1)
2009-2010 Rimini 32 (1)[1]
2010-2011 Cosenza 29 (1)[2]
2011-2013 Reggiana 48 (8)[3]
2013-2014 Tuttocuoio12 (4)
2014 Viareggio 10 (2)
2014-2015 Atletico S.P. PD 16 (4)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 1º luglio 2015

Davide Matteini (Livorno, 11 maggio 1982) è un calciatore italiano, centrocampista.

Caratteristiche tecnicheModifica

È un esterno in grado di giocare sia a centrocampo che in attacco.[4]

CarrieraModifica

Esordisce con la maglia dell'Empoli nel 2000-2001 in Serie B, totalizzando una presenza. Dall'Empoli passa al Gualdo, in Serie C2, dove firma 18 gol in 32 presenze.

Nel 2002-2003 fa il salto di categoria e passa in Serie C1 alla Pro Patria, con cui va in rete 5 volte su 16 partite disputate. A gennaio di quella stessa stagione il presidente Maurizio Zamparini lo porta a Palermo, dove totalizza una presenza in Serie B.

Nel 2003-2004 gioca nella sua città natale, Livorno, in Serie B, dove disputa 7 partite realizzando un gol. A metà stagione torna in Serie C1 per vestire la maglia del Teramo, segnando 4 gol in 11 partite, e la stagione successiva migliora il bottino con il Padova (8 reti in 15 gare). Torna in Serie B a gennaio del 2005 vestendo la maglia del Crotone, con cui colleziona 13 presenze e una rete all'attivo.

Nel 2005-2006 lo ingaggia il Pescara e in Abruzzo segna 9 gol in 33 partite di B, quattro dei quali in una singola gara (Pescara-Triestina 5-1).

Nella stagione successiva arriva la chiamata in Serie A da parte dell'Empoli, che lo rileva in comproprietà dal Palermo. Con la squadra toscana fa il suo esordio nella massima serie il 10 settembre 2006 nella gara Sampdoria-Empoli (1-2), entrando al 40' del primo tempo al posto di Vannucchi. Sette giorni dopo l'allenatore Luigi Cagni lo schiera titolare nella gara interna contro il Chievo Verona (terminata 1-1), mentre realizza il suo primo gol in Serie A il 15 ottobre nel derby del Castellani contro la Fiorentina, sbloccando nel primo tempo lo 0-0 iniziale (gara poi vinta dai viola per 2-1). Il suo ruolino finale è di 4 gol in 32 gare di campionato, alcuni dei quali importanti.

Nell'estate del 2007, con la risoluzione delle comproprietà alle buste, ritorna ai rosanero, capaci di un'offerta migliore di quella dei toscani. Un giorno prima della chiusura del calciomercato, passa in comproprietà al Parma, sempre in Serie A. Con il club parmense, allenato da Domenico Di Carlo, raccoglie 12 presenze (entrando 11 volte dalla panchina) ed un gol realizzato in Parma-Siena (2-2). A gennaio del 2008 viene girato in prestito al Vicenza con cui mette a segno 5 reti in 17 gare di Serie B.

La stagione successiva rientra al Parma, con cui gioca tra i cadetti realizzando un gol in due gare giocate, poi il 20 gennaio 2009 la società gialloblu cede la compartecipazione al Rimini, che a fine stagione le rinnova con il Palermo.[5] La società romagnola fallisce al termine della stagione 2009-2010, ed il 31 agosto 2010, nell'ultimo giorno di calciomercato, viene ingaggiato dal Cosenza[6] squadra che milita nel girone B di Prima Divisione. In Calabria viene schierato in una nuova posizione, venendo adattato nel ruolo di terzino dal tecnico Mario Somma.[7] Totalizza 29 presenze in campionato (chiuso con la retrocessione) e realizza un gol contro il Viareggio, gara che il Cosenza vince in rimonta per 2-1. A fine stagione la società non si iscrive tra i professionisti, per cui il calciatore rimane svincolato.

Il 1º settembre 2011 viene ingaggiato dalla Reggiana con un contratto annuale più opzione per il secondo,[4] continuando così a giocare in Prima Divisione. Con la squadra granata segna 4 gol in 27 presenze: il momentaneo pareggio nel derby d'andata col Carpi, il secondo gol granata nel derby interno contro la Spal vinto per 3-0, la rete del temporaneo 1-1 a Pisa (partita vinta poi dal Pisa per 2-1) e il gol decisivo nella vittoria per 1-0 in casa contro l'Avellino.

Al termine della stagione successiva, in cui la Reggiana si salva ai play-out, il contratto di Matteini scade e il giocatore rimane senza squadra.

L'11 ottobre 2013 firma un contratto con il Tuttocuoio.[8] Nel gennaio 2014 è stato in procinto di firmare un contratto con il Brunei DPMM, squadra del Brunei che gioca nella S.League di Singapore,[9][10] quindi il 31 gennaio 2014, ultimo giorno di calciomercato, si trasferisce al Viareggio.[11]

Il 26 settembre 2014 firma per l'Atletico San Paolo Padova in Serie D.[12] A fine stagione lascia la società padovana.

CalcioscommesseModifica

In seguito allo scandalo del calcioscommesse, il 10 giugno 2015 viene accusato di aver partecipato alla combine della partita Savona-Teramo decisiva per la promozione in Serie B degli abruzzesi.[13] Il 31 luglio viene deferito per illecito sportivo dalla Procura Federale[14] e il 12 agosto la Procura Federale chiede per lui 3 anni e 6 mesi di squalifica con un'ammenda da 60.000 euro.[15] Il 20 agosto il Tribunale Federale Nazionale conferma la richiesta dell'accusa, ritenendo il calciatore responsabile dell'alterazione dello svolgimento e del risultato della gara.[16]

Il 27 marzo 2017, per il filone Dirty Soccer 3, viene condannato ad un anno di squalifica in continuazione.

Fuori dal campoModifica

Il calciatore ha partecipato nell'estate 2018 alla sesta edizione di Temptation Island in qualità di tentatore.

StatisticheModifica

Presenze e reti nei clubModifica

Statistiche aggiornate al 1º luglio 2015.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe europee Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2000-2001   Empoli B 1 0 CI 0 0 - - - - - - 1 0
2001-2002   Gualdo C2 32 18 CI-C 0 0 - - - - - - 32 18
2002-gen. 2003   Pro Patria C1 16 5 CI-C 0 0 - - - - - - 16 5
gen.-giu. 2003   Palermo B 1 0 CI 0 0 - - - - - - 1 0
2003-gen. 2004   Livorno B 7 1 CI 1 0 - - - - - - 8 1
gen.-giu. 2004   Teramo C1 12 4 CI-C 0 0 - - - - - - 12 4
2004-gen. 2005   Padova C1 15 8 CI-C 0 0 - - - - - - 15 8
gen.-giu. 2005   Crotone B 13 1 CI - - - - - - - - 13 1
2005-2006   Pescara B 33 9 CI 0 0 - - - - - - 33 9
2006-2007   Empoli A 32 4 CI 3 0 - - - - - - 35 4
Totale Empoli 33 4 3 0 - - - - 36 4
2007-gen. 2008   Parma A 12 1 CI 0 0 - - - - - - 12 1
gen.-giu. 2008   Vicenza B 17 5 CI - - - - - - - - 17 5
2008-gen. 2009   Parma B 2 1 CI 0 0 - - - - - - 2 1
Totale Parma 14 1 0 0 - - - - 14 1
gen.-giu. 2009   Rimini B 12 0 CI - - - - - - - - 12 0
2009-2010 1D 20+2 1+0 CI+CI-LP 0+0 0+0 - - - - - - 22 1
Totale Rimini 34 1 0 0 - - - - 34 1
2010-2011   Cosenza 1D 29+2 1+0 CI+CI-LP 3+0 0+0 - - - - - - 34 1
2011-2012   Reggiana 1D 21 4 CI+CI-LP 0+0 0+0 - - - - - - 21 4
2012-2013 1D 12+1 4+0 CI+CI-LP 0+0 0+0 - - - - - - 17 1
Totale Reggiana 49 8 0 0 - - - - 49 8
ott. 2013-gen. 2014   Tuttocuoio 2D 12 4 CI-LP - - - - - - - - 12 4
gen.-giu. 2014   Viareggio 1D 10 2 CI-LP - - - - - - - - 6 0
2014-2015   Atletico S. Paolo PD D 16 4 CI-D - - - - - - - - 16 4
Totale carriera 307+2 68 7 0 316 68

NoteModifica

  1. ^ 34 (1) se si considerano i play-off.
  2. ^ 31 (1) se si considerano i play-out.
  3. ^ 49 (8) se si considerano i play-out.
  4. ^ a b Ingaggiato il calciatore Davide Matteini Reggianacalcio.it
  5. ^ Comunicato ufficiale compartecipazioni Ilpalermocalcio.it
  6. ^ Ultimora di mercato: preso anche Matteini Cosenzacalcio.net
  7. ^ Matteini, il Cosenza ha trovato un terzino. "Io sono a disposizione" Archiviato il 18 febbraio 2014 in Internet Archive. Cosenzachannel.it
  8. ^ Tuttocuoio, colpo di mercato. Tesserata l'ala Davide Matteini, tuttocuoio.com, 11 ottobre 2013. URL consultato l'11 ottobre 2013 (archiviato dall'url originale il 12 ottobre 2013).
  9. ^ Davide Matteini: da "Uomini & Donne" al Tuttocuoio e ora l'Asia, Tuttolegapro.com, 11 gennaio 2014. URL consultato il 12 gennaio 2014.
  10. ^ Davide Matteini, dopo aver lasciato il Tuttocuoio ed essere approdato al Dpmm per 170mila dollari l'anno, è tornato in Italia: "Lì niente discoteche e alcol. E le donne... ". Goal.com
  11. ^ Viareggio, il colpo last-minute per l’attacco è Matteini, Versiliatoday.it, 31 gennaio 2014. URL consultato il 1º febbraio 2014.
  12. ^ Chi si rivede, Matteini firma per il San Paolo, padovasport.tv, 26 settembre 2014. URL consultato il 26 settembre 2014.
  13. ^ L'ex azzurro Matteini indagato per il calcioscommesse iltirreno.gelocal.it
  14. ^ Calcioscommesse, Savona deferito per responsabilità diretta
  15. ^ Calcioscommesse, procura Figc chiede retrocessione in serie D e -20 per il Teramo
  16. ^ SAVONA SHOCK

Collegamenti esterniModifica