Davide Oliveri

batterista italiano

Davide Oliveri (Catania, 12 settembre 1967) è un batterista italiano meglio conosciuto come batterista degli Uzeda.

Davide Oliveri
NazionalitàItalia Italia
GenerePop
Jazz
Periodo di attività musicale1981 – in attività
Strumentobatteria

BiografiaModifica

All'età di undici anni inizia a studiare solfeggio ritmico con il maestro Pino Minuta, timpanista dell'orchestra del teatro Massimo Bellini di Catania. Contemporaneamente studia batteria con il jazzista Seba Squillaci e all'età di quattordici anni fonda la sua prima rockband.

Dopo anni di concerti arriva la prima incisione discografica con il gruppo Markocurioso per la compilation "095 Codice Interattivo" prodotta da Piero Toscano.

Nel 1987 nascono gli Uzeda e saranno anni di successi discografici nell'ambito del panorama indipendente internazionale. Nel 1993 e nel 1996 gli Uzeda eseguono due concerti per la BBC Radio nell'ambito delle registrazioni di John Peel denominate appunto John Peel Session. Dalla prima session è stato pubblicato un disco per Strange Fruit uscito nel 1994 denominato appunto Peel Session.

Dal 1994 è sotto contratto insieme agli Uzeda della prestigiosa etichetta discografica statunitense Touch & Go Records. Con gli Uzeda ha all'attivo centinaia di concerti in tutto il mondo. Nel 2002 inizia a comporre insieme ad altri musicisti l'album Aria di Gianna Nannini e la colonna sonora del cartone animato Momo alla conquista del tempo del regista Enzo D'Alò. La collaborazione con la Nannini prosegue con il lavoro Pia come la canto io del 2007 e nel 2009 come coautore del singolo Attimo raggiungendo il primo posto in classifica singoli Italia 2009. Nello stesso periodo collabora all'album di Franco Battiato Il vuoto.

Nel 2011 è coproduttore dell'album Chiavedivolta della cantautrice Agata Lo Certo. Nello stesso periodo oltre a frequentare la scuola Émile Jaques-Dalcroze è impegnato alla composizione del nuovo album degli Uzeda. Nel 2014 è cofondatore del trio Unfired But Exploded esordendo per iArt al centro culturale Zo di Catania con lo spettacolo Rizòmata: musica e video ispirati ai 4 elementi. Nel Maggio del 2018 debutta al centro culturale Zo di Catania per la rassegna Partiture Maia - una colonna sonora per un film non scritto - Maia si è avvalsa della coproduzione di Luca Pulvirenti Mammasonica per la parte video e di Riccardo Samperi per la parte audio multicananale.