Dawid Kubacki

saltatore con gli sci polacco
Dawid Kubacki
20150927 FIS Summer Grand Prix Hinzenbach 4620.jpg
Dawid Kubacki a Hinzenbach nel 2015
Nazionalità Polonia Polonia
Salto con gli sci Ski jumping pictogram.svg
Squadra TS Wisła Zakopane
Palmarès
Olimpiadi 0 0 1
Mondiali 2 0 2
Mondiali di volo 0 0 2
Torneo dei quattro trampolini 1 trofeo
Per maggiori dettagli vedi qui
Statistiche aggiornate al 3 aprile 2021

Dawid Grzegorz Kubacki (Nowy Targ, 12 marzo 1990) è un saltatore con gli sci polacco. Nel suo palmarès figurano tra l'altro una medaglia olimpica, quattro medaglie iridate e un Torneo dei quattro trampolini.

BiografiaModifica

Kubacki, originario di Szaflary, in Coppa del Mondo ha esordito il 16 gennaio 2009 a Zakopane (49º) e ha ottenuto la prima vittoria, nonché primo podio, il 3 dicembre 2016 a Klingenthal.

In carriera ha partecipato a due edizioni dei Giochi olimpici invernali, Soči 2014 (32º nel trampolino normale) e Pyeongchang 2018 (35º nel trampolino normale, 10º nel trampolino lungo, 3º nella gara a squadre), a cinque dei Campionati mondiali, vincendo quattro medaglie, e a tre dei Mondiali di volo, vincendo due medaglie.

Nella stagione 2019-2020 ha conquistato il Torneo dei quattro trampolini.

PalmarèsModifica

OlimpiadiModifica

MondialiModifica

Mondiali di voloModifica

Coppa del MondoModifica

  • Miglior piazzamento in classifica generale: 4º nel 2020
  • 44 podi (23 individuali, 21 a squadre):
    • 12 vittorie (5 individuali, 7 a squadre)
    • 14 secondi posti (5 individuali, 9 a squadre)
    • 18 terzi posti (13 individuali, 5 a squadre)

Coppa del Mondo - vittorieModifica

Data Località Nazione Trampolino
3 dicembre 2016 Klingenthal   Germania Vogtland Arena HS140
(con Piotr Żyła, Kamil Stoch e Maciej Kot)
28 gennaio 2017 Willingen   Germania Mühlenkopf HS145
(con Piotr Żyła, Maciej Kot e Kamil Stoch)
27 gennaio 2018 Zakopane   Polonia Wielka Krokiew HS140
(con Maciej Kot, Stefan Hula e Kamil Stoch)
17 novembre 2018 Wisła   Polonia Malinka HS134
(con Piotr Żyła, Jakub Wolny e Kamil Stoch)
13 gennaio 2019 Val di Fiemme   Italia Giuseppe Dal Ben HS135
15 febbraio 2019 Willingen   Germania Mühlenkopf HS145
(con Piotr Żyła, Jakub Wolny e Kamil Stoch)
23 marzo 2019 Planica   Slovenia Letalnica HS240
(con Jakub Wolny, Kamil Stoch e Piotr Żyła)
14 dicembre 2019 Klingenthal   Germania Vogtland Arena HS140
(con Piotr Żyła, Jakub Wolny e Kamil Stoch)
6 gennaio 2020 Bischofshofen   Austria Paul Ausserleitner HS140[1]
18 gennaio 2020 Titisee-Neustadt   Germania Hochfirst HS142
19 gennaio 2020 Titisee-Neustadt   Germania Hochfirst HS142
1º gennaio 2021 Garmisch-Partenkirchen   Germania Große Olympiaschanze HS142[1]

Torneo dei quattro trampoliniModifica

Summer Grand PrixModifica

Summer Grand Prix - vittorieModifica

Data Località Nazione Trampolino
7 agosto 2010 Hinterzarten   Germania Rothaus-Schanze HS108
(con Krzysztof Miętus, Adam Małysz e Maciej Kot)
2 agosto 2013 Wisła   Polonia Malinka HS134
(con Kamil Stoch, Krzysztof Biegun e Maciej Kot)
25 luglio 2014 Wisła   Polonia Malinka HS134
(con Kamil Stoch, Piotr Żyła e Maciej Kot)
31 luglio 2014 Wisła   Polonia Malinka HS134
(con Kamil Stoch, Piotr Żyła e Maciej Kot)
1º agosto 2015 Wisła   Polonia Malinka HS134
8 agosto 2015 Hinterzarten   Germania Rothaus-Schanze HS108
14 luglio 2017 Wisła   Polonia Malinka HS134
(con Kamil Stoch, Piotr Żyła e Maciej Kot)
15 luglio 2017 Wisła   Polonia Malinka HS134
29 luglio 2017 Hinterzarten   Germania Rothaus-Schanze HS108
12 agosto 2017 Courchevel   Francia Trampolino del Praz HS135
1º ottobre 2017 Hinzenbach   Austria Aigner HS90
3 ottobre 2017 Klingenthal   Germania Vogtland Arena HS140
21 luglio 2018 Wisła   Polonia Malinka HS134
(con Kamil Stoch, Piotr Żyła e Maciej Kot)
20 luglio 2019 Wisła   Polonia Malinka HS134
(con Piotr Żyła, Aleksander Zniszczoł e Kamil Stoch)
29 settembre 2019 Hinzenbach   Austria Aigner HS90
22 agosto 2020 Wisła   Polonia Malinka HS134
23 agosto 2020 Wisła   Polonia Malinka HS134

NoteModifica

  1. ^ a b Gara valida anche ai fini del Torneo dei quattro trampolini.
  2. ^ Gare valide anche ai fini della Coppa del Mondo.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN20145304759378610705 · GND (DE1202484301 · WorldCat Identities (ENviaf-20145304759378610705