Apri il menu principale

De iure condendo, alla lettera in merito al diritto che dovrebbe essere formulato, è una espressione latina che viene normalmente utilizzata ogni qual volta si parla di politica legislativa. In pratica, il latinismo in questione è generalmente utilizzato con riferimento a riflessioni aventi ad oggetto prospettive di modifiche legislative e contenute in saggi di dottrina o in tesi di laurea. Molto utili per la formulazione di riflessioni de iure condendo sono, poi, i documenti che attestano i lavori parlamentari, i quali, per altro, sono messi a disposizione di tutti assieme anche alla scheda di sintesi per l'istruttoria legislativa corredata dalle relazioni e degli elementi per l'istruttoria stessa con i seguenti elementi:

Voci correlateModifica