Apri il menu principale
deadmau5
Deadmau5 - Rock in Rio Madrid 2012 - 02.jpg
deadmau5 in concerto
NazionalitàCanada Canada
GenereProgressive house
Techno
Periodo di attività musicale2005 – in attività
Etichettamau5trap, Ultra Records, Play Records, Virgin/EMI, Astralwerks, ZOOLOOK
Album pubblicati8
Logo ufficiale
Sito ufficiale

deadmau5 ("dead mouse", in italiano "topo morto"), pseudonimo di Joel Thomas Zimmerman (Toronto, 5 gennaio 1981), è un disc jockey e produttore discografico canadese.

Indice

BiografiaModifica

Prima di affermarsi come produttore discografico e dedicarsi a tempo pieno alla musica, Zimmerman ha lavorato per alcuni anni come programmatore informatico. Tra il 1998 e il 2002 comincia a fare una raccolta di canzoni. La compilation è intitolata Project 56. Si tratta del primo CD che ha pubblicato e contiene tracce di breve durata (solitamente 1-2 minuti) per un totale di 56.

 
Zimmerman senza costume

Ha anche creato una sua etichetta discografica, la mau5trap. È noto per la sua concezione della musica e dell'evento live: numerose sono state le sue critiche a tutti gli altri produttori che si definiscono DJ (tra i tanti ha litigato pure con Afrojack). Si definisce un "produttore" e non sopporta chi lo chiama DJ: ritiene infatti che il DJ non esista più, che sia una parola vuota, e che la vera bravura la si veda nello studio e nelle produzioni di canzoni che piacciano prima a chi le compone e poi a chi le ascolta (forte critica al mondo della musica commerciale ed ai siti di massa, come beatport). Dopo l'album di debutto Get Scraped, pubblica in successione gli album Vexillology nel 2006, Random Album Title nel 2008, For Lack of a Better Name nel 2009, 4x4=12 nel 2010, Album Title Goes Here nel 2012, while(1<2) nel 2014, e W/2016ALBUM/ nel 2016. Ha anche creato un nuovo alias per i progetti techno: TESTPILOT.

L'11 Ottobre 2018, dopo la pubblicazione dell'EP mau5ville: Level 1, contenente la collaborazione con Rob Swire a distanza di 10 anni Monophobia, Joel annuncia il ritiro a tempo indeterminato per risolvere problemi personali.

Il 4 novembre 2018 dopo lo stop di un mese tramite un post su Twitter dice che sta meglio e ha confermato le tappe successive.

Il 13 febbraio 2019 viene bannato da Twitch per avere scritto in chat delle frasi omofobe nei confronti di uno spettatore. Nel mese di marzo il canale Twitch torna disponibile.

All'Ultra Music Festival di Miami 2019 deadmau5 ha presentato in anteprima mondiale il suo nuovo Cube 3.0

GenereModifica

Il suo stile musicale è facilmente riconoscibile ma difficilmente si inserisce in un genere specifico: lo stesso Joel non sa dare ad esso una definizione più precisa di "musica elettronica, in mancanza di un nome migliore" (in inglese "for lack of a better name", da qui il nome del suo album del 2009).

Stilisticamente si inquadra nell'electro/progressive house, anche se risente di forti influenze techno, trance, tech-house e occasionalmente anche minimal e dubstep, con accenni di musica leggera come in Brazil (2nd Edit), Sleeping Beauty Pills e Creep . Alcune delle sue tracce più conosciute sono I Remember, Ghosts 'n' Stuff, Strobe (considerato da molti il suo capolavoro), Some Chords, Right This Second, Bad Selection, Sofi Needs A Ladder, Raise Your Weapon, Professional Griefers, The Veldt, Avaritia, Infra Turbo Pigcart Racer, Phantoms Can't Hang, Seeya, 4ware, Imaginary Friends, Let Go, Monophobia, Drama Free, 10.8, Polyphobia, Are You Not Afraid?, Hurricane, midas heel e nosedive.

Riconoscimenti internazionaliModifica

deadmau5 ha ricevuto negli ultimi anni vari riconoscimenti internazionali; tra i più significativi quello di "Producer of 2007", assegnato dalla rivista internazionale DJ Mag, e "deejay/producer/remixer of the year 2008", del portale musicale on-line Beatport. Inoltre è giunto alla quarta posizione della classifica Top 100 DJs della rivista DJ Mag nel 2010 e nel 2011. Dal 2008 al 2010 è stato eletto "Best Electro House Artist" e "Best Progressive House Artist" dal precedentemente citato Beatport.
Per la consueta festa di chiusura della WMC (Winter Music Conference) del 2010, si sono svolti gli IDMA (International Dance Music Awards) 2010, celebrazione nella quale deadmau5 ha avuto modo di emergere, aggiudicandosi 3 diversi premi: Best Electro Track (Ghosts 'N' Stuff), Best American DJ e Best Artist (Solo). Deadmau5 è supportato da moltissimi DJ internazionali, tra cui il già citato Tiësto, Armin van Buuren, David Guetta, Calvin Harris, Fedde Le Grand, Carl Cox, Pete Tong, Erick Morillo, Sasha, Dubfire, Eric Prydz, Chris Lake, Skrillex e Benny Benassi.

Agli IDMA (International Dance Music Awards) 2011 ha vinto i seguenti premi: "Best Dubstep/DnB/Jungle Track" con la traccia "Raise Your Weapon", "Best American DJ (North America)" e "Best Artist (Solo)".

Origine del nomeModifica

Il nome deadmau5 deriva da un episodio che ha visto protagonista Joel nel 2005 quando trovò un topo morto nel suo computer, mentre tentava di cambiare una scheda video a causa di un guasto. Da qui il nome che letteralmente significa "topo morto", dato che nella chat divenne conosciuto come "the dead mouse guy" ("il ragazzo del topo morto"). Il nickname "Dead Mouse" superava però il limite di caratteri per la chat IRC, quindi decise di abbreviarlo in "deadmau5".

TourModifica

 
deadmau5 senza maschera durante un'esibizione dal vivo.

Durante le sue esibizioni deadmau5 indossa la "mau5head", una sorta di maschera gigante che raffigura la testa di un topo, solitamente di colore rosso, blu o nero (sfoggia spesso maschere personalizzate con più colori, trame o disegni e anche raffiguranti bandiere o altro). Il 1º settembre 2008 deadmau5 ha iniziato il suo "World Tour" dalla città di Las Vegas. In circa tre mesi l'artista canadese ha presentato oltre 50 spettacoli nei locali di tutto il mondo, con tappe in Canada, Stati Uniti, Brasile, Argentina, Messico, Regno Unito e Irlanda. Ha annullato la serata al "Beach Solaire" di Milano del 14 giugno 2009 per motivi di salute.

Dall'aprile 2010 presso l'evento elettronico Coachella ad Indio, California, deadmau5 si esibisce con una console a forma di cubo appoggiato su di uno spigolo composto interamente da schermi Led. Abbinato ad esso la mau5head 2.0, una mau5head ricoperta anch'essa di schermi a led, attraverso la quale può vedere all'esterno tramite una telecamera incorporata e 2 schermi interni, disegnata ed elaborata inoltre dallo stesso ingegnere che progettò la famosa piramide dei Daft Punk. Il 30 luglio 2010, durante l'esibizione al club 09:30 a Washington DC, deadmau5 ha avuto un mancamento accompagnato da vomito e malessere, svenendo a terra. A causa di tale malore, dovuto al troppo stress, i medici hanno consigliato di annullare tutte le date nelle 3 settimane seguenti, venendo quindi annullate le sue serate dal 1º agosto al 19 agosto.

All'Ultra Miami 2019 verrà presentata la nuova console di Joel: il Cube 3.0

EventiModifica

  • deadmau5 partecipa al progetto musicale WTF? insieme a Tommy Lee e DJ Aero e ad un secondo progetto musicale denominato BSOD insieme a Steve Duda.
  • Ha partecipato al lancio del Nokia Lumia 800 a Londra.
  • La sua prima apparizione in Live con il Cubo risale al 16 aprile del 2010 presso il Coachella Festival 2010.
  • Nel 2012 si è esibito al Kappa FuturFestival presso il Parco Dora a Torino
  • Nel 2014 ha partecipato alla Gumball 3000 vincendo il premio finale "Spirit of the Gumball" per aver guidato la sua Ferrari 458 Italia denominata Purrari.
  • Nel 2015 è stato invitato agli International di Dota 2 nel gran finale per un'esibizione speciale.
  • Nel 2016 si è esibito al Social Music City presso il Market sound a Milano.

DiscografiaModifica

Album in studioModifica

RaccolteModifica

  • 2006: deadmau5 Circa 1998-2002
  • 2006: A Little Oblique
  • 2008: Project 56
  • 2008: At Play
  • 2009: It Sounds Like
  • 2009: At Play Vol. 2
  • 2010: For Lack of a Better Album Title
  • 2010: At Play Vol. 3
  • 2011: The Remixes
  • 2012: At Play Vol. 4
  • 2013: At Play in the USA Vol. 1
  • 2014: 5 years of mau5
  • 2014: At Play Vol. 5
  • 2017: stuff i used to do.
  • 2018: where's the drop?

EPModifica

  • 2007: Full Circle
  • 2007: Everything is Complicated
  • 2012: The Veldt
  • 2014: 7
  • 2014: Sunspot (White Space Conflict) - come TESTPILOT
  • 2018: mau5ville: Level 1
  • 2018: mau5ville: Level 2
  • 2019: mau5ville: Level 3

SingoliModifica

  • 2006: Faxing Berlin
  • 2007: Not Exactly
  • 2007: Arguru
  • 2007: I Thought Inside Out (con Chris Lake)
  • 2007: The Reward is Cheese
  • 2008: Alone with You
  • 2008: Fifths
  • 2008: Move for Me (con Kaskade)
  • 2008: Hi Friend! (con MC Flipside)
  • 2008: Bye Friend
  • 2008: Clockwork
  • 2008: I Remember (con Kaskade)
  • 2008: Ghosts 'n' Stuff (con Rob Swire)
  • 2008: Slip
  • 2009: Brazil (2nd Edit)
  • 2009: Word Problmes
  • 2009: Bot
  • 2009: Lack of a Better Name
  • 2010: Strobe
  • 2010: I Said (con Chris Lake)
  • 2010: Some Chords
  • 2010: Animal Rights (con Wolfgang Gartner)
  • 2010: Sofi Needs a Ladder (con SOFI)
  • 2010: Right This Second
  • 2010: Bad Selection
  • 2011: HR 8938 Cephei
  • 2011: Raise Your Weapon (con Greta Svabo Bech)
  • 2011: Where My Keys?
  • 2011: Aural Psynapse
  • 2012: Maths
  • 2012: The Veldt (con Chris James)
  • 2012: Professional Griefers (con Gerard Way)
  • 2013: Channel 42 (con Wolfgang Gartner)
  • 2013: Telemiscommunications (con Imogen Heap)
  • 2013: Suckfest9001
  • 2014: Avaritia
  • 2014: Seeya (con Colleen D'Agostino)
  • 2014: Infra Turbo Pigcart Racer
  • 2014: Phantoms Can't Hang
  • 2016: Snowcone
  • 2016: Beneath with Me (con Kaskade e Skylar Grey)
  • 2016: Saved
  • 2016: Let Go (con Grabbitz)
  • 2017: Legendary (con Shotty Horroh)
  • 2018: Drama Free (con Lights)
  • 2019: midas heel

FilmModifica

  • La canzone Some Chords è presente nella radio di musica elettronica nel gioco The Sims 3
  • La canzone A City in Florida è stata inserita in una radio di musica elettronica nel gioco Saints Row: The Third.
  • Nel MOBA Dota 2 è stato inserito un suo speciale Music Pack.
  • Una delle stazioni radio sul videogioco Grand Theft Auto: Chinatown Wars[1] porta il nome e l'icona di deadmau5, e sulla stessa vengono riprodotti 2 brani dell'artista e altri come BSOD (La collaborazione fra deadmau5 e Steve Duda).
  • Il suo brano Professional Griefers è presente nella colonna sonora di FIFA 13 e di Asphalt 8: Airborne.
  • La canzone Sofi Needs a Ladder è presente nel videogioco Need for Speed: Hot Pursuit e in Una notte da Leoni 2.
  • Il singolo I Thought Inside Out, scritto con Chris Lake, è presente sulla stazione radio di GTA IV.
  • deadmau5 è presente come personaggio in DJ Hero 2.
  • deadmau5 è presente in CSI nella puntata 2 della 11ª stagione intitolata Squalo.
  • La canzone Ghost 'n' Stuff è presente nel videogioco Need for Speed: Shift.
  • La sua canzone Failbait fa parte della colonna sonora del film Fast & Furious 6.
  • Un chiaro riferimento a deadmau5 è il personaggio Defalt, presente nel videogioco Watch Dogs. Proprio come deadmau5, Defalt svolge la professione di DJ e indossa un copricapo molto simile al suo, anche se nel resto del suo tempo, sfruttando le sue competenze informatiche, è noto come un temibile hacker. Inoltre nel videogioco, Defalt viene anche chiamato 'topo' (appunto, mouse) e, quando è chiara la sconfitta del DJ, viene detto che 'il topo era in trappola'.
  • Nell'episodio 5 della prima stagione della serie televisiva statunitense Grimm il DJ che si vede all'inizio dell'episodio indossa un casco a forma di testa di gatto luminoso: chiaro riferimento a deadmau5.
  • deadmau5 è presente sotto forma di cameo nel videogioco Goat Simulator.
  • Nel menu principale di Minecraft per console può apparire (random) il messaggio "A deadmau5 piace Minecraft".
  • La canzone Professional Griefers, è presente nel videogioco Asphalt 8: Airborne.
  • Nel film Runner Runner appare con la mau5head gialla durante un DJ set per alcuni secondi con la canzone Strobe.
  • Nel videogioco Rocket League si può sbloccare la testa luminosa di deadmau5.
  • Nel videogioco Overwatch la skin dell'eroe Lucio Rana spaziale è un ovvio riferimento a deadmau5.
  • Nel film Bling Ring è accreditato nella colonna sonora col brano FML.
  • Nel videogioco 007: legends durante una missione in una discoteca a Barcellona, James Bond indaga e poi avvia diversi scontri a fuoco. Come colonna sonora l'inconfondibile I Remember, traccia nata dalla collaborazione con Kaskade.
  • Nel videogioco Watch Dogs 2 è presente il brano Seeya.

NoteModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN27145970217132251638 · ISNI (EN0000 0001 1696 0231 · LCCN (ENno2009165810 · GND (DE135508045 · BNF (FRcb16153432n (data)