Apri il menu principale

Deal or No Deal è un format televisivo ideato dal produttore televisivo olandese Dick de Rijk e di proprietà della multinazionale Endemol.

La versione originale del game show ha avuto origine proprio nei Paesi Bassi, dove è in onda dal novembre 2000 con il nome di Miljoenenjacht. L'immediato successo del gioco ha sin da allora portato numerosi paesi a riprendere a loro volta il format televisivo.

Dal 2005 ad oggi, va in onda la versione americana su NBC condotto da Howie Mandel.

Indice

FormatModifica

Il regolamento di Deal or No Deal varia da paese a paese. Generalmente la puntata inizia con un concorrente già prestabilito. In alcune versioni vi è tuttavia un concorso preliminare che vede coinvolto il pubblico in studio e che consiste in un quiz ad eliminazione diretta, attraverso il quale verrà selezionato il concorrente finale.

Il game show prevede l'apertura di una determinata quantità di valigette o scatole numerate (solitamente ventisei), ognuna associata ad un premio in denaro oppure contenente un'opzione aggiuntiva per il giocatore, come il lasciare il posto ad un altro concorrente oppure il raddoppiare il premio massimo ottenibile. I contenuti di ciascuna valigetta sono noti sin dall'inizio del gioco, ma la loro precisa locazione è sconosciuta. Per dare inizio alla partita il concorrente sceglie quindi una valigetta, il cui valore sarà rivelato solamente al termine della puntata.

A questo punto il partecipante deve aprire le valigette rimanenti una per volta: la somma all'interno di ciascuna di esse viene rivelata subito. La cifra svelata non potrà essere equivalente a quella della valigetta assegnata al concorrente. Ogni turno il giocatore apre un determinato numero di valigette che decresce col proseguire della partita, prima dell'offerta del "banchiere", avversario immaginario del giocatore. Ciascuna sua offerta corrisponde ad una determinata somma di denaro e si basa in gran parte sugli importi ancora in gioco: questa ha lo scopo di convincere il concorrente a vendere la sua valigetta e lasciare il gioco. L'obbiettivo del banchiere, infatti, è quello di comprare la valigetta per un valore inferiore alla cifra al suo interno. Il giocatore si ritroverà perciò davanti a due scelte: accettare l'offerta e terminare la partita oppure rifiutarla e proseguire il gioco.

Il processo di eliminazione delle valigette e di offerta continua sino a quando il giocatore accetta la proposta oppure decide di continuare sino a quando rimarranno solamente due importi in gioco. Se il concorrente accetta l'offerta la partita termina ed ha inizio un prosieguo immaginario per vedere cosa avrebbe potuto vincere rimanendo nel gioco. A seconda delle scelte e delle offerte successive si determinerà se il partecipante ha fatto un "buon affare", cioè ha vinto un premio più alto del valore della sua valigetta.

Poiché il valore delle valigette è già noto all'inizio di ogni partita, l'offerta del banchiere varia a seconda delle somme già eliminate: si avranno pertanto ricche proposte in assenza di cifre basse e viceversa. Per creare suspense ed allungare la partita, l'offerta è solitamente inferiore al valore atteso dettato dalla teoria della probabilità, in particolare nelle fasi iniziali della partita.[1] Generalmente, le prime offerte corrispondono a somme più basse di quelle ancora in gioco, ma col preseguire dello show possono arrivare anche a pareggiarle, se non superarle.

Deal or No Deal nel mondoModifica

NoteModifica

  1. ^ Formula for offers in the NBC online version of Deal or No Deal from the personal website of a former physics and finance student

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione