Apri il menu principale

Declano di Ardmore

Declano di Ardmore (... – ...) è considerato il primo santo vescovo di Ardmore. Il suo culto fu confermato da papa Leone XIII nel 1902.

Cenni biograficiModifica

 
Le rovine della cattedrale e dell'oratorio di San Declano ad Ardmore

Declano è ritenuto il primo vescovo di Ardmore, antica sede episcopale e importante centro ecclesiastico nella contea di Waterford.[1]

Secondo Atti leggendari, la sua missione in Irlanda è precedente l'arrivo di san Patrizio;[1] anche se storicamente poco attendibili, tali Atti testimoniano la grande devozione che lo circondava ad Ardmore, importante meta di pellegrinaggi.[2]

CultoModifica

Il suo culto come santo fu confermato da papa Leone XIII con decreto del 19 giugno 1902.[3]

Il suo elogio si legge nel martirologio romano al 24 luglio.[4]

NoteModifica

  1. ^ a b Patrick Corish, BSS, vol. IV (1964), col. 526.
  2. ^ Patrick Corish, BSS, vol. IV (1964), col. 527.
  3. ^ Index ac status causarum (1999), pp. 404 e 597.
  4. ^ Martirologio romano (2004), p. 572.

BibliografiaModifica

  • Il martirologio romano. Riformato a norma dei decreti del Concilio ecumenico Vaticano II e promulgato da papa Giovanni Paolo II, LEV, Città del Vaticano 2004.
  • Congregatio de Causis Sanctorum, Index ac status causarom, Città del Vaticano 1999.
  • Filippo Caraffa e Giuseppe Morelli (curr.), Bibliotheca Sanctorum (BSS), 12 voll., Istituto Giovanni XXIII nella Pontificia Università Lateranense, Roma 1961-1969.

Altri progettiModifica