Apri il menu principale

Il derby del Tyne and Wear (inglese: Tyne–Wear derby) è la stracittadina che oppone le squadre di calcio del Newcastle Utd e del Sunderland, compagini che rappresentano Newcastle upon Tyne e Sunderland, due dei maggiori centri della regione inglese del Nord Est, distanti tra loro 19 km.

Il Sunderland A.F.C. gioca le proprie gare casalinghe allo Stadium of Light, mentre il Newcastle United F.C. gioca a St James' Park. Il primo incontro tra le due squadre risale al 1883, la prima partita ufficiale tra le due formazioni al novembre 1887, in FA Cup (vittoria del Sunderland per 2-0). L'incontro più recente tra le due compagini risale al 20 marzo 2016, in Premier League (1-1 a St James' Park).

Indice

StoriaModifica

La rivalità tra i due club calcistici rispecchia quella tra le due città e ha radici storiche, dato che risale all'epoca della guerra civile inglese, nel corso della quale le proteste contro i vantaggi di cui godevano i realisti di Newcastle causò il passaggio di Sunderland al fronte parlamentarista[1].

Sunderland e Newcastle si trovarono di nuovo contrapposte durante l'insurrezione giacobita, con Newcastle a sostegno degli Hannover con il re tedesco George e Sunderland dalla parte degli Stuart scozzesi[2].

Prima del XX secolo la rivalità tra Sunderland e Newcastle riguardava i commerci. A Newcastle negli anni '80 del XIX secolo esisteva una contrapposizione calcistica tra Newcastle East End (poi divenuto Newcastle United) e Newcastle West End, terminata quando il West End fallì nel 1892. Nel frattempo, a Wearside, nel 1888 un gruppo di calciatori si staccarono dal Sunderland A.F.C. per fondare il Sunderland Albion, anche se quattro anni dopo si videro costretti a fondersi con il vecchio club.

Ai primi del XX secolo la rivalità tra le due squadre iniziò a emergere. Il venerdì santo del 1901, incontratesi a St James' Park, le due squadre dovettero abbandonare il terreno di gioco, invaso da 120 000 tifosi, quando la capienza dell'impianto era di appena 30 000 persone. Alla notizia della sospensione della partita si scatenò l'ira dei sostenitori, che provocò disordini e molti feriti. Nel periodo prebellico, tuttavia, sono assenti episodi di violenza tra le due squadre. Il 5 dicembre 1908 il Sunderland batté il Newcastle clamorosamente per 9-1 a St James' Park, anche se quell'anno il Newcastle vinse il titolo con 9 punti di vantaggio sui rivali locali, giunti terzi[3][4]. Il risultato resta la vittoria più larga in un derby del Tyne and Wear e la vittoria più larga in assoluto del Sunderland in trasferta[5] nonché la più pesante sconfitta del Newcastle in casa in campionato. La vittoria più larga del Newcastle nel derby con il Sunderland è invece quella per 6-1, ottenuta in casa nel 1920 e in trasferta nel 1955[3].

Nel 1979 il Sunderland sconfisse il Newcastle per 4-1 con tripletta di Gary Rowell (nato a Seaham, nella Contea di Durham)[6]. Il 1º gennaio 1985 Peter Beardsley, nativo di Newcastle, segnò una tripletta nella partita vinta per 3-1 dal Newcastle contro il Sunderland[7].

 
Confronto tra i piazzamenti in campionato di Newcastle e Sunderland nel periodo 1891-2017.

Nel 1990 andò in scena quello che è stato definito il derby del Tyne and Wear più sentito di sempre, la semifinale dei play-off di seconda divisione, all'epoca denominata Second Division[4]. L'andata, al Roker Park, finì senza reti, con un calcio di rigore sbagliato dal Sunderland, che si impose comunque per 2-0 nel ritorno a St James' Park. Verso la fine della gara di ritorno alcuni tifosi del Newcastle invasero il campo, nella speranza di provocare la sospensione dell'incontro[8] La partita, tuttavia, riprese e il Sunderland poté condurre in porto la vittoria[9]. Il Sunderland avrebbe poi perso la finale per la promozione contro lo Swindon Town, ma ottenne lo stesso il passaggio in massima serie a causa dei problemi finanziari dello Swindon Town, prendendone il posto.

Nel derby del 25 agosto 1999 l'allenatore del Newcastle Ruud Gullit lasciò in panchina Alan Shearer e Duncan Ferguson, goleador della squadra, fatto che destò scalpore. Il Sunderland si affermò per 2-1 a St James' Park con reti di Kevin Phillips e Niall Quinn, causando le dimissioni di Gullit, che fu contestato dai propri tifosi[4][10]. Il Sunderland si ripeté un anno dopo, andando a vincere in casa dei rivali anche grazie a un rigore parato da Thomas Sørensen a Shearer.

Il 17 aprile 2006 il Newcastle, in svantaggio per 1-0 all'intervallo, vinse per 4-1 allo Stadium of Light[11]. Uno dei marcatori del Newcastle, Michael Chopra, passò poi al Sunderland e giocò altri 3 derby contro i bianconeri. Il 25 ottobre 2008 il Sunderland batté i rivali per 2-1 allo Stadium of Light, cogliendo la prima vittoria nel derby dopo 28 anni[12].

Il 31 ottobre 2010 il Newcastle sconfisse per 5-1 in casa il Sunderland, ridotto in 10 per più di un'ora di gioco[13]: decisiva fu la tripletta di Kevin Nolan, mentre a essere espulso fu il difensore Titus Bramble, un ex del Newcastle. Nel gennaio 2011, nella sfida di ritorno, il Newcastle subì il gol del definitivo pareggio (1-1) a pochi istanti dalla fine[14]. Nell'agosto 2011 allo Stadium of Light il Newcastle si impose per 1-0 con rete di Ryan Taylor su calcio di punizione, mentre il ritorno finì poi 1-1.

Il 14 aprile 2013 il Sunderland si impose per 3-0 contro il Newcastle a St James' Park, seconda partita della gestione dell'allenatore Paolo Di Canio e prima vittoria in trasferta nel derby del Tyne and Wear per i "gatti neri" dopo anni. Il match fu seguito da 52 355 spettatori, di cui 2 000 sostenitori del Sunderland, tra cui Craig Gardner, giocatore del Sunderland, che era squalificato. I marcatori dei "gatti neri" furono Stéphane Sessègnon al 27º minuto, Adam Johnson al 74° e David Vaughan all'82°[15]. La stagione 2013-2014 vide poi il Sunderland ottenere due vittorie su due contro il Newcastle per la prima volta dal 1966-1967 e vincere tre derby di fila per la prima volta dal 1923[16]: al 2-1 dello Stadium of Light il 27 ottobre 2013[17] fece seguito il successo per 0-3 a St James' Park del 1º febbraio 2014, con reti di Fabio Borini, Adam Johnson e Jack Colback. Il 21 dicembre 2014 Adam Johnson segnò al 90º minuto di gioco battendo il portiere avversario Jak Alnwick a St James' Park, dando al Sunderland la quarta vittoria consecutiva nel derby contro il Newcastle, nuovo record. Per il Sunderland fu anche la terza vittoria di fila a St James' Park. Il 5 aprile 2015 il Sunderland sconfisse ancora il Newcastle, raggiungendo quota cinque derby vinti di fila e conseguendo nel contempo due vittorie su due in stagione contro i rivali per la seconda annata di fila, con Jermain Defoe a segno con un tiro dalla distanza prima del fischio finale del primo tempo, risultato decisivo per la vittoria. Il 25 ottobre 2015 il Sunderland vinse ancora, portando a sei i successi di fila sui rivali. Aprì le marcature un calcio di rigore di Adam Johnson, con il Newcastle che rimase in dieci a causa dell'espulsione di Fabricio Collocini per il fallo che causò il penalty, poi le reti di Billy Jones e Steven Fletcher sigillarono la vittoria[18].

Episodi di violenzaModifica

Il derby del Tyne è stato qualche volta teatro di episodi di violenza perpetrata da hooligan. Nel 1990, durante la già citata semifinale dei play-off di Second Division che il Sunderland conduceva per 2-0, alcuni tifosi del Newcastle invasero il campo nella speranza di provocare la sospensione dell'incontro. Nel 2001 la polizia eseguì 160 arresti per la partita in questione[19]. Nel 2008, dopo la prima vittoria del Sunderland in casa contro il Newcastle dopo 28 anni, vi fu una piccola invasione di campo di tifosi del Sunderland, con lancio di petardi all'indirizzo del centrocampista del Newcastle Joey Barton, anche se l'allenatore Roy Keane sminuì la portata dell'accaduto[20]. Il 16 gennaio 2011 le due squadre si affrontarono in Premier League allo Stadium of Light: un 17enne tifoso del Sunderland invase il campo e spinse il portiere del Newcastle Steve Harper e fu tra i 24 arrestati per i disordini causati da un gruppo di hooligan allo stadio[21]. Gli incidenti tra le due tifoserie sono stati tutto sommato limitati. La tifosieria del Sunderland vinse il premio di tifoseria più corretta nella stagione 2010-2011, malgrado gli arresti nel giorno del derby[22].

Il 14 aprile 2013 alcuni tifosi del Newcastle causarono disordini per le strade di Newcastle upon Tyne dopo la sconfitta interna per 3-0 contro i rivali a St. James' Park[23]. Un tifoso attaccò un poliziotto a cavallo, mentre 4 altri poliziotti rimasero feriti. Vi furono 29 arresti[24]. Vi furono anche tafferugli tra tifosi alla stazione centrale di Newcastle, immortalati nella serie televisiva All Aboard: East Coast Trains nell'episodio di nome "Derby Day"[25].

StatisticheModifica

Aggiornate all'ultima partita disputata, il 20 marzo 2016.

Competizione Vittorie del Newcastle Vittorie delSunderland Pareggi Reti del Newcastle Reti del Sunderland
Campionato 51 47 44 211 211
FA Cup 2 3 3 8 11
League Cup 0 0 2 4 4
Play-off 0 1 1 0 2
Texaco Cup 0 2 0 1 4
Totale 53 53 50 224 232

PrimatiModifica

Vittorie doppie nel derbyModifica

Il Newcastle ha in nove occasioni vinto il derby entrambe le volte in stagione (più recentemente nel 2005-2006), mentre il Sunderland ci è riuscito sette volte (più recentemente nel 2014-2015).

Vittorie doppie del NewcastleModifica

Stagione Casa Trasferta
1909-10 1-0 2-0
1911-12 3-1 2-1
1913-14 2-1 2-1
1920-21 6-1 2-0
1955-56 3-1 6-1
1956-57 6-2 2-1
1992-93 1-0 2-1
2002-03 2-0 1-0
2005-06 3-2 4-1

Vittorie doppie del SunderlandModifica

Stagione Casa Trasferta
1904-05 3-1 3-1
1919-20 2-0 3-2
1923-24 3-2 2-0
1954-55 4-2 2-1
1966-67 3-0 3-0
2013-14 2-1 3-0
2014-15 1-0 1-0

Vittorie più largheModifica

Sunderland 9-1: (T) 5 dicembre 1908

Newcastle 6-1 (C): 9 ottobre 1920, (T) 26 dicembre 1955

Record di vittorie consecutiveModifica

Sunderland

7 vittorie: 14 aprile 2013 - gennaio 2019

Newcastle

5 vittorie: 24 febbraio 2002 - 17 aprile 2006

Record di pareggi consecutiviModifica

4 pareggi: 8 aprile 1985 - 13 maggio 1990

Record di presenze nel derbyModifica

Squadra Giocatore Campionato Coppa Totale
Sunderland George Holley 17 5 22
Newcastle Jimmy Lawrence 22 5 27

Record di reti nel derbyModifica

Squadra Giocatore Campionato Coppa Totale
Sunderland George Holley 13 2 15
Newcastle Jackie Milburn 9 2 11

Affluenza di pubblicoModifica

Affluenza più altaModifica

Luogo Affluenza Risultato Data
Sunderland 68 004 Sunderland 2-2 Newcastle United 1950[26]
Newcastle 75 000 Newcastle United P-P Sunderland 1901[27]

Affluenza più bassaModifica

Luogo Affluenza Risultato Data
Sunderland 25 400 Sunderland 2-0 Newcastle East End 1888[28]
Newcastle 17 494 Newcastle United 1-3 Sunderland 1893[27]

Giocatori che hanno militato in ambo i clubModifica

NoteModifica

  1. ^ Middlebrook, S. Newcastle Upon Tyne: Its Growth and Achievement, p. 87. Newcastle Chronicle and Journal, Newcastle Upon Tyne, 1950 and Corfe, Tom History of Sunderland, pp. 35-45. Frank Graham, Newcastle Upon Tyne, 1973.
  2. ^ Griffiths, Bill A Dictionary of North East Dialect, p. 86. Northumbria University Press, Newcastle Upon Tyne, 2004.
  3. ^ a b http://www.realradionortheast.co.uk/presenters-shows/shows-j7rb/the-real-radio-legends-ryxr/the-derby-newcastle-v-sunderland-t6rz/newcastle-v-sunderland-the-stats/lew93uwx/
  4. ^ a b c https://www.fifa.com/classicfootball/stories/classicderby/news/newsid=1325124.html
  5. ^ http://www.safc.com/page/ClubHistoryDetailMore/0,,10281~1742750,00.html
  6. ^ Copia archiviata, su blog.sport.co.uk. URL consultato il 26 aprile 2019 (archiviato dall'url originale il 16 gennaio 2011).
  7. ^ http://www.chroniclelive.co.uk/newcastle-united/nufc-news/2010/11/02/beardsley-i-m-delighted-for-hat-trick-ace-nolan-72703-27584013/
  8. ^ Days, pp 275-276.
  9. ^ Newcastle 0 - 2 Sunderland, Soccerbase. URL consultato il 6 gennaio 2009.
  10. ^ John Donoghue, Football: Gullit's gamble backfires, in The Independent (London), 26 agosto 1999.
  11. ^ Sunderland 1-4 Newcastle, in BBC News, 17 aprile 2006.
  12. ^ Amy Lawrence, Premier League: Sunderland 2-1 Newcastle United, in The Guardian (London), 26 ottobre 2008.
  13. ^ John Ashdown, Newcastle v Sunderland - as it happened - John Ashdown, in The Guardian (London), 31 ottobre 2010.
  14. ^ Martin Blackburn, The Sun (London), https://www.thesun.co.uk/sol/homepage/sport/football/3354076/Sunderland-1-Newcastle-1.html.
  15. ^ http://www.soccer-blogger.com/2013/04/14/newcastle-vs-sunderland-2013-highlights-0-3-sessegnon-johnson-vaughan-goals-video/
  16. ^ https://uk.eurosport.yahoo.com/football/premier-league/2013-2014/newcastle-united-sunderland-618647.html
  17. ^ https://www.bbc.co.uk/sport/0/football/24599741
  18. ^ Sunderland 3-0 Newcastle, in BBC Sport, 25 ottobre 2015. URL consultato il 26 ottobre 2015.
  19. ^ Copia archiviata, su thesubsbench.ca. URL consultato il 26 aprile 2019 (archiviato dall'url originale il 30 marzo 2012).
  20. ^ Jonathan Wilson, Crowd trouble mars Sunderland-Newcastle Premier League derby, in The Daily Telegraph (Londra), 25 ottobre 2008.
  21. ^ [1]
  22. ^ http://www.sunderlandecho.com/news/local/safc_fans_top_league_1_3492417
  23. ^ Newcastle United v Sunderland: Riots after Tyne-Wear derby as fans clash with police, in The Telegraph (Londra), 15 aprile 2013. URL consultato il 15 aprile 2013.
  24. ^ Man 'disgusted' at Tyne-Wear derby police horse attack, in BBC News, 17 aprile 2013.
  25. ^ http://www.chroniclelive.co.uk/news/north-east-news/tyne-wear-derby-trouble-takes-centre-6391916
  26. ^ http://www.nufc.com/html/mackemrecord-two.html
  27. ^ a b http://www.chroniclelive.co.uk/news/local-news/wear-tyne-derby-what-newcastle-fans-1373140
  28. ^ http://www.nufc.com/html/mackemrecord-one.html

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica