Apri il menu principale

Dermatite

Malattia della pelle
Avvertenza
Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico: leggi le avvertenze.
Dermatite
Specialitàmedicina generale
Classificazione e risorse esterne (EN)
ICD-9-CM692.9
MeSHD003872 e D003872

Per dermatite si intende una patologia che riguarda la pelle.

Il termine proviene dal greco δέρμα, δέρματος (da cui il prefisso "derm-" a indicare tutto ciò che riguarda la pelle) e -ite, suffisso che, sempre in greco, indica "infiammazione".

Dermatite.png

Essa consiste in una reazione infiammatoria (immunitaria) della pelle, e si manifesta come un'irritazione. La dermatite può avere cause assai diverse:

Alternativamente, può essere conseguenza di una malattia della pelle, con cause:

Spesso le dermatiti si acutizzano in situazioni di stress: si pensa che gli ormoni dello stress stimolino ulteriormente la risposta immunitaria all'irritazione. In ogni caso è bene sottolineare come in nessun caso lo stress è la causa di patologia. Lo stress è quindi un fattore scatenante che non avrebbe alcun effetto se alla base non fosse presente una componente genetica alterata.

Se si tratta di una forma non contagiosa, si parla anche di eczema.

Indice

Classificazione delle dermatiti[1]Modifica

  • ammoniacalis (di panni)
  • atrophicans maculosa (anetodermia: dal greco ἄνετος floscio)
  • Berloque (di luce)
  • chronica atrophicans (acrodermatite cronica atrofica; raro in Lyme-Borreliosi)
  • contusiformis (erithema nodosum: spesso in zoonosi)
  • exfoliativa generalisata (Wilson-Brocq; idiopatico, iatrogeno o sintomatico in reticulosi, leucemie)
  • exfoliativa neonatorum (SSSS; stafilococchi)
  • fitofotodermatosi (reazione "fototossica" a causa della fissazione di alcuni elementi fotosensibilizzanti, presenti in alcune piante)
  • herpetiformis (During-Brocq; autoimmunitario)
  • intertriginosa (in pieghe dermiche, spesso combinato con infezione secondaria micotica come p.es. candida albicans)
  • lichenoides purpurica et pigmentosa (Gougerot-Blum; emorragico)
  • periorale (probabilmente iatrogeno o di cosmetici)
  • periorbitale (probabilmente iatrogeno di glucocorticoidi alogenati esterni)
  • rosacea (periorale)
  • seborroica (eczema seborroico)
  • solare
  • ulcerosa (pioderma gangrenoso, probabilmente autoimmunitario)

NoteModifica

  1. ^ Pschyrembel, Klinisches Wörterbuch de Gruyter, Walter, GmbH & Co., Berlino, 2004

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàGND (DE4140644-8
  Portale Medicina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di medicina