Des Knaben Wunderhorn

Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando informazioni sul ciclo di composizioni musicali, vedi Des Knaben Wunderhorn (Mahler).
Des Knaben Wunderhorn
Wunderhorn.1874.titel.jpg
Edizione del 1874
AutoreClemens Brentano e Achim von Arnim
1ª ed. originale1805-1808
Genereraccolta poetica
Lingua originaletedesco

Des Knaben Wundernhorn (dal tedesco: "Il corno magico del fanciullo") è un ciclo di poesie e canti popolari pubblicato in tre volumi dal 1805 al 1808 da Clemens Brentano e Achim von Arnim. I componimenti sviluppano vari temi, soprattutto amore, guerra e viaggi (Wanderungen).

Dibattito filologicoModifica

Nell'ambito del dibattito tra il circolo romantico di Heidelberg e Johann Heinrich Voß, si è discusso a lungo se il presente ciclo di canti popolari potesse rappresentare un'immagine "pura" e "fedele" della tradizione poetica orale tedesca dal medioevo al XVIII secolo. Particolarmente importante a proposito è il dibattito tra i due editori: Brentano criticò ad Arnim il fatto che la sua ricostruzione fosse ben più di una semplice revisione del testo popolare: una versione eccessivamente poeticizzata, lontana dal carattere originario e primitivo della tradizione orale. Questo dibattito sfociò inevitabilmente nella discussione sulla relazione Naturpoesie e Kunstpoesie (poesia naturale e poesia artistica) in cui intervennero anche i fratelli Grimm: Jacob sosteneva una poesia ingenua, vera e nata dal bisogno di fare poesia, mentre Wilhelm propendeva per una poesia più mediata da poter pubblicare e diffondere, come per esempio le traduzioni dei miti di altre culture.

Goethe, a cui è dedicato il primo volume, pubblicò una critica nella quale lodò sia l'intento naïf sia l'impianto erudito della raccolta. La raccomandò inoltre «per ogni cucina del semplice volgo e per ogni pianoforte dei dotti».

La pretesa di essere una raccolta («Der Anspruch einer Sammlung») di antichi canti popolari tedeschi è tuttora dibattuta.

Un'autorevole edizione storico-critica di Des Knaben Wunderhorn comparve dal 1975 al 1978 in sei volumi, pubblicati da Heinz Rölleke (cfr Bibliografia); questa edizione si basa sui dettagli sviluppati in ricerche decennali e sull'eredità del demologo berlinese Harry Schewe (1885-1963).

Ventiquattro poesie della raccolta sono state messe in musica in un omonimo ciclo di Lieder dal compositore austriaco Gustav Mahler.

BibliografiaModifica

  • Arnim, Achim von; Brentano, Clemens (Hgg.): Des Knaben Wunderhorn. Alte deutsche Lieder, 3 Bde; Tübingen: J. C. B. Mohr, 1926; Nachdruck der Ausgabe: Heidelberg: Mohr und Winter, 21819
  • Arnim, Achim von; Brentano, Clemens (Hgg.): Des Knaben Wunderhorn. Alte deutsche Lieder; hrsg. von Heinz Rölleke; Frankfurt am Main; Leipzig: Insel-Verlag, 2003; ISBN 3-458-17150-9
  • Arnim, Achim von; Brentano, Clemens: Il corno magico del fanciullo, (M. Cavalli, D. Del Corno, curatori); Rizzoli, 1985; ISBN 8817165573

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN181479351 · LCCN (ENn85249990 · GND (DE4149165-8 · BNF (FRcb12020355z (data) · J9U (ENHE987007404705805171 (topic) · NDL (ENJA001220694