Apri il menu principale

Desiderio (film 1983)

film del 1983 diretto da Anna Maria Tatò
Desiderio
Paese di produzioneItalia
Anno1983
Durata97 min
Generedrammatico
RegiaAnna Maria Tatò
FotografiaGiuseppe Rotunno
Interpreti e personaggi

Desiderio è un film drammatico del 1983, il primo diretto da Anna Maria Tatò.

TramaModifica

Una giornalista originaria della Puglia, che da anni vive a Parigi, di nome Lucia, rinuncia a un viaggio in progetto e ritorna nella sua terra.

Nella mente di Lucia si affollano i ricordi, ma torna alla realtà quando per opera di un giovane, che la giornalista incontra fra i campi, subisce uno stupro. Ma è stato soltanto un sogno.

ProduzioneModifica

Il film per gli esterni è stato girato a Trani, con particolare risalto alla Cattedrale.

CriticaModifica

"Anna Maria Tatò, regista originaria di Barletta, riflette sulle sue radici pugliesi riproponendo alcuni aspetti della società meridionale contrapposta a diversi e più evoluti modi di vita."[1]

Il film fu demolito da Giovanni Buttafava su Il Patalogo, in reazione alla grande campagna stampa con cui fu presentato: il critico lo definì Una tranvata che si chiama Desiderio e Tatò cerca casa.

NoteModifica

  1. ^ Vito Attolini, scheda per Apulia film commission.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema