Apri il menu principale

Destinazione Paradiso (singolo)

singolo di Gianluca Grignani del 1995
Destinazione Paradiso
Destinazione Paradiso.JPG
Screenshot tratto dal videoclip del brano
ArtistaGianluca Grignani
Tipo albumSingolo
Pubblicazione23 febbraio 1995
Durata03:45
Album di provenienzaDestinazione Paradiso
GenerePop rock
Registrazione1995
FormatiCD
Download digitale
Certificazioni
Dischi d'oroItalia Italia[1]
(vendite: 25 000+)
Gianluca Grignani - cronologia
Singolo precedente
(1994)
Singolo successivo
(1995)

Destinazione Paradiso è un brano musicale del cantante italiano Gianluca Grignani del 1995.

Indice

Il branoModifica

Composta da Grignani ed arrangiata assieme a Massimo Luca, la canzone viene presentata al Festival di Sanremo 1995, classificandosi al 6º posto nella sezione Nuove Proposte, ed inserita nell'omonimo album.

Il testo del brano fa riferimento ad una fantomatica stazione ferroviaria di Paradiso (o Paradiso città), da raggiungere con un treno che simboleggia la morte, sottintendendo il suicidio. Escludendo la fermata di Torino Paradiso del metrò torinese, esiste realmente una stazione chiamata Paradiso, riferita al villaggio omonimo frazione di Wiltz, in Lussemburgo.

Dopo il Festival esce il primo disco dell'artista che porta lo stesso titolo, che oltre a conquistare l'Italia, conquista anche l'America Latina, arrivando a vendere 2 milioni di copie nel mondo. Il brano viene poi inserito nelle raccolte di Grignani Il giorno perfetto (1999), in una versione integrale inedita e Succo di vita (2003).

La canzone originariamente è formata da una strofa in più, ma nel 1995, nell'omonimo album di debutto, viene pubblicata in versione ridotta poiché troppo lunga coi tempi imposti dal Festival di Sanremo. Successivamente verrà pubblicata la versione completa nel primo best, Il giorno perfetto, album del 1999.

Grignani canta Destinazione Paradiso anche in duetto con Antonella Ruggiero nella trasmissione televisiva Night Express su Italia 1 nel 1999.


Cover di Laura PausiniModifica

Destinazione Paradiso (Live)
ArtistaLaura Pausini
Tipo albumSingolo
Pubblicazione2 novembre 2007
Durata3:55
(Live Version)
3:40
(Album Version)
Album di provenienzaSan Siro 2007
GenerePop
EtichettaAtlantic Records
ProduttoreLaura Pausini, Danijel Vuletic
Registrazione2 giugno 2007, Stadio Giuseppe Meazza, Milano (Italia)
FormatiCD, download digitale
Certificazioni
Dischi d'oro  Italia[2]
(Vendite: 15.000+)
Laura Pausini - cronologia
Singolo precedente
(2007)

Nel 2006 la cantante italiana Laura Pausini realizza una cover di Destinazione Paradiso inserendola nell'album in studio Io canto.

Il branoModifica

Il 2 giugno 2007 la canzone Destinazione Paradiso viene eseguita nel concerto di Laura Pausini allo Stadio Giuseppe Meazza di San Siro di Milano.

Destinazione Paradiso in versione Live viene inserita così nell'album San Siro 2007 ed utilizzata come singolo.

È il 1º singolo che anticipa l'uscita dell'album del 2007, trasmesso in radio il 2 novembre.

La canzone viene tradotta in lingua spagnola da Ignacio Ballesteros Díaz con il titolo Destino Paraíso ed inserita nell'album Yo canto. Questa versione non viene estratta come singolo in Spagna e in America Latina e pertanto non è pubblicata su supporto audio, non viene trasmessa in radio e non è presente il videoclip.

Il brano Destinazione Paradiso viene quindi trasmesso in radio; viene realizzato il videoclip del brano, tratto dal concerto di San Siro.

Il videoModifica

Il videoclip è stato tratto dal DVD San Siro 2007, diretto dai registi Gaetano Morbioli e Cristian Biondani e registrato durante il concerto-evento del 2 giugno 2007 allo Stadio Giuseppe Meazza di San Siro, in pellicola 16mm utilizzando 12 cineprese ed un elicottero per le riprese aeree.

TracceModifica

CDS - Promo Warner Music Francia[3]
  1. Destinazione Paradiso
  2. Destinazione Paradiso (Live)
CDS - Promo 16497 Warner Music Europa[4]
  1. Destinazione Paradiso (Live)
  2. Y mi banda toca el rock (Live)
Download digitale
  1. Destinazione Paradiso (Live)

CreditiModifica

ClassificheModifica

Classifica (2007) Posizione
massima
Italia[5] 14

NoteModifica

  1. ^ Destinazione Paradiso (certificazione), Federazione Industria Musicale Italiana. URL consultato il 29 ottobre 2017.
  2. ^ destinazione paradiso 1 disco d'oro in Italia (PDF), su musicaedischi.it. URL consultato il 25 aprile 2015 (archiviato dall'url originale il 25 gennaio 2016).
  3. ^ Copertina singolo Destinazione Paradiso (JPG), su img707.imageshack.us. URL consultato il 05-09-2011.
  4. ^ Copertina singolo Destinazione Paradiso (Live)-Y mi banda toca el rock (Live) (JPG), su img824.imageshack.us. URL consultato il 05-09-2011.
  5. ^ Andamento del singolo Destinazione Paradiso (Live) nella classifica in Italia, su italiancharts.com. URL consultato il 05-09-2011.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Musica