Apri il menu principale
Logo Deutscher Filmpreis dal 2019

Il Deutscher Filmpreis è il più importante premio cinematografico tedesco. Dal 1951 al 2004 veniva assegnato da una commissione istituita dal Governo della Repubblica Federale Tedesca, mentre dal 2005 è assegnato dalla Deutsche Filmakademie.

A differenza di altri riconoscimenti cinematografici, come gli Oscar e i Cesar, è accompagnato da un premio in denaro di ben 3 milioni di euro. La cerimonia di premiazione avviene al Friedrichstadtpalast di Berlino.

Dal 1999 il premio è una statuetta di una figura femminile chiamata Lola, in riferimento alle protagoniste con tale nome in alcuni dei più importanti film tedeschi, come il personaggio di Marlene Dietrich ne L'angelo azzurro di Josef von Sternberg, Lola di Rainer Werner Fassbinder ed a Lola corre di Tom Tykwer.

StoriaModifica

 
Il Friedrichstadtpalast, al numero 107 di Friedrichstraße a Berlino, dove si svolge la cerimonia di premiazione.

Dal 1951 al 1998 i premi venivano consegnati dal Ministero federale degli Interni (Bundesministerium des Innern) della Repubblica Federale Tedesca e dal 1999 dal Commissario del Governo federale per la Cultura ed i Media (Beauftragten der Bundesregierung für Kultur und Medien); i vincitori venivano determinati da una commissione, presieduta tra gli altri anche da leader politici e religiosi. A causa delle critiche per questo modello di rappresentanza proporzionale si optò per seguire il modello del Premio Oscar negli USA, nel quale i premi vengono assegnati dai membri della Academy of Motion Picture Arts and Sciences: nel 2003 venne fondata la Deutsche Filmakademie, che nel 2005 sostituì il comitato di selezione.

PremiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàGND (DE4669990-9
  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Cinema