Apri il menu principale
Dezső Novák
Novák Dezső.jpg
Busto raffigurante Dezső Novák
Nazionalità Ungheria Ungheria
Altezza 174 cm
Peso 78 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex difensore)
Ritirato 1972 - giocatore
1997 - allenatore
Carriera
Giovanili
1951-1954 Egyházasrádóc
Squadre di club1
1955Szombathelyi Postás? (?)
1956-1961Haladás82 (12)
1961-1972Ferencváros251 (57)
Nazionale
1959-1968 Ungheria Ungheria 9 (3)
1960-1968 Ungheria Ungheria olimpica 13 (2)
Carriera da allenatore
1972-1976 Ferencváros Riserve
1973 Ferencváros
1976-1980 Dunaújváros
1980-1983 Ferencváros
1984-1985 Baja
1985-1986 Volan
1986-1987 Ungheria Ungheria olimpica
1987-1988 Haladás
1989-1994 Deutschkreutz
1990-1992 Ungheria Ungheria olimpica
1994-1996 Ferencváros
1997 Al-Ittihad
Palmarès
Olympic flag.svg Olimpiadi
Bronzo Roma 1960
Oro Tokyo 1964
Oro Città del Messico 1968
UEFA European Cup.svg Europei di calcio
Bronzo Spagna 1964
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Dezső Novák (Ják, 3 febbraio 193926 febbraio 2014[1]) è stato un allenatore di calcio e calciatore ungherese, di ruolo difensore.

Indice

CarrieraModifica

CalciatoreModifica

ClubModifica

Cresciuto nelle giovanili dell'Egyházasrádóc, Novák nel 1955 si trasferì allo Szombathelyi Postás e l'anno seguente allo Szombathelyi Haladás, in cui rimase fino al 1961.

Nel 1961 passò al Ferencváros con cui fino al 1972, anno del ritiro dal calcio giocato, vinse 4 campionati ungheresi, una Coppa d'Ungheria e a livello internazionale una Coppa delle Fiere nel 1964-1965.

NazionaleModifica

Con la Nazionale di calcio dell'Ungheria Novák disputò tre edizioni del Torneo olimpico di calcio, vincendo la medaglia di bronzo nel 1960 e quella d'oro nel 1964 e nel 1968. In totale alle Olimpiadi Novák giocò 13 partite realizzando 2 gol, entrambi nel 1968 contro il Giappone.

Novák esordì nella Nazionale maggiore ungherese il 25 ottobre 1959 contro la Svizzera. Con l'Ungheria prese parte all'Europeo 1964 in Spagna concluso al 3º posto grazie a 2 sue reti nei tempi supplementari nella finale per il terzo posto disputata contro la Danimarca. Questi 2 gol gli valsero anche il titolo di capocannoniere della manifestazione a pari merito con il connazionale Ferenc Bene e lo spagnolo Jesús María Pereda. In totale con la Nazionale ungherese collezionò 9 presenze e 3 gol.

AllenatoreModifica

Dopo essersi ritirato dal calcio giocato Novák iniziò ad allenare la squadra riserve del Ferencváros. Nel 1973 fu nominato allenatore della prima squadra, che successivamente allenò in altri due periodi, dal 1980 al 1983 vincendo un campionato ungherese, e dal 1994 al 1986, vincendo altri due campionati nazionali.

Fu inoltre alla guida del Dunaújváros, del Bajai, del Volán, dello Haladás, del Deutschkreutz in Austria, dell'Al-Ittihad in Arabia Saudita e per due volte della Nazionale olimpica ungherese.

PalmarèsModifica

CalciatoreModifica

ClubModifica

Ferencváros: 1962-1963, 1964, 1967, 1968
Ferencváros: 1971-1972
Ferencváros: 1964-1965

NazionaleModifica

Roma 1960
Tokyo 1964, Città del Messico 1968

IndividualeModifica

Spagna 1964 (2 gol, a pari merito con Pereda e Bene)

AllenatoreModifica

ClubModifica

Ferencváros: 1980-1981, 1994-1995, 1995-1996

IndividualeModifica

  • Allenatore ungherese dell'anno: 1
1981

NoteModifica

  1. ^ Morto Novak, gloria Ferencvaros, in ANSA, 27 febbraio 2014. URL consultato il 27 febbraio 2014.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica