Apri il menu principale

Dia (software)

programma per la creazione di grafici
Dia
software
Logo
Dia su Xfce
Dia su Xfce
GenereComputer grafica
SviluppatoreGNOME
Data prima versione1998
Ultima versione0.97.2[1] (18 dicembre 2011)
Ultima beta0.97.3[2] (5 settembre 2014)
Sistema operativoGNU
Microsoft Windows
macOS
LinguaggioC
ToolkitGTK
LicenzaGNU GPLv2[3]
(licenza libera)
Sito web

Dia è un software libero per la creazione di diagrammi, sviluppato come parte del progetto GNOME. Ha un'architettura modulare che include varie librerie grafiche per disegnare vari tipi di diagrammi: diagrammi di flusso, circuiti elettrici, circuiti booleani, modelli UML, diagrammi di rete, modelli E-R ed altri schemi.

FormatoModifica

Il formato di file nativo di Dia è il .dia, ovvero documenti in XML compressi con gzip per risparmiare spazio.[4]

Dia può esportare i suoi diagrammi in PostScript, SVG, AutoCAD DXF ed altri formati immagini. Si possono creare script per Dia usando Python e interfacciarsi ad altri programmi.[5]

L'aggiunta di nuove librerie grafiche si effettua creando appositi file XML che contengano istruzioni scritte in un sottoinsieme dell'SVG.[5]

SviluppoModifica

Lo sviluppo, come parte del progetto GNOME, procede orientato a distribuire rilasci ufficiali per Ubuntu[6], OpenSUSE[6], Microsoft Windows[7] ed MacOS[8] dove però per questi ultimi due occorre preinstallare le librerie GTK+.

Gli sviluppatori di Dia affermano di aver preso spunto da Microsoft Visio, di cui danno retro-compatibilità permettendo l'esportazione nel formato proprietario .vdx.[9]

NoteModifica

  1. ^ (EN) Index of /pub/gnome/sources/dia, su ftp.gnome.org. URL consultato il 16 marzo 2016.
  2. ^ (EN) /pub/gnome/sources/dia/0.97/dia-0.97.3.news, su ftp.gnome.org. URL consultato il 31 maggio 2016.
  3. ^ (EN) GNU GENERAL PUBLIC LICENSE Version 2, June 1991, su git.gnome.org. URL consultato il 16 marzo 2016.
  4. ^ (EN) 1.3.1. What format is the .dia file, su wiki.gnome.org. URL consultato il 17 marzo 2016.
  5. ^ a b (EN) Chapter 8. Loading and Saving Diagrams, su dia-installer.de. URL consultato il 16 marzo 2016.
  6. ^ a b (EN) Download Dia for GNU/Linux, su dia-installer.de. URL consultato il 16 marzo 2016.
  7. ^ (EN) Download Dia for Microsoft Windows, su dia-installer.de. URL consultato il 17 marzo 2016.
  8. ^ (EN) Download Dia 0.97.2 for OS X, su dia-installer.de. URL consultato il 17 marzo 2016.
  9. ^ (EN) Dia, su wiki.gnome.org. URL consultato il 17 marzo 2016.
    «Dia is roughly inspired by the commercial Windows program 'Visio,' though more geared towards informal diagrams for casual use.».

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  • (EN) Homepage, su wiki.gnome.org. URL consultato il 16 marzo 2016.
  • (EN) Homepage, su dia-installer.de. URL consultato il 16 marzo 2016.
  • (EN) Dia Manual, su dia-installer.de. URL consultato il 16 marzo 2016.
  Portale Software libero: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Software libero