Apri il menu principale

Diamanti (film)

film del 1939 diretto da Corrado D'Errico
Diamanti
Fotoscena Diamanti.jpg
Doris Duranti e Lamberto Picasso in una scena del film
Titolo originaleDiamanti
Paese di produzioneItalia
Anno1939
Durata71 min
Dati tecniciB/N
Generecommedia
RegiaCorrado D'Errico
SoggettoSalvator Gotta
SceneggiaturaEttore Maria Margadonna, Carlo Mariani Dell'Anguillara, Guglielmo Usellini
ProduttoreEugenio Fontana per ALFA Film
Distribuzione in italianoCINF (1939)
FotografiaAldo Tonti
MontaggioFerdinando Maria Poggioli
MusicheCostantino Ferri
ScenografiaSalvo D'Angelo
Interpreti e personaggi

Diamanti è un film del 1939 diretto da Corrado D'Errico.

Indice

TramaModifica

Marta viene invitata dal cugino commerciante di pietre preziose a passare una breve vacanza ad Amsterdam. L'uomo però la coinvolge in una truffa ai danni di un principe indiano il quale si rivela molto più furbo e di buon cuore. Non cade infatti nella trappola e si rende conto della completa innocenza della ragazza che non verrà arrestata dalla polizia.

ProduzioneModifica

Tratto dal romanzo A bocca nuda, di Salvator Gotta, prodotto da Eugenio Fontana dell'ALFA Film di Roma, girato nell'estate del 1938 a Cinecittà, il film esce nelle sale in prima proiezione il 10 marzo 1939.

La criticaModifica

Filippo Sacchi, nelle pagine de Il Corriere della Sera, del 4 maggio 1939, « Il film non manca di un certo superficiale interesse di racconto, specie nella seconda parte, distinta anche per un non ordinario lusso di abbigliamento e di decorazioni. La regia è talora efficace nei dettagli, ma malcerta nella condotta generica degli episodi e dei suoi caratteri. È vero ch'era servita da un ingenuo e maldestro copione. Buona invece l'interpretazione di Doris Duranti e Laura Nucci ».

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema