Die fünfte Kolonne

serie televisiva tedesca
Die fünfte Kolonne
Titolo originaleDie fünfte Kolonne
PaeseGermania
Anno1963-1968
Formatoserie TV
Generespionaggio
Stagioni6
Episodi23
Durata60-75 min. (episodio)
Lingua originaleTedesca
Dati tecniciB/N
Crediti
RegiaJürgen Goslar
Wolfgang Becker
Helmuth Ashley
Rudolf Jugert
Erich Neureuther
Theodor Grädler
Dieter Lemmel
SceneggiaturaHerbert Reinecker
Helmuth Ashley
Maria Matray
Interpreti e personaggi
MusicheHerbert Jarczyk
Erwin Halletz
ProduttoreHelmut Ringelmann
Casa di produzioneIntel/ZDF
Prima visione
Prima TV originale
Dal6 giugno 1963
All'11 ottobre 1968
Rete televisivaZDF
Prima TV in italiano
Dalinedita
Rete televisivainedita

Die fünfte Kolonne[1] è una serie televisiva tedesca prodotta dal 1963 al 1968 da Helmut Ringelmann[2][3][4] per Intertel[4]/ZDF. Tra gli interpreti principali, figurano, tra gli altri, Reinhard Glemnitz, Carl Lange, Thomas Braut, Alexander Hegarth, Hans Stadtmüller, ecc.[2][3][4]

La serie si compone di 6 stagioni, per un totale di 23 episodi.[2][3][5][6]

Il primo episodio, intitolato Es führt kein Weg zurück[5][6], fu trasmesso in prima visione il 6 giugno 1963[2][5][6] ; l'ultimo, intitolato Eine Million auf Nummerskonto[5][6] , fu trasmesso in prima visione l'11 ottobre 1968[5][6] .

DescrizioneModifica

La serie tratta casi di spionaggio durante il periodo della guerra fredda e vede protagonisti personaggi che si alternano nei vari episodi.[2][3]

EpisodiModifica

Stagione Puntate Prima TV Germania Prima TV Italia
Prima stagione 1963 inedita
Seconda stagione inedita
Terza stagione inedita
Quarta stagione inedita
Quinta stagione inedita
Sesta stagione inedita

NoteModifica

  1. ^ ovvero: "La quinta colonna"
  2. ^ a b c d e (DE) Die fünfte Kolonne - Infos zur TV-Serie, Fernsehserien.de. URL consultato il 19 novembre 2015.
  3. ^ a b c d (DE) Die fünfte Kolonne, Krimiserien-Heimat. URL consultato il 19 novembre 2015.
  4. ^ a b c (DE) Die fünfte Kolonne - Stab & Besetzung, Krimiserien-Heimat. URL consultato il 19 novembre 2015.
  5. ^ a b c d e (DE) Die fünfte Kolonne - Episodenguide, Fernsehserien.de. URL consultato il 19 novembre 2015.
  6. ^ a b c d e (DE) Die fünfte Kolonne - Episoden, Krimiserien-Heimat. URL consultato il 19 novembre 2015.

Collegamenti esterniModifica