Diego Hidalgo

tennista ecuadoriano
(Reindirizzamento da Diego Hidalgo (tennista))

Diego Hidalgo (Guayaquil, 18 aprile 1993) è un tennista ecuadoriano. Specialista del doppio, ha vinto diversi titoli nei circuiti minori e il miglior ranking ATP è stato il 70º posto raggiunto nel settembre 2022. Ha inoltre disputato una semifinale nel circuito ATP.

Diego Hidalgo
Nazionalità Bandiera dell'Ecuador Ecuador
Altezza 180[1] cm
Peso 81[1] kg
Tennis
Specialità Doppio
Carriera
Singolare1
Vittorie/sconfitte 1-1 (50%)
Titoli vinti 0
Miglior ranking 358º (3 febbraio 2020)
Doppio1
Vittorie/sconfitte 12-26 (31.58%)
Titoli vinti 0
Miglior ranking 70º (19 settembre 2022)
Ranking attuale ranking
Risultati nei tornei del Grande Slam
Bandiera dell'Australia Australian Open 1T (2023)
Bandiera della Francia Roland Garros 1T (2023)
Bandiera del Regno Unito Wimbledon 2T (2022)
Bandiera degli Stati Uniti US Open 2T (2022)
1 Dati relativi al circuito maggiore professionistico.
Statistiche aggiornate al 2 ottobre 2023

Ha esordito nella squadra ecuadoriana di Coppa Davis nel febbraio 2012 in doppio.[2] In singolare ha vinto due titoli ITF e dal 2022 ha giocato quasi esclusivamente in doppio.

Carriera modifica

Juniores modifica

Gioca con buoni risultati nell'ITF Junior Circuit tra il 2008 e il 2011; già in quel periodo dimostra di essere più competitivo in doppio aggiudicandosi 9 titoli di cui 3 in tornei di Grade 1, mentre in singolare non vince alcun torneo. Nel marzo 2011 raggiunge il 16º posto nella classifica mondiale combinata di singolare/doppio, che resterà il suo best ranking da juoniores. I migliori risultati nei tornei di Grade A sono due semifinali in doppio e una in singolare. Al suo ultimo torneo da juniores coglie il risultato più significativo spingendosi fino ai quarti di finale in doppio agli US Open 2011.[3]

2007-2012, inizi da professionista e primi titoli ITF in doppio modifica

Fa le sue prime apparizioni nel circuito professionistico nel 2007 in doppio, mentre gioca i primi tornei in singolare nel 2009. Inizia a giocare con continuità nella seconda metà del 2010, a settembre disputa e perde in doppio la sua prima finale da professionista al torneo Futures ITF Ecuador F1. Perde altre due finali e vince il primo titolo nel dicembre 2011 in doppio al Brazil F44 in coppia con Fernando Romboli. L'anno successivo disputa altre due finali ITF e vince assieme a Sergio Galdós quella dell'Argentina F8; nel febbraio di quell'anno debutta nella squadra ecuadoriana di Coppa Davis in occasione della sfida con la Colombia e perde sia in doppio che nell'unico singolare disputato.[2]

2013-2016, nei campionati statunitensi dei College modifica

All'inizio del 2013 si trasferisce a studiare negli Stati Uniti e continua a giocare a tennis nei tornei nazionali dei College per la squadra dell'Università della Florida fino al 2016. In questo periodo dirada i suoi impegni tra i professionisti, gioca solo 9 tornei in 4 anni e vince l'unico titolo nell'agosto 2014 al torneo Ecuador F2 assieme a Roberto Quiroz. Al suo ultimo anno in Florida si distingue nei campionati di College NCAA e viene inserito tra gli All-American sia in singolare che in doppio finendo la stagione 2016 al 13º posto in singolare e al 3º in doppio nelle classifiche della Intercollegiate Tennis Association. Quella stagione viene inoltre eletto tennista dell'anno per la Southeastern Conference.[4]

2017-2020, primo titolo Challenger in doppio e primi titoli ITF in singolare modifica

Torna a giocare in pianta stabile tra i professionisti nella seconda parte del 2017 e continua a raccogliere successi in doppio, vince tre tornei ITF in quello scorcio di stagione e l'anno successivo vince 5 delle 10 finali ITF disputate. Nel 2018 torna anche a giocare in Coppa Davis sei anni dopo il debutto, viene sconfitto in doppio nella sfida con il Cile e vince entrambi gli incontri giocati contro le Barbados.[2] Nel 2019 disputa le prime finali in singolare da professionista, perde la prima e in giugno vince le due successive nei tornei statunitensi M15 di Orlando e Rochester. Ad agosto arriva a Lexington il primo titolo Challenger nella sua prima finale di categoria in carriera, gioca in coppia on lo statunitense Martin Redlicki e sconfiggono in finale Roberto Maytín / Jackson Withrow per 6-2, 6-2. Con questa vittoria guadagna 266 posizioni nel ranking di doppio ed entra per la prima volta nella top 300. Nel 2020, complice la lunga pausa del tennis mondiale per la pandemia di COVID-19, disputa solo 9 tornei senza vincerne alcuno.

2021-2022, trionfi nel circuito Challenger e top 70 nel ranking di doppio modifica

Nella prima parte del 2021 raggiunge sei finali in doppio, ne vince solo una in un torneo ITF e ne perde tre nei Challenger. Ad agosto vince nel circuito ITF il suo primo torneo in coppia con Cristian Rodríguez, con il quale in seguito otterrà diversi successi. Nel periodo successivo gioca solo nei Challenger e il primo trionfo di categoria con Rodriguez arriva in settembre ad Ambato, con il quale Hidalgo fa il suo primo ingresso nella top 200, al 195º posto mondiale. Due settimane dopo vince il Challenger di Santiago del Cile in coppia con Nicolás Jarry. Nella prima parte del 2022, Hidalgo e Rodriguez raggiungono 11 finali Challenger e vincono quelle di Concepción, Santa Cruz de la Sierra, Santiago del Cile, Salvador de Bahia e Trieste. Ad aprile debutta nel circuito ATP assieme ad Alejandro Tabilo con una sconfitta e a maggio entra per la prima volta nella top 100. Disputa il suo primo torneo dello Slam a Wimbledon assieme a Rodriguez, ottiene la prima vittoria nel circuito maggiore ed esce al secondo turno. Nella parte finale della stagione gioca soprattutto nel circuito maggiore collezionando pochi successi. Agli US Open arriva al secondo turno con Fabien Reboul e a settembre sale alla 70ª posizione mondiale.

2023, 2 titoli Challenger, prima semifinale ATP modifica

Continua a giocare nei tornei ATP a inizio 2023 e perde i primi 7 incontri disputati. A marzo viene sconfitto in finale al Santiago Challenger con Rodríguez e la settimana successiva vincono il Viña del Mar Challenger. Comincia a perdere posizioni nel ranking e a maggio esce dalla top 100. Sconfitti in finale al Challenger di San Benedetto del Tronto, ad agosto disputano al Los Cabos Open la prima semifinale ATP in carriera. Subito dopo raggiungono due finali Challenger 125, perdono la prima a Santo Domingo e vincono la seconda a Stanford.

Statistiche modifica

Aggiornate al 7 ottobre 2023.

Tornei minori modifica

Singolare modifica

Vittorie (2) modifica
Legenda tornei minori
Challenger (0)
ITF (2)

Finali perse (2) modifica

Legenda tornei minori
Challenger (0)
ITF (2)

Doppio modifica

Vittorie (26) modifica
Legenda tornei minori
Challenger (10)
ITF (16)
N. Data Torneo Superficie Compagno Avversari in finale Punteggio
1. 4 agosto 2019   Lexington Challenger, Lexington Cemento   Martin Redlicki   Roberto Maytín
  Jackson Withrow
6-2, 6-2
2. 25 settembre 2021   Ambato La Gran Ciudad, Ambato Terra rossa   Cristian Rodríguez   Alejandro Gómez
  Thiago Agustín Tirante
6-3, 4-6, [10-3]
3. 9 ottobre 2021   Santiago Challenger, Santiago del Cile Terra rossa   Nicolás Jarry   Evan King
  Max Schnur
6-3, 5-7, [10-6]
4. 22 gennaio 2022   Challenger Concepción, Concepción Terra rossa   Cristian Rodríguez   Francisco Cerúndolo
  Camilo Ugo Carabelli
6-2, 6-0
5. 29 gennaio 2022   Santa Cruz Challenger, Santa Cruz de la Sierra Terra rossa   Cristian Rodríguez   Andrej Martin
  Tristan-Samuel Weissborn
4-6, 6-3, [10-8]
6. 12 marzo 2022   Santiago Challenger, Santiago del Cile Terra rossa   Cristian Rodríguez   Pedro Cachín
  Facundo Mena
6-4, 6-4
7. 7 maggio 2022   Salvador Challenger, Salvador de Bahia Terra verde   Cristian Rodríguez   Orlando Luz
  Felipe Meligeni Alves
7-5, 6-1
8. 23 luglio 2022   Internazionali di Tennis Città di Trieste, Trieste Terra rossa   Cristian Rodríguez   Marco Bortolotti
  Sergio Martos Gornés
4-6, 6-3, [10-5]
9. 18 marzo 2023   Viña del Mar Challenger, Viña del Mar Terra rossa   Cristian Rodríguez   Luciano Darderi
  Andrea Vavassori
6-4, 7–6(5)
10. 19 agosto 2023   Golden Gate Open, Stanford Cemento   Cristian Rodríguez   Julian Cash
  Henry Patten
6(1)-7, 6-4, [10-8]

Finali perse (30) modifica

Legenda tornei minori
Challenger (14)
ITF (16)
N. Data Torneo Superficie Compagno Avversari in finale Punteggio
1. 21 febbraio 2021   Challenger Concepción, Concepción Terra rossa   Sergio Galdós   Orlando Luz
  Rafael Matos
5-7, 4-6
2. 23 aprile 2021   Challenger Salinas, Salinas Cemento   Skander Mansouri   Miguel Ángel Reyes-Varela
  Fernando Romboli
5-7, 6-4, [2-10]
3. 24 luglio 2021   Open Diputación Ciudad de Pozoblanco, Pozoblanco Cemento   Sergio Martos Gornés   Igor Sijsling
  Tim van Rijthoven
7-5, 6(4)–7, [5-10]
4. 6 novembre 2021   Challenger Ciudad de Guayaquil, Guayaquil Terra rossa   Cristian Rodríguez   Jesper de Jong
  Bart Stevens
5-7, 2-6
5. 15 gennaio 2022   Aberto de Tênis de Santa Catarina, Blumenau Terra rossa   Cristian Rodríguez   Boris Arias
  Federico Zeballos
6(3)–7, 1-6
6. 19 marzo 2022   Challenger del Biobío, Concepción Terra rossa   Cristian Rodríguez   Andrea Collarini
  Renzo Olivo
4-6, 4-6
7. 23 aprile 2022   Tallahassee Tennis Challenger, Tallahassee Terra rossa   Cristian Rodríguez   Gijs Brouwer
  Christian Harrison
6-4, 5-7, [6-10]
8. 14 maggio 2022   Challenger Coquimbo, Coquimbo Terra rossa   Cristian Rodríguez   Guillermo Durán
  Nicolás Mejía
4-6, 6-1, [7-10]
9. 25 giugno 2022   Milano ATP Challenger, Milano Terra rossa   Cristian Rodríguez   Luciano Darderi
  Fernando Romboli
4-6, 6-2, [5-10]
10. 17 luglio 2022   Iași Open, Iași Terra rossa   Cristian Rodríguez   Geoffrey Blancaneaux
  Renzo Olivo
4-6, 6-2, [6-10]
11. 11 marzo 2023   Santiago Challenger, Santiago del Cile Terra rossa   Cristian Rodríguez   Pedro Boscardin Dias
  João Lucas Reis da Silva
4-6, 6-3, [7-10]
12. 15 luglio 2023   San Benedetto Tennis Cup, San Benedetto del Tronto Terra rossa   Cristian Rodríguez   Fernando Romboli
  Marcelo Zormann
3-6, 4-6
13. 13 agosto 2023   Santo Domingo Open, Santo Domingo Terra rossa   Cristian Rodríguez   Pedro Boscardin Dias
  Gustavo Heide
4-6, 5-7
14. 8 ottobre 2023   Campeonato Internacional de Campinas, Campinas Terra rossa   Cristian Rodríguez   Guido Andreozzi
  Guillermo Durán
6(4)-7, 3-6

Note modifica

  1. ^ a b (EN) Diego Hidalgo - Overview, su atptour.com.
  2. ^ a b c (EN) Diego Hidalgo, su daviscup.com.
  3. ^ (EN) Diego Hidalgo Juniors Doubles Overview, su itftennis.com.
  4. ^ (EN) 2015-16 Men's Tennis Roster - Diego Hidalgo, su floridagators.com.

Altri progetti modifica

Collegamenti esterni modifica