Apri il menu principale

Diego Ortiz

compositore, musicologo e gambista spagnolo
Diego Ortiz

Diego Ortiz (Toledo, 1510Napoli, 1570) è stato un compositore, musicologo e gambista spagnolo del XVI secolo.

Diego Ortiz (info file)
Recercada Primera, Quinta, Ottava

Si conosce molto poco della sua vita e si ignorano la data ed il luogo preciso della sua morte. Sappiamo comunque che nacque a Toledo intorno al 1510 e probabilmente morì a Napoli circa nel 1570.

Nel 1553 visse nel Viceregno di Napoli e cinque anni più tardi, nel 1558, assunse le funzioni di maestro di cappella nella cappella napoletana del Viceré.

Il 10 dicembre 1553 pubblicò a Roma il Tratado de Glosas, che contiene vari brani per viola da gamba con accompagnamento di clavicembalo; si tratta di elaborazioni su alcune melodie e composizioni note all'epoca; quest'opera presenta grande importanza per lo sviluppo della musica strumentale. Pubblicò successivamente, sempre in Italia, questa volta a Venezia, una raccolta di brani polifonici sacri.

BibliografiaModifica

  • Dizionario Enciclopedico Universale della Musica e dei Musicisti, (diretto da Alberto Basso), Le Biografie, vol. V, p. 466 [voce a firma José López-Calo]
  • Diego Ortiz, ... Libro primero. Trattado [sic] de Glosas sobre Clausulas y otros generos depuntos [sic] en la Musica de Violones nuevamente puestos en luz, Roma, Valerio Dorico y Luís su hermano, 1553
  • Diego Ortiz, El primo libro... Nel qual si tratta delle Glose sopra le Cadenze et altre sorte de punti in la Musica del Violone nuovamente posti in luce, Roma, Valerio Dorico y Luís su hermano, 1553
  • Diego Ortiz, Tratado de glosas sobre clausulas y otros generos de puntos en la musica de violones, Roma 1553, (a cura di Max Schneider), Kassel, Bärenreiter, 1936 (trascrizioni in notazione moderna)
  • Diego Ortiz, El primo libro. Nel qual si tratta delle glose sopra le cadenze et altre sorte de punti in la musica del violone, (facsimile; premessa di Marco di Pasquale), Firenze, S.P.E.S., 1984

Altri progettiModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN100204884 · ISNI (EN0000 0001 0928 6090 · LCCN (ENnr89004181 · GND (DE100833047 · BNF (FRcb13898123p (data) · CERL cnp01373676