Apri il menu principale

Diego Polenta

calciatore uruguaiano
Diego Polenta
Diego Polenta (cropped).JPG
Nazionalità Uruguay Uruguay
Altezza 185 cm
Peso 87[1] kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Difensore
Squadra L.A. Galaxy
Carriera
Giovanili
2007-2008 Danubio
2008-2011 Genoa
Squadre di club1
2011Genoa1 (0)
2011-2014Bari83 (4)[2]
2014-2018 Nacional109 (7)[3]
2019- L.A. Galaxy16 (1)
Nazionale
2007 Uruguay Uruguay U-175 (0)
2011 Uruguay Uruguay U-208 (3)
2012 Uruguay Uruguay Olimpica2 (0)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 7 febbraio 2019

Diego Fabián Polenta Museti (Montevideo, 6 febbraio 1992) è un calciatore uruguaiano, difensore del L.A. Galaxy. Ha la nazionalità italiana[4].

Caratteristiche tecnicheModifica

Difensore centrale mancino, in grado di disimpegnarsi anche sulla fascia sinistra, Polenta è in possesso di un'ottima tecnica di base, velocità e capacità di comandare la difesa. È anche in grado di giocare come centrocampista. Sovrappone un buon piede mancino per effettuare cross insidiosi. Pericoloso quando avanza, dispone anche di un buon tiro dalla distanza.

È stato definito il nuovo Paolo Montero, al quale lo accomunano ruolo e nazionalità.[5]

CarrieraModifica

ClubModifica

Gli inizi in Uruguay e l'approdo al GenoaModifica

È arrivato in Italia dopo una stagione giocata in Uruguay nel Danubio Montevideo.

Prelevato dal Genoa, gioca tre anni nella formazione Primavera vincendo il Campionato Primavera 2009-2010, andando anche a segno su rigore nella finale contro l'Empoli[6], una Coppa Italia Primavera e due Supercoppe.Esordisce in Serie A il 30 aprile 2011 in Napoli-Genoa (1-0), alla 35ª giornata di campionato.[7]

BariModifica

Il 29 agosto 2011 viene ufficializzato il suo passaggio in prestito al Bari.[8]Disputa una buona prima stagione, dove colleziona 17 presenze. Il 22 agosto 2012 Genoa e Bari rinnovano l'accordo per il prestito per un'altra stagione.[9] Il 1º dicembre sigla la sua prima rete da professionista contro il Sassuolo.[10] Il 27 maggio 2014 rinnova con il Genoa fino al 2019[11], anche se non convince l'allenatore Gian Piero Gasperini[12][13][14].

NacionalModifica

Dopo tre anni trascorsi al Bari, torna in Uruguay in prestito al Nacional.[15] Fa il suo esordio in campionato alla quarta giornata, in occasione della vittoria esterna per 3-1 contro l'altra squadra di Montevideo, il River Plate. Con il Nacional disputa complessivamente 24 presenze in campionato ed una in Coppa Libertadores. A fine stagione rientra al Genoa per fine prestito, ma torna in Uruguay a titolo definitivo nella stagione successiva, in cambio del cartellino di Sebastián Gorga.

NazionaleModifica

Ex capitano della Nazionale uruguayana Under-15,[16] con cui ha disputato il Campionato sudamericano Under-15 del 2007, è successivamente entrato nel giro della Nazionale Under-17, di cui è stato capitano al Campionato mondiale di calcio Under-17 2009 disputatosi in Nigeria, e dell'Under-18.

Nel 2011 ha preso parte sia al Sudamericano Under-20 che al Mondiale Under-20.

L'11 giugno 2012 viene inserito dal ct Óscar Tabárez nella lista dei 32 calciatori pre-convocati per i Giochi olimpici di Londra,[17] venendo poi scelto per la rosa definitiva.[18]

StatisticheModifica

Presenze e reti nei clubModifica

Statistiche aggiornate al 22 febbraio 2017.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2010-2011   Genoa A 1 0 CI 0 0 - - - - - - 1 0
2011-2012   Bari B 17 0 CI 0 0 - - - - - - 17 0
2012-2013 B 36 1 CI 0 0 - - - - - - 36 1
2013-2014 B 30+3[19] 3+1[19] CI 0 0 - - - - - - 33 4
Totale Bari 83+3 4+1 0 0 86 5
2014-2015   Nacional PD 24+1[19] 0 - - - CL+CS 1+2 0 - - - 28 0
2015-2016 PD 27 2 - - - CL 9 0 - - - 36 2
2016 PD 12 0 - - - - - - - - - 12 0
2017 PD 1 0 - - - - - - - - - 1 0
Totale Nacional 64+1 2 12 0 77 2
Totale carriera 148+4 7 0 0 12 0 164 7

Cronologia delle presenze e reti in nazionaleModifica

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Uruguay Olimpica
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
12-7-2012 Maldonado Uruguay Olimpica   6 – 4   Cile Olimpica Amichevole -
26-7-2012 Manchester Uruguay Olimpica   2 – 1   Emirati Arabi Uniti Olimpica Olimpiadi 2012 - 1º turno -
Totale Presenze 1 Reti 0
Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Uruguay Under-20
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
16-1-2011 Arequipa Argentina Under-20   2 – 1   Uruguay Under-20 Sudamericano Under-20 2011 1
19-1-2011 Arequipa Venezuela Under-20   1 – 1   Uruguay Under-20 Sudamericano Under-20 2011 -
22-1-2011 Arequipa Cile Under-20   0 – 4   Uruguay Under-20 Sudamericano Under-20 2011 1
27-1-2011 Arequipa Perù Under-20   1 – 0   Uruguay Under-20 Sudamericano Under-20 2011 -
13-7-2011 Trinidad (Uruguay) Uruguay Under-20   2 – 0   Guatemala Under-20 Amichevole 1
31-7-2011 Cali Portogallo Under-20   0 – 0   Uruguay Under-20 Mondiali Under-20 2011 - 1º turno -
3-8-2011 Cali Uruguay Under-20   1 – 1   Nuova Zelanda Under-20 Mondiali Under-20 2011 - 1º turno -
6-8-2011 Bogotá Uruguay Under-20   0 – 1   Camerun Under-20 Mondiali Under-20 2011 - 1º turno -
Totale Presenze 8 Reti 3

PalmarèsModifica

Competizioni giovaniliModifica

Genoa: 2009-2010
Genoa: 2008-2009
Genoa: 2009, 2010

Competizioni nazionaliModifica

Nacional: 2014-2015, 2016

NoteModifica

  1. ^ asbari.it - calcio bari Resources and Information Archiviato il 15 luglio 2014 in Internet Archive.
  2. ^ 86 (5) se si comprendono le presenze nei play-off.
  3. ^ 111 (7)se si comprendono le presenze nei play-off.
  4. ^ MLS teams go extra mile to help players get acclimated to new surroundings latimes.com
  5. ^ Germano D'Ambrosio, D'Ippolito: "Hernandez e Polenta al Genoa da domani", in Tuttomercatoweb.com, 28 febbraio 2008. URL consultato l'8 novembre 2008.
  6. ^ Primavera: scudetto al Genoa, Sport Mediaset, 8 giugno 2010. URL consultato il 27 giugno 2011.
  7. ^ Napoli-Genoa 1-0 Transfermarkt.it
  8. ^ Ufficiale: Polenta al Bari, sportmediaset.mediaset.it, 29 agosto 2011.
  9. ^ UFFICIALE: Bari, confermati Lamanna e Polenta, tuttomercatoweb.com, 22 agosto 2012.
  10. ^ Bari-Sassuolo 3 a 3, datasport.it, 1º dicembre 2012.
  11. ^ Genoa, Polenta ha rinnovato fino al 2019
  12. ^ ESCLUSIVA TMW - Genoa, Polenta rinnova ma non convince Gasperini: può partire
  13. ^ Genoa: torna Polenta, il primo esame sarà alla bilancia
  14. ^ Riepilogo trasferimenti. Entrate e uscite: oggi giocherebbe così...
  15. ^ Polenta in prestito al Nacional, corriere.it, 6 agosto 2014.
  16. ^ Il curioso caso di Diego Polenta, tuttomercatoweb.com, 6 aprile 2012. URL consultato il 6 luglio 2014.
  17. ^ (ES) Tabárez eligió los cuatro mayores para los Juegos Olímpicos Archiviato il 15 giugno 2012 in Internet Archive. ovaciondigital.com.uy
  18. ^ (EN) Uruguay call on Suarez for Olympics Fifa.com
  19. ^ a b c Play-off.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica