Apri il menu principale

Dimenticare Venezia

film del 1979 diretto da Franco Brusati

TramaModifica

Nicky e Marta, fratello e sorella, si riuniscono nella loro vecchia casa nella campagna veneta: lui arriva col suo giovane compagno, Picchio (Sandro), e tutti insieme programmano di trascorrere una domenica a Venezia. Tutto però inizia rapidamente ad andare male: la mattina della gita Marta, ex cantante lirica, è colpita da infarto e muore dopo una breve agonia.
La tragedia spinge Nicola (Nicky) a isolarsi e a rinunciare anche al rapporto amoroso con Sandro.

CriticaModifica

È un film giudicato generalmente in modo positivo, come pellicola d'autore raffinata ed intima[1][2], formalmente elegante, con un montaggio articolato, una colonna sonora ricercata e una squadra di attori ammirevole[3]. Si presenta come un film sulla memoria[3], sulla scoperta del sesso, sulla paura di invecchiare[4], sul potere della morte di sciogliere i legami tra le persone[2]; un film in cui l'omosessualità di 4 personaggi è forse legata al rifiuto di crescere e di emanciparsi dal mondo dell'infanzia e dell'adolescenza[5]: temi, questi, indagati con tono personale e con accenti crepuscolari e mitteleuropei, in cui si riconoscono influenze di Bergman, Visconti e, a tratti, Fellini[6]. Alcuni critici vi hanno però scorto alcune insistenze ripetitive,[3] un'atmosfera artificiale ed esangue e dialoghi preziosi e poco plausibili, oltre che una narrazione a flashback un poco scontata e temi abbastanza pruriginosi[7]. Resta comunque, a detta dei critici, una delle opere più rappresentative di Brusati.[8]

RiconoscimentiModifica

NoteModifica

  1. ^ Dimenticare Venezia, su mymovies.it.
  2. ^ a b Oublier Venise, su larousse.fr.
  3. ^ a b c Dimenticare Venezia, su cinema.sky.it.
  4. ^ Paolo Mereghetti, Il Mereghetti. Dizionario dei film 2011, Milano, Baldini&Castoldi, 2011.
  5. ^ Morandini, su cinema.sky.it.
  6. ^ Dimenticare Venezia, su filmtv.it.
  7. ^ Paolo Mereghetti, Il Mereghetti. Dizionario dei film 2011, Milano, Baldini & Castoldi, 2011.
  8. ^ Dimenticare Venezia, su comingsoon.it.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema