Apri il menu principale
Dinosaur King
古代王者恐竜キング
(Kodai ōja kyōryū kingu)
Dinosaur King.png
I protagonisti della serie nella sigla iniziale: Rex, Max e Zoe con alle spalle i loro dinosauri Ace, Chomp e Paris
Genereavventura
Serie TV anime
RegiaKatsuyoshi Yatabe
Composizione serieYasushi Hirano
MusicheYuko Fukushima
StudioSunrise
ReteNagoya TV, TV Asahi, Animax
1ª TV4 febbraio 2007 – 27 gennaio 2008
Episodi49 (completa)
Aspect ratio16:9 (Giappone)
4:3 (Italia)
Durata ep.20 min
Rete it.Hiro, Boing
1ª TV it.24 marzo – 29 maggio 2009
Episodi it.49 (completa)
Durata ep. it.20 min
Dialoghi it.Marco Casciola, Silvia Bacinelli
Studio dopp. it.Merak Film
Dir. dopp. it.Loredana Nicosia
Serie TV anime
RegiaKatsuyoshi Yatabe
Composizione serieYasushi Hirano
MusicheYuko Fukushima
StudioSunrise
ReteNagoya TV, TV Asahi, Animax
1ª TV3 febbraio – 31 agosto 2008
Episodi30 (completa)
Aspect ratio16:9
Durata ep.20 min
Episodi it.inedito
Manga
AutoreYouhei Sakai
EditoreShogakukan
RivistaBessatsu CoroCoro Comic
Targetkodomo
1ª edizionefebbraio 2006 – ottobre 2007
Tankōbon2 (completa)
Volumi it.inedito

Dinosaur King (古代王者恐竜キング Kodai ōja kyōryū kingu?) è un anime tratto da un omonimo gioco di carte della SEGA[1], mai distribuito in Europa. In Italia è stata trasmessa solo la prima stagione, che è andata in onda dal 24 marzo al 29 maggio 2009 sul canale Hiro[2][3] ed in chiaro su Boing dal 30 novembre al 20 dicembre dello stesso anno[4] ed infine su Italia 1 dal 12 febbraio 2012[5]. Dall'anime è stato poi tratto un manga[6], anche questo inedito in Italia.

Indice

TramaModifica

Tre amici con la passione per i dinosauri, Max, Rex e Zoe, un giorno trovano per caso delle pietre e delle carte speciali, che scopriranno ben presto poter materializzare dei veri dinosauri; in questo modo ognuno di loro acquisisce come compagno un dinosauro: Max ottiene Chomp, un Triceratopo; Rex ottiene Ace, un Carnotauro; Zoe trova Paris, un Parasauro. I tre ragazzi hanno il compito di recuperare, insieme ai loro nuovi compagni, tutte le carte dei dinosauri che sono finite sparse per il mondo (e che spesso materializzeranno i veri e propri animali)[7]. Ad opporsi loro c'è la Banda Alfa, organizzazione che punta ad assumere il controllo del mondo attraverso i dinosauri: è guidata dal Dottor Z con l'aiuto del trio di goffi aiutanti Ursula, Zander e Ed.

AnimeModifica

PersonaggiModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Personaggi di Dinosaur King.

DoppiaggioModifica

La versione italiana dell'anime è doppiata dalla Merak Film e sia video che audio sono gli stessi dell'edizione censurata televisiva americana, curata dalla 4Kids Entertainment[8].

Tra i più significativi cambiamenti apportati alla serie al passaggio in America sono i nomi, i quali sono stati completamente cambiati rispetto all'edizione giapponese. Eccoli di seguito insieme ai doppiatori[9]:

Personaggio
(Nome originale)
Personaggio
(Nome americano e italiano)
Doppiatore giapponese Doppiatore americano Doppiatore italiano
Kodai Ryūta Max Taylor Megumi Matsumoto Veronica Taylor Massimo Di Benedetto
Rekkusu Ōen Rex Owen Matsuri Mizuguchi Sebastian Arcelus Federico Zanandrea
Tatsuno Marumu Zoe Drake Tomoko Kobashi Annice Moriarty Francesca Bielli
Kenryu Kodai Dr. Spike Taylor Naoya Uchida David Wills Diego Sabre
Riasu Tatsuno Dr. Reece Drake Rachel Lillis
Dr. Sōnoida Dr. Z Tetsuo Gotō Eric Stuart Riccardo Rovatti
Usarapa Ursula Misa Watanabe Rachel Lillis Alessandra Karpoff
Noratty Zander Ken'yū Horiuchi Darren Dunstan
Edo Ed Junichi Endo David Wills Giuseppe Calvetti

EpisodiModifica

 
Logo della serie
 Lo stesso argomento in dettaglio: Episodi di Dinosaur King.

La serie si divide in due stagioni[7]. In Italia è stata trasmessa solo la prima.

SigleModifica

La sigla italiana della serie, sia d'apertura che di chiusura, si chiama "Dinosaur King", è cantata da Antonio Divincenzo e testo e musica sono di Goffredo Orlandi[10].

Quelle originali giapponesi sono "Chīsa na bokura no ōki na heart (小さな僕らの大きなハート Chīsa na bokura no ōki na hāto?)", iniziale, cantata da ICHIKO, e "Kyōryū muscle (恐竜マッスル Kyōryū massuru?)", finale, cantata da Hiromichi Satou.

MangaModifica

Visto il successo della serie e del gioco, Dinosaur King è stato adattato anche in un manga scritto da Youhei Sakai e pubblicato dal febbraio 2006 all'ottobre 2007 sulla rivista Bessatsu CoroCoro Comic edita da Shogakukan[6]. In seguito i vari capitoli sono stati raccolti in due volumi tankōbon usciti rispettivamente il 27 ottobre 2006[11] e il 28 novembre 2007[12].

VolumiModifica

Data di prima pubblicazione
Giapponese
127 ottobre 2006[11]ISBN 978-4-09-140236-3
228 novembre 2007[12]ISBN 978-4-09-140395-7

Lista dei rettili preistorici presentiModifica

NoteModifica

  1. ^ (EN) Dinosaur King, Upper Deck Company. URL consultato il 9 novembre 2018 (archiviato dall'url originale il 2 febbraio 2011).
  2. ^ Luca Morandini, Dinosaur King, su Hiro, in Antonio Genna Blog, 27 marzo 2009. URL consultato il 9 novembre 2018.
  3. ^ Benedetta Guerra, Dinosaur King ogni giorno su Hiro, in CineTivù, 26 giugno 2009. URL consultato il 9 novembre 2018.
  4. ^ Boing - speciale Natale 2009, in Cartonionline. URL consultato il 9 novembre 2018.
  5. ^ Francesca Camerino, Dinosaur King arriva in chiaro dal 12 febbraio su Italia1, in TVBlog.it, 10 febbraio 2012. URL consultato il 9 novembre 2018.
  6. ^ a b (EN) Dinosaur King, su MyAnimeList.net. URL consultato il 9 novembre 2018.
  7. ^ a b (EN) Kodai Ouja Kyouryuu King, su MyAnimeList.net. URL consultato il 9 novembre 2018.
  8. ^ (EN) Rick DeMott, 4Kids' Dinosaur King Adds New Licensees, in Animation World Network, 17 settembre 2009. URL consultato il 9 novembre 2018.
  9. ^ Dinosaur King, su Il mondo dei doppiatori, AntonioGenna.net.
  10. ^ Dinosaur King, su Testi Sigle Cartoni. URL consultato il 9 novembre 2018.
  11. ^ a b (JA) 古代王者恐竜キング 第1巻 (てんとう虫コミックス), Amazon. URL consultato il 9 novembre 2018.
  12. ^ a b (JA) 古代王者恐竜キング 第2巻 (コロコロドラゴンコミックス), Amazon. URL consultato il 9 novembre 2018.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Anime e manga: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di anime e manga