Apri il menu principale

Diocesi di České Budějovice

diocesi della Chiesa cattolica nella Repubblica Ceca
Diocesi di České Budějovice
Dioecesis Budovicensis
Chiesa latina
České Budějovice - Catedral.jpg
Suffraganea dell' arcidiocesi di Praga
Stemma della diocesi Mappa della diocesi
Vescovo Vlastimil Kročil
Ausiliari Pavel Posád
Sacerdoti 114 di cui 77 secolari e 37 regolari
2.509 battezzati per sacerdote
Religiosi 48 uomini, 98 donne
Diaconi 18 permanenti
Abitanti 762.200
Battezzati 286.100 (37,5% del totale)
Superficie 12.500 km² in Repubblica Ceca
Parrocchie 354
Erezione 20 settembre 1785
Rito romano
Indirizzo Biskupská 4, p. schr. 8, 370 21 České Budějovice, Česká Republika
Sito web www.bcb.cz
Dati dall'Annuario pontificio 2017 (ch · gc)
Chiesa cattolica in Repubblica Ceca
Statua di Jan Valerián Jirsík (vescovo 1851-1883) su un fianco della Torre Nera, il campanile della cattedrale

La diocesi di České Budějovice (in latino: Dioecesis Budovicensis) è una sede della Chiesa cattolica in Repubblica Ceca suffraganea dell'arcidiocesi di Praga. Nel 2016 contava 286.100 battezzati su 762.200 abitanti. È retta dal vescovo Vlastimil Kročil.

TerritorioModifica

La diocesi comprende la Boemia Meridionale e la regione di Vysočina ad eccezione del distretto di Havlíčkův Brod.

Sede vescovile è la città di České Budějovice, dove si trova la cattedrale di San Nicola.

Il territorio è suddiviso in 354 parrocchie.

StoriaModifica

La diocesi fu eretta il 20 settembre 1785 con la bolla Catholicae ecclesiae di papa Pio VI, ricavandone il territorio dall'arcidiocesi di Praga.

L'8 settembre 1888 il sacerdote Václav Klement Petr fondò a České Budějovice la Congregazione dei Sacerdoti del Santissimo Sacramento, detta dei petrini, che ancora oggi ha in città la sua prepositura generale.

Nel 1940 fu eletto un vescovo di nazionalità ceca, Antonín Eltschkner, senza una consultazione con le autorità naziste del Protettorato di Boemia e Moravia, che protestarono energicamente e pretesero la nomina di un vescovo di nazionalità tedesca. A questa richiesta la Santa Sede oppose un netto rifiuto, sia contestando il diritto del governo di interferire nelle nomine ecclesiastiche, sia rimarcando il principio che il vescovo doveva appartenere alla nazionalità maggioritaria nella diocesi. Tuttavia, Antonín Eltschkner non poté esercitare il suo incarico e la Santa Sede lasciò la cattedra vescovile vacante fino al 1947.

Durante il regime totalitario il vescovo Hlouch fu internato a partire dall'anno 1950 fino al 1963 e non poté esercitare il suo incarico fino al 1968.

Il 31 maggio 1993 la diocesi ha ceduto una porzione del suo territorio a vantaggio dell'erezione della diocesi di Plzeň.

Cronotassi dei vescoviModifica

  • Johann Prokop von Schaffgotsch † (26 settembre 1785 - 8 maggio 1813 deceduto)
  • Arnošt Konstantin Růžička † (8 marzo 1816 - 18 marzo 1845 deceduto)
  • Josef Ondřej Lindauer † (25 novembre 1845 - 5 giugno 1850 deceduto)
  • Jan Valerián Jirsík † (5 settembre 1851 - 23 febbraio 1883 deceduto)
    • Karel Průcha † (1883 - 23 ottobre 1883 deceduto) (vescovo eletto)
  • Franziskus von Paula Schönborn † (28 agosto 1883 - 27 luglio 1885 nominato arcivescovo di Praga)
  • Martin Josef Říha † (27 luglio 1885 - 6 febbraio 1907 deceduto)
  • Josef Antonín Hůlka † (16 dicembre 1907 - 6 febbraio 1920 deceduto)
  • Šimon Bárta † (16 dicembre 1920 - 2 maggio 1940 deceduto)
    • Antonín Eltschkner † (1940) (vescovo eletto)
  • Joseph Hlouch † (25 giugno 1947 - 10 giugno 1972 deceduto)
    • Sede vacante (1972-1990)
  • Miloslav Vlk † (14 febbraio 1990 - 27 marzo 1991 nominato arcivescovo di Praga)
  • Antonín Liška, C.SS.R. † (28 agosto 1991 - 25 settembre 2002 ritirato)
  • Jiří Paďour, O.F.M.Cap. † (25 settembre 2002 succeduto - 1º marzo 2014 dimesso)
  • Vlastimil Kročil, dal 19 marzo 2015

StatisticheModifica

La diocesi nel 2016 su una popolazione di 762.200 persone contava 286.100 battezzati, corrispondenti al 37,5% del totale.

anno popolazione sacerdoti diaconi religiosi parrocchie
battezzati totale % numero secolari regolari battezzati per sacerdote uomini donne
1949 735.000 840.000 87,5 502 449 53 1.464 73 605 438
1970 586.600 790.000 74,3 283 240 43 2.072 45 308 444
1980 540.000 830.000 65,1 213 213 2.535 231 419
1990 516.000 841.000 61,4 150 150 3.440 154 432
1999 365.000 795.000 45,9 155 112 43 2.354 15 63 183 360
2000 363.000 792.000 45,8 151 110 41 2.403 18 59 179 360
2001 362.000 791.000 45,8 157 113 44 2.305 18 60 137 361
2002 305.000 760.000 40,1 157 114 43 1.942 17 71 134 361
2003 298.000 750.000 39,7 157 110 47 1.898 17 65 141 361
2004 296.500 749.000 39,6 153 106 47 1.937 17 71 129 361
2006 295.500 748.000 39,5 157 108 49 1.882 17 63 112 361
2013 291.700 760.600 38,4 136 94 42 2.144 19 54 110 361
2016 286.100 762.200 37,5 114 77 37 2.509 18 48 98 354

BibliografiaModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN124951199 · WorldCat Identities (EN124951199
  Portale Diocesi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di diocesi