Diocesi di Ardagh

diocesi della Chiesa cattolica Irlanda
Diocesi di Ardagh
Dioecesis Ardachadensis
Chiesa latina
LongfordCathedral.JPG
Suffraganea dell' arcidiocesi di Armagh
Provincia ecclesiastica
Provincia ecclesiastica della diocesi
Collocazione geografica
Collocazione geografica della diocesi
Vescovo Francis Duffy
Vescovi emeriti Colm O'Reilly
Sacerdoti 66 di cui 61 secolari e 5 regolari
1.161 battezzati per sacerdote
Religiosi 10 uomini, 129 donne
Abitanti 89.100
Battezzati 76.626 (86,0% del totale)
Superficie 2.435 km² in Irlanda
Parrocchie 41
Erezione V secolo
Rito romano
Cattedrale San Mel
Santi patroni San Mel
Indirizzo St. Michael's, Longford, Co. Longford, Ireland
Sito web www.ardaghdiocese.org
Dati dall'Annuario pontificio 2016 (ch · gc)
Chiesa cattolica in Irlanda
Resti della cattedrale e del monastero di Clonmacnoise.

La diocesi di Ardagh (in latino: Dioecesis Ardachadensis) è una sede della Chiesa cattolica in Irlanda suffraganea dell'arcidiocesi di Armagh. Nel 2015 contava 76.626 battezzati su 89.100 abitanti. È retta dal vescovo Francis Duffy.

TerritorioModifica

La diocesi, costituita da tre porzioni di territorio non contigue tra di loro, si trova nella parte centrale della Repubblica d'Irlanda, leggermente orientata verso nord-ovest e comprende la grande maggioranza delle contee di Longford e Leitrim e porzioni delle contee di Cavan, Offaly, Roscommon, Sligo e Westmeath.

Sede vescovile è la città di Longford, dove si trova la cattedrale di San Mel. Il giorno di Natale del 2009, la cattedrale è stata completamente distrutta da un incendio[1]; restaurata, è stata riaperta nel 2014.

Il territorio si estende su 2.435 km² ed è suddiviso in 41 parrocchie.

StoriaModifica

La diocesi prende il nome da Ardagh, pittoresco villaggio nella contea di Longford. Sappiamo dalle fonti che san Patrizio fondò una chiesa e un monastero ad Ardagh. La diocesi ha come patrono e primo vescovo un discepolo di san Patrizio, san Mel, vissuto nel V secolo.

Ardagh è stata eretta a diocesi nel sinodo di Kells nel 1152 come suffraganea dell'arcidiocesi di Armagh. Nel XIII secolo sorse una controversia sul fatto che Ardagh dovesse appartenere alla metropolia di Armagh oppure a quella di Tuam: papa Gregorio IX nel 1235 decise in favore di Armagh.

Dopo la riforma protestante la diocesi di Ardagh attraversò un lungo periodo di crisi: fu sede vacante dal 1587 al 1717 con l'unica interruzione dell'episcopato di Patrick Plunkett, parente di sant'Oliver Plunkett arcivescovo di Armagh, che visitò a più riprese la diocesi e vi ordinò alcuni presbiteri. Durante il periodo di sede vacante la diocesi fu spesso amministrata da vicari apostolici.

Nel 1729 fu decisa l'unione della diocesi di Clonmacnois a quella di Ardagh, povera di rendite. L'unione ebbe effetto dal 1756, quando Augustine Cheevers, vescovo di Ardagh, che amministrava la diocesi di Clonmacnois per conto del vescovo di Meath, fu trasferito alla stessa cattedra di Meath.

Oggi ai vescovi di Ardagh spetta il titolo di vescovi di Clonmacnois, a ricordo dell'antica e gloriosa sede.

Cronotassi dei vescoviModifica

  • San Mel † (454 - 6 febbraio 488 deceduto)
  • San Milchuo † (6 febbraio 488 succeduto - ?)
  • Teffia †
  • Sant'Erardo † (menzionato nel 700 circa)
  • Faelghus † (menzionato nell'874)
  • Ceily † (? - 1048 deceduto)
  • Macrait O'Moran † (1152 - 1168 deceduto)
  • Christian O'Heotal † (prima del 1172 - 1179 deceduto)
  • O'Tirlenan † (? - 1187 deceduto)
  • O'Hislenan † (? - 1189 deceduto)
  • Adam O'Murray † (? - 1217 deceduto)
  • Robert, O.Cist. † (1217 - 28 maggio 1224 deceduto)
  • Simon Margraith † (1224 - 1230 deceduto)
  • Joseph Magoday † (? - 1231 deceduto)
  • Jocelyn O'Tormaig † (1233 - 1237 deceduto)
  • Brendon Magoday † (1238 - 1255 deceduto)
  • Miles Dunstable † (20 maggio 1256 - 1288 deceduto)
  • Mathhew O'Heotha † (28 gennaio 1289 - 1322 deceduto)
  • Robert Wirsop, O.E.S.A. † (5 aprile 1323 - 20 giugno 1323 nominato vescovo di Connor)[2]
  • John Magee † (19 marzo 1324 - circa 1340 deceduto)
  • Owen † (1343 - 1367 deceduto)
  • William MacCarmaic † (1367 - 1373 deceduto)
  • Carl O'Ferrall † (1373 - 1378 deceduto) (antivescovo?)
  • John Aubrey, O.P. † (29 aprile 1374 - 1394 deceduto)
  • Gilbert MacBrady † (20 ottobre 1395 - prima del 1400 deceduto)
  • Adam Lynns, O.P. † (8 marzo 1400 - giugno 1416 deceduto)
  • Cornelius O'Ferral † (16 febbraio 1418 - 1423 deceduto)
  • Richard O'Ferral † (10 gennaio 1425 - 1444 deceduto)
  • Cormac MacSamadran, O.S.A. † (6 novembre 1446 - ?)
  • John O'Ferral † (30 luglio 1462 - ? deceduto)
  • Donatus O'Ferral † (12 ottobre 1467 - ? deceduto)
  • John O'Ferral † (28 luglio 1471 - ? deceduto) (per la seconda volta)
  • William O'Ferral, O.Cist. † (4 agosto 1480 - 1516 deceduto)
  • Roger O'Moleyn † (14 dicembre 1517 - ? deceduto)
  • Patrick MacMahon, O.F.M. † (24 novembre 1541 - ? deceduto)
  • Thomas Offilay, O.E.S.A. † (1555 - 27 marzo 1555 nominato vescovo di diocesi di Kildare e Leighlin) [3]
  • Richard MacBrady, O.F.M.Obs. † (23 gennaio 1576 - 14 marzo 1580 nominato vescovo di Kilmore)
  • Edmund MacGauran † (11 settembre 1581 - 1º luglio 1587 nominato arcivescovo di Armagh)
    • Sede vacante (1587-1647)
  • Patrick Plunkett, O.Cist. † (11 marzo 1647 - 11 gennaio 1669 nominato vescovo di Meath)
    • Sede vacante (1669-1717)
  • Thomas Flynn † (2 ottobre 1717 - 29 gennaio 1730 deceduto)
  • Peter Mulligan, O.E.S.A. † (1º settembre 1730 - 23 luglio 1739 deceduto)[4]
  • Thomas O'Beirne † (19 settembre 1739 succeduto - febbraio 1747 deceduto)
  • Thomas MacDermot † (8 maggio 1747 - febbraio 1751 deceduto)
  • Augustine Cheevers, O.E.S.A. † (17 luglio 1751 - 7 agosto 1756 nominato vescovo di Meath)[5]
  • Anthony Blake † (11 agosto 1756 - 21 aprile 1758 nominato arcivescovo di Armagh)
  • James Brady † (21 agosto 1758 - 11 gennaio 1788 deceduto)
  • John Cruise † (10 giugno 1788 - 28 giugno 1812 deceduto)
  • James Magauran † (20 marzo 1815 - 25 giugno 1829 deceduto)
  • William O'Higgins † (2 ottobre 1829 - 3 gennaio 1853 deceduto)
  • John Kilduff † (29 aprile 1853 - 21 giugno 1867 deceduto)
  • Neale MacCabe, C.M. † (17 dicembre 1867 - 24 luglio 1870 deceduto)
  • George Michael Conroy † (24 febbraio 1871 - 4 agosto 1878 deceduto)
  • Bartholomew Woodlock † (4 aprile 1879 - gennaio 1895 dimesso)
  • Joseph Hoare † (8 febbraio 1895 - 14 aprile 1927 deceduto)
  • James Joseph MacNamee † (20 giugno 1927 - 24 aprile 1966 deceduto)
  • Cahal Brandan Daly † (26 maggio 1967 - 24 agosto 1982 nominato vescovo di Down e Connor)
  • Colm O'Reilly (24 febbraio 1983 - 17 luglio 2013 ritirato)
  • Francis Duffy, dal 17 luglio 2013

StatisticheModifica

La diocesi nel 2015 su una popolazione di 89.100 persone contava 76.626 battezzati, corrispondenti all'86,0% del totale.

anno popolazione sacerdoti diaconi religiosi parrocchie
battezzati totale % numero secolari regolari battezzati per sacerdote uomini donne
1950 75.630 78.185 96,7 120 114 6 630 27 364 41
1959 73.544 75.987 96,8 122 116 6 602 32 387 41
1970 61.576 63.164 97,5 123 116 7 500 26 382 41
1980 68.170 69.664 97,9 120 103 17 568 32 365 41
1990 69.541 70.360 98,8 117 95 22 594 31 345 41
1999 69.700 70.450 98,9 97 85 12 718 19 250 41
2000 69.700 70.450 98,9 93 82 11 749 18 246 41
2001 69.700 70.450 98,9 87 80 7 801 15 238 41
2002 73.123 75.732 96,6 81 75 6 902 13 235 41
2003 73.220 76.027 96,3 79 73 6 926 13 232 41
2004 73.300 76.500 95,8 79 73 6 927 14 233 41
2006 76.920 79.142 97,2 77 71 6 998 12 231 41
2012 79.600 84.700 94,0 72 65 7 1.105 11 166 41
2015 76.626 89.100 86,0 66 61 5 1.161 10 129 41

NoteModifica

  1. ^ St. Mel's Cathedral destroyed by fire - Longford Today Archiviato l'8 gennaio 2010 in Internet Archive.
  2. ^ Rafael Lazcano, Episcopologio agustiniano. Agustiniana. Guadarrama (Madrid) 2014, vol. I, 505.
  3. ^ Lazcano, o.c., vol. I, 506.
  4. ^ Lazcano, o.c., vol. I, 506-507.
  5. ^ Lazcano, o.c., vol. I; 507-508.

BibliografiaModifica

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica