Diocesi di Barishal

Diocesi di Barishal
Dioecesis Barisalensis
Chiesa latina
Suffraganea dell' arcidiocesi di Chattogram
Vescovo Lawrence Subrata Howlader, C.S.C.
Sacerdoti 19 di cui 13 secolari e 6 regolari
1.562 battezzati per sacerdote
Religiosi 4 uomini, 29 donne
Abitanti 15.183.927
Battezzati 29.685 (0,2% del totale)
Superficie 20.708 km² in Bangladesh
Parrocchie 5
Erezione 29 dicembre 2015
Rito romano
Cattedrale San Pietro
Santi patroni San Pietro apostolo
Dati dall'Annuario pontificio (ch · gc)
Chiesa cattolica in Bangladesh

La diocesi di Barishal (in latino: Dioecesis Barisalensis) è una sede della Chiesa cattolica in Bangladesh, suffraganea dell'arcidiocesi di Chattogram. Nel 2015 contava 29.685 battezzati su 15.183.927 abitanti. È retta dal vescovo Lawrence Subrata Howlader, C.S.C.

TerritorioModifica

La diocesi comprende la divisione di Barisal in Bangladesh.

Sede vescovile è la città di Barisal, dove si trova la cattedrale di San Pietro.

Il territorio si estende su 20.708 km² ed è suddiviso in 5 parrocchie.

StoriaModifica

La diocesi di Barisal fu eretta il 29 dicembre 2015 con la bolla Cum ad aptius di papa Francesco, ricavandone il territorio dalla diocesi di Chittagong (oggi arcidiocesi di Chattogram).

Originariamente suffraganea dell'arcidiocesi di Dacca, il 2 febbraio 2017 entrò a far parte della nuova provincia ecclesiastica di Chittagong.

Il 28 dicembre 2018, immutato il latino, ha assunto la denominazione con l'attuale grafia.[1]

Cronotassi dei vescoviModifica

  • Lawrence Subrata Howlader, C.S.C., dal 29 dicembre 2015

StatisticheModifica

La diocesi, alla data dell'erezione, su una popolazione di 15.183.927 persone, contava 29.685 battezzati, corrispondenti allo 0,2% del totale.

anno popolazione sacerdoti diaconi religiosi parrocchie
battezzati totale % numero secolari regolari battezzati per sacerdote uomini donne
2015 29.685 15.183.927 0,2 19 13 6 1.562 4 29 5

NoteModifica

BibliografiaModifica

Collegamenti esterniModifica