Diocesi di Clifton

diocesi della Chiesa cattolica nel Regno Unito
Diocesi di Clifton
Dioecesis Cliftoniensis
Chiesa latina
Clifton Cathedral from north (600px).jpg
Suffraganea dell' arcidiocesi di Birmingham
Provincia ecclesiastica
Provincia ecclesiastica della diocesi
Vescovo Declan Ronan Lang
Sacerdoti 125 di cui 89 secolari e 36 regolari
1.365 battezzati per sacerdote
Religiosi 41 uomini, 94 donne
Diaconi 57 permanenti
Abitanti 2.629.140
Battezzati 170.700 (6,5% del totale)
Superficie 10.916 km² in Inghilterra
Parrocchie 104
Erezione 30 gennaio 1688
Rito romano
Indirizzo Alexander House, 160 Pennywell Road, Bristol BS5 0TX, England, Great Britain
Sito web www.cliftondiocese.com
Dati dall'Annuario pontificio 2020 (ch · gc)
Chiesa cattolica in Inghilterra

La diocesi di Clifton (in latino: Dioecesis Cliftoniensis) è una sede della Chiesa cattolica in Inghilterra suffraganea dell'arcidiocesi di Birmingham. Nel 2019 contava 170.700 battezzati su 2.629.140 abitanti. È retta dal vescovo Declan Ronan Lang.

TerritorioModifica

La diocesi comprende la città e la contea di Bristol, le contee di Gloucestershire, Wiltshire e Somerset, la unitary authority di Bath and North East Somerset e la unitary authority del North Somerset.

Sede vescovile è la città di Bristol, dove si trova la cattedrale dei Santi Pietro e Paolo.

Il territorio si estende su 10.916 km² ed è suddiviso in 104 parrocchie, raggruppate in 13 decanati.

StoriaModifica

Il vicariato apostolico del Distretto occidentale fu eretto il 30 gennaio 1688 con la bolla Super cathedram di papa Innocenzo XI,[1], ricavandolo figurativamente dal vicariato apostolico d'Inghilterra (oggi arcidiocesi di Westminster), e una sede ipotetica a Bath. Tutto ciò avveniva in forma di propaganda della fede a Roma, essendo al tempo il cattolicesimo in Inghilterra illegale.

Il 3 luglio 1840 cedette una porzione del suo territorio a vantaggio dell'erezione del vicariato apostolico del Galles (oggi arcidiocesi di Cardiff).

Il 29 settembre 1850 in virtù del breve Universalis Ecclesiae di papa Pio IX ha ceduto un'altra porzione di territorio a vantaggio dell'erezione della diocesi di Plymouth e nel contempo il vicariato apostolico è stato elevato a diocesi e ha assunto il nome attuale: la condizione posta dal governo britannico per la legalizzazione era infatti quella di non replicare nomi e sedi delle diocesi anglicane, che nella giurisprudenza inglese avevano ereditato ogni diritto delle diocesi cattoliche precedenti la Riforma.

Il 28 giugno 1852 è stato istituito il capitolo della cattedrale, consistente in un prevosto e in dieci canonici.

Originariamente suffraganea dell'arcidiocesi di Westminster, il 28 ottobre 1911 è entrata a far parte della provincia ecclesiastica dell'arcidiocesi di Birmingham.

Nel 1968 ebbe inizio la costruzione della cattedrale diocesana dedicata ai Santi Pietro e Paolo, che è stata consacrata nel 1973.

Cronotassi dei vescoviModifica

Si omettono i periodi di sede vacante non superiori ai 2 anni o non storicamente accertati.

  • Philip Michael Ellis, O.S.B. † (28 gennaio 1688 - 1705 dimesso)
  • Matthew Pritchard, O.F.M. † (20 settembre 1713 - 20 maggio 1750 deceduto)
  • Lawrence William York, O.S.B. † (22 maggio 1750 succeduto - 11 luglio 1763 dimesso)
  • Charles Walmesley, O.S.B. † (11 luglio 1763 succeduto - 25 novembre 1797 deceduto)
  • William Gregory Sharrock, O.S.B. † (25 novembre 1797 succeduto - 17 ottobre 1809 deceduto)
  • Peter Bernardine Collingridge, O.F.M. † (18 ottobre 1809 succeduto - 3 marzo 1829 deceduto)
  • Peter Augustine Baines, O.S.B. † (3 marzo 1829 succeduto - 6 luglio 1843 deceduto)
  • Charles Michael Baggs † (9 gennaio 1844 - 16 ottobre 1845 deceduto)
  • William Bernard Ullathorne, O.S.B. † (12 maggio 1846 - 28 luglio 1848 nominato vescovo del Distretto centrale)
  • Joseph William Hendren, O.F.M. † (28 luglio 1848 - 22 giugno 1851 nominato vescovo di Nottingham)
  • Thomas Burgess † (27 giugno 1851 - 27 novembre 1854 deceduto)
    • Sede vacante (1854-1857)
  • William Hugh Joseph Clifford † (6 febbraio 1857 - 14 agosto 1893 deceduto)
  • William Robert Brownlow † (20 marzo 1894 - 9 novembre 1901 deceduto)
  • George Ambrose Burton † (15 marzo 1902 - 8 febbraio 1931 deceduto)
  • William Lee † (18 dicembre 1931 - 21 settembre 1948 deceduto)
  • Joseph Edward Rudderham † (14 maggio 1949 - 31 agosto 1974 ritirato)
  • Mervyn Alban Alexander † (20 dicembre 1974 - 27 febbraio 2001 ritirato)
  • Declan Ronan Lang, dal 27 febbraio 2001

StatisticheModifica

La diocesi nel 2019 su una popolazione di 2.629.140 persone contava 170.700 battezzati, corrispondenti al 6,5% del totale.

anno popolazione sacerdoti diaconi religiosi parrocchie
battezzati totale % numero secolari regolari battezzati per sacerdote uomini donne
1950 52.260 1.564.034 3,3 240 105 135 217 185 763 85
1969 101.578 2.353.000 4,3 275 121 154 369 194 733 93
1980 111.380 2.307.000 4,8 244 127 117 456 8 167 585 102
1990 125.745 2.501.200 5,0 236 130 106 532 19 131 384 107
1999 125.740 2.566.407 4,9 204 134 70 616 31 81 288 107
2000 134.026 1.958.687 6,8 217 145 72 617 35 84 269 107
2001 136.290 1.958.687 7,0 212 140 72 642 35 84 274 107
2002 140.759 1.978.275 7,1 199 128 71 707 35 81 269 107
2003 133.944 1.956.166 6,8 199 128 71 673 36 81 265 107
2013 199.900 2.137.000 9,4 146 98 48 1.369 54 54 107 107
2016 179.972 2.619.900 6,9 132 93 39 1.363 56 45 96 103
2019 170.700 2.629.140 6,5 125 89 36 1.365 57 41 94 104

NoteModifica

  1. ^ Il nome della bolla si trova nel breve Universalis Ecclesiae di papa Pio IX del 29 settembre 1850.

BibliografiaModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Diocesi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di diocesi