Diocesi di Dinajpur

Diocesi di Dinajpur
Dioecesis Dinaipurensis
Chiesa latina
Suffraganea dell' arcidiocesi di Dacca
Vescovo Sebastian Tudu
Presbiteri 50, di cui 32 secolari e 18 regolari
1.241 battezzati per presbitero
Religiosi 36 uomini, 171 donne
Abitanti 18.448.215
Battezzati 62.082 (0,3% del totale)
Superficie 16.330 km² in Bangladesh
Parrocchie 17
Erezione 25 maggio 1927
Rito romano
Cattedrale San Francesco Saverio
Indirizzo Kosba, P.O. Box 5, Dinajpur 5200, Bangladesh
Dati dall'Annuario pontificio 2020 (ch · gc)
Chiesa cattolica in Bangladesh

La diocesi di Dinajpur (in latino: Dioecesis Dinaipurensis) è una sede della Chiesa cattolica in Bangladesh suffraganea dell'arcidiocesi di Dacca. Nel 2019 contava 62.082 battezzati su 18.448.215 abitanti. È retta dal vescovo Sebastian Tudu.

TerritorioModifica

La diocesi comprende la divisione di Rangpur (istituita nel gennaio 2010) nel nord-ovest del Bangladesh.

Sede vescovile è la città di Dinajpur, dove si trova la cattedrale di San Francesco Saverio.

Il territorio si estende su 16.330 km² ed è suddiviso in 17 parrocchie.

StoriaModifica

La diocesi è stata eretta il 25 maggio 1927 con il breve Supremi Apostolatus di papa Pio XI, ricavandone il territorio dalla diocesi di Krishnagar.

Il 17 gennaio 1952 ha ceduto le porzioni di territorio che si trovavano in India a vantaggio dell'erezione della prefettura apostolica di Malda (oggi diocesi di Dumka) e della diocesi di Jalpaiguri.

Il 21 maggio 1990 ha ceduto un'altra porzione di territorio a vantaggio dell'erezione della diocesi di Rajshahi.

Nella diocesi si sono verificati episodi violenti di intolleranza contro la minoranza cattolica.[1]

Cronotassi dei vescoviModifica

Si omettono i periodi di sede vacante non superiori ai 2 anni o non storicamente accertati.

StatisticheModifica

La diocesi nel 2019 su una popolazione di 18.448.215 persone contava 62.082 battezzati, corrispondenti allo 0,3% del totale.

anno popolazione presbiteri diaconi religiosi parrocchie
battezzati totale % numero secolari regolari battezzati per presbitero uomini donne
1950 35.510 9.776.134 0,4 41 8 33 866 4 24 17
1970 24.537 15.800.000 0,2 28 1 27 876 32 60 15
1980 38.112 19.843.382 0,2 36 6 30 1.058 38 99
1990 48.000 23.700.000 0,2 53 21 32 905 35 152
1999 38.924 15.152.000 0,3 38 21 17 1.024 21 109 13
2000 39.374 15.157.600 0,3 38 23 15 1.036 19 108 13
2001 39.695 15.162.932 0,3 41 25 16 968 26 118 13
2002 40.138 15.165.303 0,3 43 23 20 933 30 124 13
2003 39.520 15.175.000 0,3 47 23 24 840 38 135 13
2004 39.818 15.182.604 0,3 40 21 19 995 32 138 13
2006 41.867 15.196.607 0,3 41 25 16 1.021 33 142 22
2013 54.082 16.827.061 0,3 59 32 27 916 44 231 16
2016 58.647 17.784.960 0,3 53 30 23 1.106 42 150 16
2019 62.082 18.448.215 0,3 50 32 18 1.241 36 171 17

NoteModifica

  1. ^ In 50 rapinano la chiesa cattolica di Boldipukur, Asia News, 8 luglio 2014
  2. ^ Nominato vescovo titolare di Adrianopoli di Onoriade.
  3. ^ Nominato vescovo titolare di Abziri.
  4. ^ Contestualmente nominato vescovo titolare di Zucchabar.

BibliografiaModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Diocesi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di diocesi