Apri il menu principale
Gaza
Sede vescovile titolare
Dioecesis Gazensis
Patriarcato di Gerusalemme
Sede titolare di Gaza
Mappa della diocesi civile d'Oriente (V secolo)
Vescovo titolare sede vacante
Istituita XIX secolo
Stato Palestina
Diocesi soppressa di Gaza
Suffraganea di Cesarea
Eretta ?
Soppressa ?
Dati dall'annuario pontificio
Sedi titolari cattoliche

La diocesi di Gaza (in latino: Dioecesis Gazensis) è una sede soppressa e sede titolare della Chiesa cattolica.

StoriaModifica

Gaza, nei territori della Palestina, è un'antica sede vescovile della provincia romana della Palestina Prima nella diocesi civile d'Oriente. Faceva parte del patriarcato di Gerusalemme ed era suffraganea dell'arcidiocesi di Cesarea.

Secondo la tradizione cristiana, primo vescovo di Gaza fu Filemone, discepolo di san Paolo e destinatario di una delle sue lettere.

Oggi Gaza sopravvive come sede vescovile titolare; la sede è vacante dal 24 febbraio 1964. L'unica parrocchia cattolica della striscia di Gaza, la chiesa della Sacra Famiglia, è parte del Patriarcato di Gerusalemme dei Latini.

Cronotassi dei vescovi greciModifica

  • San Filemone † (I secolo)
  • San Silvano † (prima del 307 - 310 deceduto)
  • Asclepa † (prima del 331 - dopo il 348)
  • Quinziano † (prima metà del IV secolo)
  • Sant'Irenione (Ireneo) † (363 - circa 392/393 deceduto)
  • Enea † (? - circa 394/395 deceduto)
  • San Porfirio † (circa 395 - 26 febbraio 420 deceduto)
  • Netoras † (prima del 431 - 451)
  • Pietro † (451 - 453 espulso)
  • Timoteo † (menzionato nel 491)
  • Cirillo † (menzionato nel 518)
  • Marciano † (menzionato nel 536)
  • Aureliano †
  • Giovanni †

Cronotassi dei vescovi titolariModifica

BibliografiaModifica

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Diocesi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di diocesi